Sauron era originariamente un elfo?

Di Hrvoje Milakovic /16 novembre 202012 dicembre 2020

Uno dei detti più popolari sul cinema è quello che afferma che l'eroe è bravo quanto il suo cattivo, motivo per cui l'antagonista è solitamente la parte più memorabile di una storia. La trilogia de Il Signore degli Anelli, essendo così popolare, dovrebbe avere un cattivo di cui sappiamo tutto. Tuttavia, la maggior parte delle persone non sa molto di Sauron oltre al fatto che è il cattivo rappresentato da un bulbo oculare infuocato. Una delle prime domande che vengono in mente su Sauron è che cosa è esattamente?



A causa del modo in cui è ritratto prima del momento in cui assume l'aspetto del Signore Oscuro, molte persone si chiedono se originariamente fosse un elfo, il che non è vero.

ULTIMI VIDEO

I personaggi più forti di The Walking Dead Classifica.mp4

Con questa domanda fuori mano, molto probabilmente ci sono ancora alcune cose che ti incuriosiscono. Potresti chiederti che aspetto ha esattamente Sauron e il suo aspetto è cambiato nel tempo. O forse non capisci perché tra tutte le cose abbia scelto di assumere le sembianze di un grande bulbo oculare. Qualunque sia il modo, se vuoi imparare le risposte a queste domande assicurati di leggere fino alla fine.





Sommario mostrare Cos'è esattamente Sauron? Sauron era originariamente un elfo? Che aspetto aveva Sauron? Perché Sauron è un occhio?

Cos'è esattamente Sauron?

Nonostante sia il principale antagonista del La trilogia de Il Signore degli Anelli , Sauron in realtà viene mostrato raramente nei film e la sua origine non viene esplorata oltre quanto necessario allo scopo di spiegare le motivazioni nei film.

Per questo motivo, per molti spettatori che non hanno familiarità con il materiale originale, è normale avere molte domande su Sauron. Seguendo il suo aspetto, il primo che mi viene in mente è cosa sia esattamente Sauron?



In origine Sauron era un Maia di Aulë e si chiamava Mairon. I Maias erano gli spiriti creati per aiutare i Valar a plasmare il mondo. Sauron è stato creato come buono e puro, ma alla fine è stato corrotto dal suo desiderio di potere che gli avrebbe permesso di raggiungere l'ordine che desiderava così tanto.

Per raggiungere questo obiettivo si unì a Melkor, il primo Dark Il Signore nel Signore degli Anelli universo. Si unì a lui e divenne il suo luogotenente aiutandolo a raggiungere i suoi obiettivi.



Dopo che Melkor fu sconfitto, Sauron prese il suo posto e divenne il secondo Signore Oscuro. Sauron ha continuato la sua ricerca per ottenere l'ordine e il dominio sulla Terra di Mezzo.

Ha ingannato gli elfi di Eregion per aiutarlo creando gli Anelli del Potere. All'insaputa degli elfi, Sauron stesso ha forgiato l'Unico Anello nel Monte Fato.

Questo anello lo aiuterebbe a governare la Terra di Mezzo attraverso i portatori degli Anelli del Potere. I fabbri elfici crearono diciannove di questi anelli; 3 di loro erano destinati agli elfi, sette ai nani e nove agli uomini.

Dopo aver creato gli anelli e averli usati a suo vantaggio, Sauron divenne noto come Il Signore degli Anelli e l'Oscuro Signore di Mordor.

Verso la fine della Seconda Era, Sauron combatté Numenore e vinse con l'aiuto di Eru, che annegò Númenor. Alcuni fortunati Númenóreani riuscirono a sfuggire al destino e fuggirono a Gondor e Arnor.

Dopo che Sauron si rese conto che i regni nell'Eart di Mezzo erano comandati da Elendil, che disprezzava, Sauron dichiarò guerra contro di lui determinato a sconfiggerlo.

In sua assenza nella Terra di Mezzo, re degli Elfi Gil-galad divenne più potente e si unì a Elendil su questa dichiarazione, creando The Last Alliance.

Durante la battaglia di Dagorlad, sconfissero l'esercito di Sauron spingendolo a farsi avanti e duellare lui stesso. Dopo averli sconfitti entrambi, il figlio di Elendil prese la lama di suo padre e tagliò l'anello di Sauron dal suo dito distruggendo il suo corpo fisico.

Tuttavia, Sauron non fu distrutto perché Isildur non riuscì a convincersi a distruggere l'anello. Ritornò nella sua forma non corporea all'inizio della Terza Era come Negromante.

In tutti gli eventi descritti nella trilogia de Il Signore degli Anelli, ha ancora lo stesso aspetto che aveva all'inizio della Seconda Era, ma non lo vediamo molto. Piuttosto lo vediamo attraverso le sue manifestazioni come l'occhio di Sauron o dei suoi servi, in particolare la Bocca di Sauron .

Sauron era originariamente un elfo?

Sauron non era un elfo. Nella sua forma originale aveva l'aspetto di un elfo ma in realtà non era un elfo.

Tutti gli elfi erano figli di Ilúvatar, creato da Eru Ilúvatar, l'unico creatore, al di sopra dei Valar.

Sauron d'altra parte era la Maia più potente che si proponeva di aiutare Vala a creare il mondo fisico.

Che aspetto aveva Sauron?

Sauron viene mostrato raramente nei film, quindi ci sono solo un paio di occasioni in cui vediamo davvero che aspetto ha. Una cosa importante da tenere in considerazione è che il suo aspetto è cambiato drasticamente nel tempo.

All'inizio, mentre era ancora un Maia Sauron non aveva un corpo fisico. Gli spiriti non avevano un aspetto fisso perché avevano la capacità di cambiare il loro aspetto. I corpi che avrebbe creato sarebbero stati reali, ma non sarebbe stato collegato a loro.

Tuttavia, ogni volta che Sauron di quel periodo viene raffigurato, il suo aspetto ricorda quello di un essere umano o di un elfo. Silmarilion d'altra parte lo descrive come uno spirito che il più delle volte ha assunto l'aspetto di un lupo con un uomo come uno spirito o un pipistrello durante la Prima Era.

Una volta che si è unito a Melkor, ha assunto l'aspetto mostrato nei film durante la scena in cui viene sconfitto verso la fine della Seconda Era.

Durante la Seconda Era, mentre aveva ancora la capacità di mutare forma, assunse anche l'aspetto di Elfi dell'Eregion, per permettergli di ingannare gli elfi e indurli a creare gli anelli per lui. Si presentò come Annatar, il Signore dei doni, e insegnò loro tutte le conoscenze necessarie per creare gli Anelli.

Tolkien descrisse questo aspetto come una figura con una cornice leggermente più grande di quella di un uomo ma non gigantesca. Disse anche che emanava un'immagine di malizia, paura e male. Di proposito non lo ha descritto oltre a quello per consentire al lettore di vedere Sauron come qualcuno di molto terribile.

Questo aspetto è il più simile a quello del suo messaggero, la Bocca di Sauron ad eccezione della sua bocca aperta. La sua faccia in quel momento somigliava molto a quella di Melkor.

Ha mantenuto lo stesso aspetto una volta tornato dopo essere stato sconfitto. Anche se da quel momento in poi non vediamo molto di lui, possiamo determinarlo dal modo in cui Gollum lo descrive.

Gollum è una delle poche creature che hanno visto Sauron di persona, questo è successo durante il periodo in cui è stato interrogato sulla posizione dell'Unico Anello visto che era l'ultima persona conosciuta ad averlo in suo possesso.

Ha descritto Sauron come avente la pelle nera e una mano con quattro dita. Disse anche che Sauron emanava un immenso calore dalla sua pelle. Questo è stato registrato prima nel tempo, in ogni caso in cui Gil-galad è morto bruciato dal suo tocco.

Perché Sauron è un occhio?

L'occhio di Sauron è una manifestazione fisica dello stesso Sauron, che si trova in cima alla Torre Nera all'interno di Mordor.

Viene descritto per la prima volta una volta che Frodo lo vede una volta che guarda nello Specchio di Galadriel. È descritto come un occhio senza palpebre che sembra simile all'occhio di un gatto o di un serpente. L'occhio era di colore giallo ed era bordato di fuoco.

Sebbene sia usato per rappresentare Sauron, non era il suo corpo fisico. Tolkien, nei libri, non immaginava che l'occhio fosse letterale come mostrato nei film, ma piuttosto una metafora della sua capacità di vedere cosa stava succedendo in luoghi in cui non era presente.

È apparso solo a pochi residenti della Terra di Mezzo e, a differenza di Sauron, non è apparso fisicamente. Era anche usato come simbolo perché Sauron non permetteva che il suo nome fosse scritto. Era uno strumento usato da Sauron per permettergli di vedere cosa stava succedendo lontano da dove si trovava fisicamente.

Il concetto di un bulbo oculare infuocato in cima alla Torre Nera a cui la maggior parte delle persone pensa una volta sentito il nome Eye of Sauron è un prodotto dell'immaginazione di Peter Jackson che lavora un po' troppo e semplifica eccessivamente l'idea dei libri.

Guarda questo Funko Pop! Film: Il Signore degli Anelli - Personaggio in vinile di Sauron (include custodia protettiva compatibile con Pop Box) su Amazon.

Chi Siamo

Notizie Cinematografiche, Serie, Fumetti, Anime, Giochi