Perché Talion è diventato il Nazgûl in Shadow of War?

Di Hrvoje Milakovic /18 novembre 202012 dicembre 2020

Talion è un personaggio con uno dei destini più pietosi. La sua prima infanzia è stata disseminata di tristezza dopo aver perso la sua famiglia. Questa tristezza alla fine si è trasformata in determinazione a fare bene. È conosciuto come il personaggio con una delle volontà più forti dell'intera serie di giochi. Allora come ha fatto un personaggio con una tale determinazione a fare bene e a proteggere La Terra di Mezzo si trasforma in un servitore del Signore Oscuro ?



Tecnicamente, Talion non aveva davvero scelta in merito. Decise di prolungare la sua vita indossando l'anello di Isildur, che a sua volta lo corruppe. Quando fu reclutato, non aveva più la forza di resistere e quando chiese il Re Stregone, si unì.

Ci sono molte informazioni e personaggi interessanti sulla trama di Talion. Se vuoi conoscere qualche dettaglio in più su questa storia o sei semplicemente interessato al personaggio di Talion stesso, continua a leggere questo articolo.





Sommario mostrare Perché Talion è diventato malvagio? Perché Talion diventa un Nazgul? Talion era un Nazgul in Il Signore degli Anelli? Talion è il Re Stregone?

Perché Talion è diventato malvagio?

Talion è diventato malvagio a causa dell'effetto che l'anello che indossava ha avuto su di lui. Indossava uno dei nove anelli che originariamente avevano corrotto gli uomini.

Il gli anelli furono corrotti da Sauron stesso una volta che furono falsificati. Questo, a sua volta, faceva cadere sotto l'influenza dell'anello chiunque lo indossava anche se aveva la volontà più forte.



Questo è stato il caso di Talion. Nonostante la sua determinazione a mantenere Mordor in un costante stato di guerra per guadagnare abbastanza tempo per la Terra di Mezzo per prepararsi al ritorno di Sauron.

Nonostante i suoi migliori sforzi, Talion era solo un uomo e come tale non poteva competere con il potere di Sauron. L'anello di Isildur che Talion indossava per prolungare la sua vita al fine di raggiungere i suoi obiettivi ha permesso a Sauron di corromperlo lentamente nel tempo e renderlo malvagio.



Talion, dopo decenni di battaglia con Sauron, ha finalmente perso. Una volta subentrato Sauron, non aveva il libero arbitrio e non fu in grado di prendere alcuna decisione per il resto della sua vita.

Tecnicamente, potremmo dire che Talion mai diventato malvagio perché in realtà non aveva scelta in merito.

Un'altra cosa da considerare è che Talion, fin dall'inizio, deve aver saputo quale sarà il suo destino se accetta di portare l'anello di Isildur. Era solo un uomo ed era estremamente consapevole della portata del potere di Sauron e dell'effetto che l'anello ha sulla persona che lo porta.

Questo, unito all'interazione che ha con Shelob prima che scelga di prendere l'anello, può portarci alla conclusione che sapeva cosa sarebbe successo ma ha scelto di sacrificarsi per salvare la Terra di Mezzo.

Perché Talion diventa un Nazgul?

Proprio come cadere sotto l'influenza dell'Anello e diventare malvagio, Talion non ha avuto scelta nel diventare un Nazgul. Quando arrivò il momento di unirsi a Talion, non aveva più il suo libero arbitrio e fu costretto a unirsi al posto di Isildur.

Talion fu costretto ad accettare di indossare l'anello di Isildur per prolungare la propria vita. Quando Talion fu ucciso per la prima volta fu bandito dalla morte e legato allo spirito di Celebrimbor.

Celebrimbor ha promesso di aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi, ma in seguito, quando sono stati mostrati i suoi motivi egoistici di vendetta, si sono separati. Talion credeva che qualcuno con tanto potere quanto Sauron non dovesse esistere affatto, ma Celebrimbor d'altra parte voleva superare Sauron e governare come il Signore luminoso.

Una volta che si sono separati, Talion ha iniziato a soffrire per le ferite subite durante gli eventi descritti in Shadows of Mordor. Ha iniziato lentamente a svanire dalla vita, ma è stato visitato da Shelob che lo ha convinto a prendere l'anello.

A questo punto si trasferì a Minas Morgul e fece della città la sua base operativa. Lì i continui combattimenti lo rendevano più debole con il passare del tempo.

Quando ricevette la visita di Eltariel, non aveva più la possibilità di rimuovere il suo anello. Hanno continuato a litigare e Talion l'ha incolpata per il tradimento commesso da lei e Celebrimbor.

Combatterono ma Talion fu infine sconfitto e rigenerato a Barad-dür. Dopo essere tornato a Minas Morgul, ricevette la visita del re stregone che alla fine riuscì a persuaderlo a unirsi alla sua ricerca dicendo che insieme avrebbero potuto rivolgere la loro visione verso la Terra di Mezzo.

Da quel momento in poi, Talion si unì ai ranghi di Nazgul, prendendo il posto di Isildur. Li aiutò nelle loro ricerche fino alla sua morte dopo la sconfitta di Sauron, quando riuscì finalmente a riunirsi con la sua famiglia.

Talion era un Nazgul in Il Signore degli Anelli?

Secondo la trama del gioco, Talion sarebbe uno dei nove Nazgûl inviati a dare la caccia a Frodo Baggins. Tecnicamente, dovrebbe essere uno dei Nazgûl che vediamo nei film e che sono descritti nei libri.

Un fatto importante da considerare è il fatto che i giochi in cui Talion è stato menzionato e mostrato per la prima volta sono stati rilasciati nel 2014 e nel 2017.

Talon è stato aggiunto ai giochi come sostituto che avrebbe consentito ai creatori dei giochi di esplorare ulteriormente questo periodo di tempo e comunque in qualche modo collegarlo al lavoro originale senza fare affidamento sui personaggi esistenti.

Dal momento che i Nazgûl non sono esplicitamente nominati oltre al Re Stregone e Khamul e la loro origine non è esplorata oltre al fatto che erano nove uomini che sono stati corrotti nel servire l'Oscuro Signore attraverso il potere dell'anello, erano la soluzione perfetta a questo problema .

Tuttavia, poiché i giochi raffigurano alcuni personaggi in modo diverso rispetto ai libri, molti fan non considerano il cannone del gioco. Ciò significa anche che, nonostante Talion si adatti perfettamente alla storia e non stia interrompendo le relazioni esistenti, tecnicamente non fa parte della trilogia del Signore degli Anelli.

Alla fine, dipende da te. Se trovi Talion come un'interessante aggiunta alla storia, potresti immaginare che uno dei Nazgûl durante gli eventi che hanno avuto luogo nella Terza Era sia in realtà lui.

Talion è il Re Stregone?

Talion non è il re stregone. Era uno dei Nazgul, ma non il Re Stregone.

Il Re Stregone era il capo dei Nazgul. Era il servitore più leale di Sauron e si guadagnò la sua posizione essendo il più malvagio di tutti.

Era impostato su Turning Talion dal momento in cui si sono incontrati per la prima volta. Credeva che le abilità e l'esperienza di Talion sarebbero state una buona aggiunta alla causa di Sauron.

Ammirava anche la sua perseveranza e forza di volontà ed era convinto che sarebbe diventato un potente Nazgûl, una volta trasformato.

Il Re Stregone ha sentito parlare per la prima volta di Talion dopo che lui e Celebrimbor hanno attaccato il cancello nero. Era affascinato dal loro coraggio e dalla capacità di tenere testa alla battaglia contro le legioni di Sauron. In quel momento il Signore dei Nazgul decise di consegnare il ranger di Gondor a uno dei suoi servitori.

Ha visitato Talion a Minas Morgul più volte, ma senza successo. La determinazione di Talion a rimanere dalla parte dei buoni e raggiungere il suo obiettivo era ancora forte. Il Re Stregone credeva che l'anello di Isildur lo avrebbe logorato alla fine.

Il loro ultimo incontro avvenne durante il periodo in cui Celebrimbor ed Eltariel stavano combattendo Sauron. Il Re Stregone si presentò al Minas Morgul e chiese ancora una volta a Talion di unirsi a lui.

Questa volta però è stato diverso perché Talion è stato sempre più colpito dalla corruzione dell'Anello. L'Anello riuscì a spezzare la sua forte volontà perché quando gli Anelli furono forgiati Sauron fece in modo che potesse corrompere coloro che li indossavano senza essere in contatto diretto con loro.

Il Re Stregone ha deriso Talion dall'ombra ea quel punto Talion ha già perso il suo libero arbitrio. Non riuscì più a resistere alla chiamata e alla fine si unì al Re Stregone e al resto di Nazgul.

Prese il posto di Isildur, che aveva precedentemente ucciso e aiutò il resto dei Nazgul nella loro ricerca di Frodo Baggins e dell'Unico Anello. Era uno dei più abili tra i Nazgul grazie a tutta la sua esperienza.

Fu finalmente liberato quando la sua bestia cadde dal cielo dopo la sconfitta di Sauron. Si alzò come spirito e perse la sua armatura e arma, trovando la pace nella morte, si riunì alla sua famiglia.

Chi Siamo

Notizie Cinematografiche, Serie, Fumetti, Anime, Giochi