25 migliori film sull'esperienza di pre-morte (nell'aldilà) di sempre

Di Roberto Milakovic /1 marzo 20211 marzo 2021

Vorremmo tutti sapere cosa succede nell'aldilà con noi o con i nostri cari, e i film in questo elenco cercano di spiegare quei momenti o le esperienze di pre-morte in un modo che forse potremmo comprendere. Alcuni sono comici, alcuni sono tragici e alcuni sono semplicemente irrealistici, ma questi sono i migliori film di pre-morte, o se vuoi chiamarli film dell'aldilà di sempre.



Quindi, senza rivelare di più, stiamo portando i tuoi 25 migliori film di pre-morte di tutti i tempi. Dai un'occhiata qui sotto.

Sommario mostrare La baracca (2017) Entra nel vuoto (2009) Il paradiso è reale (2014) Miracoli dal cielo (2016) Quali sogni possono venire (1998) La città incantata (2001) Difendere la tua vita (1991) Il sesto senso (1999) Il paradiso può aspettare (1978) Il custode di mia sorella (2009) Le belle ossa (2009) Città fantasma (2008) Una storia di fantasmi (2017) Beetlejuice (1988) Una questione di vita e di morte (1946) Sempre (1989) D'ora in poi (2010) Fantasma (1990) Questa è la fine (2013) Dopo la vita (1998) Noce di cocco (2017) Tutti i cani vanno in paradiso (1989) Veramente follemente profondamente (1990) Martedì con Morrie (1999) È una vita meravigliosa (1946)

La baracca (2017)

The Shack è la storia di un padre la cui figlia Missy è stata rapita durante un'uscita di famiglia e uccisa. L'unica cosa rimasta, un vestito insanguinato, è stata trovata dalla polizia in una capanna abbandonata nel deserto dell'Oregon. Quattro anni dopo, il lutto Mack riceve uno strano messaggio, un invito a visitare quella stessa baracca.





Esita, ma lascia ancora e sperimenta un incontro con Dio stesso o, più precisamente, con la Santissima Trinità ritratta nelle sembianze di una grande negra allegra Elouise (Padre), un uomo inferiore fisicamente poco attraente di lineamenti arabi (Figlio) e un gentile Sarayu asiatico (Spirito Santo).

Entra nel vuoto (2009)

Oscar e sua sorella Linda si sono appena trasferiti a Tokyo. Oscar è un piccolo spacciatore e Linda lavora come spogliarellista in una discoteca. Ma una notte Oscar cade in un'imboscata da un agente di polizia e viene ucciso. Anche se questa sembra essere la sua fine, non lo è. Oscar si rifiuta di lasciare questo mondo e, come un fantasma, rimane presente per proteggere sua sorella.



Il paradiso è reale (2014)

Nel film, Greg Kinnear interpreta Todd Burpo e Kelly Reilly interpreta Sonja Burpo, una vera coppia il cui figlio Colton afferma di aver visitato il paradiso durante la sua morte clinica. Colton descrive i dettagli del suo viaggio miracoloso con un'innocenza infantile e parla sobriamente di cose accadute prima della sua nascita... Cose che non poteva assolutamente sapere.

Miracoli dal cielo (2016)

Quando Christy scopre che sua figlia Anna di 10 anni ha una malattia rara e incurabile, sostiene con passione la guarigione di sua figlia mentre cerca una soluzione. Dopo lo strano incidente di Anna e il suo drammatico salvataggio, si verifica uno straordinario miracolo che confonde completamente i medici, fa rivivere la sua famiglia e ispira la comunità.



Quali sogni possono venire (1998)

Anime gemelle Chris ( Robin Williams ) e Annie (Annabella Sciorra) non potrebbero essere più felici di quello che sono. Vivono in un matrimonio idilliaco e hanno due bellissimi bambini. Sfortunatamente, dopo un po', una grave tragedia li colpì. Entrambi i loro figli perdono la vita in un incidente d'auto. Sopraffatti da questo, in qualche modo si riprendono, ma poco dopo Chris muore in un altro incidente d'auto.

Chris si sveglia in Paradiso e si rende conto che il Paradiso è qualcosa che non avrebbe mai potuto immaginare. Come sua guida personale, Chris trova Albert (Cuba Gooding Jr.), il primo medico con cui ha lavorato. Albert lo aiuta a rivedere i suoi figli, rendendo Chris felice. Ma nella vita di tutti i giorni, sua moglie Annie è disperata. Avendo perso due figli e un marito, Annie ha deciso di fare una mossa disperata e si è tolta la vita. Sfortunatamente, con questo atto, non va in Paradiso. Ora Chris, che non riesce a trovare la felicità senza sua moglie, va con Albert all'Inferno, per salvare sua moglie dalla maledizione, finché non si rende conto di ciò che la minaccia.

La città incantata (2001)

Chihiro, 10 anni, ei suoi genitori stanno andando verso la loro nuova casa di periferia quando suo padre decide di prendere una scorciatoia. Questa scorciatoia li porterà in un altro mondo insolito, allo stesso tempo affascinante e spaventoso, in cui i genitori si trasformano in maiali e Chihiro incontra i fantasmi.

Difendere la tua vita (1991)

L'imprenditore americano di successo Daniel Miller (A. Brooks) muore accidentalmente in un incidente d'auto dopo essere tornato dal lavoro. Ignaro di essere morto, si ritrova improvvisamente in una città sconosciuta che risulta essere il luogo del giudizio universale, cioè una specie di purgatorio per i defunti in cui essi, osservando i loro atti di vita davanti alla commissione, valutano se meritavano di ricevere un posto in paradiso.

Durante il giorno, nelle pause tra gli esami di commissione, Daniel incontra i morti che trascorrono del tempo qui, e si avvicina a Julia (M. Streep), una donna ancora relativamente giovane tragicamente scomparsa. Può nascere qualcosa di più dalla loro conoscenza post-terrena?

Il sesto senso (1999)

Il Dr. Malcolm Crowe (B. Willis) è un rispettato esperto di problemi di salute mentale, disturbi e malattie dei bambini. Quando incontra il piccolo Cole Sear (H.J. Osment), un ragazzo che gli altri considerano un mostro, Cole gli ricorda uno dei suoi pazienti, Vincent (D. Wahlberg), l'unico che non è riuscito ad aiutare. Vincent è cresciuto fino a diventare un giovane completamente sconvolto e disturbato, e una volta si è intrufolato nella casa del dottor Crowe e gli ha sparato.

Avvicinandosi con cautela a Cole, il dott. Crowe scopre gradualmente il terribile segreto del ragazzo: vede dei morti e si rivolgono a lui. Vive nella paura costante di tutto ciò che vede e di ciò che i morti gli chiedono. Forse dovresti ascoltarli, gli consiglia Malcolm. Alla prossima occasione, Cole gli obbedisce: la ragazza Kyra (M. Barton), recentemente scomparsa, gli porge la scatola che dovrebbe ricevere suo padre.

Il paradiso può aspettare (1978)

Joe Pendleton (W.Beatty), il regista di punta della squadra di football americano, si sveglia in paradiso, dove si rende conto che un compagno celeste inesperto (B. Henry), per il quale questo era il suo primo compito, lo ha erroneamente portato in paradiso pensando che Joe in un incidente in bicicletta in collisione con un'auto.

L'autorità celeste, il signor Jordan (J. Mason), cerca di correggere l'errore di persona e torna sulla Terra con Joe. Ma il corpo di Joe è già cremato e deve trovare il corpo di qualcun altro dove si stabilirà. Rifiuta una serie di proposte per accettare alla fine, ma solo temporaneamente, il corpo del ricco industriale Farnsworth che è stato avvelenato da sua moglie (D. Cannon) e dal suo amante, e dal ricco segretario personale Tony Abbott (C. Grodin).

Lo ha fatto fissando Betty Logan (J. Christie), che è venuta a Farnsworth per chiederle di ritirare uno dei suoi progetti che avrebbero messo in pericolo la salute delle persone della sua zona.

Il custode di mia sorella (2009)

L'intera famiglia Fitzgerald sta combattendo una grave malattia della figlia maggiore Kate (Sofia Vassilieva). Sua sorella minore Anna (Abigail Breslin) è una donatrice ideale e ha fatto molti test, trasfusioni e interventi chirurgici sin dalla sua prima infanzia. Tuttavia, Anna inizia anche a soffrire di problemi adolescenziali e prende una decisione sconsiderata che porta discordia e tristezza nella famiglia. Queste decisioni suggelleranno il destino di sua sorella?

Le belle ossa (2009)

La trama si svolge nel 1973 in una piccola città della Pennsylvania dove la quattordicenne Susie Salmon (Saorsie Ronan) vive con i suoi genitori e il fratello minore. La sua infanzia spensierata è stata brutalmente interrotta quando il suo vicino George Harvey (Tucci) l'ha attirata in una tana appositamente costruita.

Poco dopo, Susie scopre di non essere più viva, di essere caduta vittima degli istinti perversi di Harvey. Quindi si rifiuta di passare dall'altra parte e invece vaga come un fantasma attraverso un mondo su cui non ha più alcuna influenza. Quindi non può impedire ai suoi genitori afflitti dal dolore di rompere il matrimonio, né può aiutare il detective della polizia Fenerman (Imperioli) a risolvere il suo omicidio. Nel frattempo, sua sorella minore Lindsey (McIver) è cresciuta, diventando così oggetto dell'interesse di Harvey.

Città fantasma (2008)

Durante un intervento chirurgico di routine, Bertram Pincus (Ricky Gervais) è clinicamente morto per un momento e quell'esperienza attuale gli permette di comunicare con i morti quando torna in vita. Ma quando i morti si rendono conto che Pincus può vederli e sentirli, iniziano a perseguitare il dentista autosufficiente, chiedendogli vari servizi.

Fortunatamente, l'uomo d'affari recentemente scomparso Frank Herlihy (Greg Kinnear) si offre di tenere i piantagrane morti lontani dal dentista se gli fa un piccolo favore, impedendo a sua moglie, ora vedova, Gwen (Téa Leoni) di sposare il fastidioso avvocato Richard Campbell ) che Frank percepisce come un pervertito che vuole sposare Gwen per soldi.

Una storia di fantasmi (2017)

Con A Ghost Story, l'acclamato regista David Lowery (Ain't Them Bodies Saints, Pete's Dragon) torna con una singolare esplorazione dell'eredità, della perdita e dell'essenziale desiderio umano di significato e connessione. Morto di recente, un fantasma dalle lenzuola bianche (il vincitore dell'Oscar Casey Affleck) torna nella sua casa di periferia per consolare la moglie in lutto (la candidata all'Oscar Rooney Mara), solo per scoprire che nel suo stato spettrale si è sbloccato nel tempo, costretto a guardare passivamente mentre la vita che conosceva e la donna che ama lentamente scivolano via.

Sempre più disancorato, il fantasma intraprende un viaggio cosmico attraverso la memoria e la storia, affrontando le domande ineffabili della vita e l'enormità dell'esistenza. Un'indimenticabile meditazione sull'amore e sul dolore, A Ghost Story emerge estatico e surreale, un'esperienza del tutto unica che si protrae a lungo dopo i titoli di coda.

Beetlejuice (1988)

Quando Barbara e Adam Maitland, una giovane coppia innamorata, sono stati uccisi in un incidente d'auto, si sono ritrovati sotto forma di fantasmi nella loro bella fattoria nel New England. Ci volle molto tempo per rendersi conto che non erano più vivi e che erano solo fantasmi, ma alla fine si rallegravano ancora di essere stati insieme e che avrebbero continuato a vivere in pace nella loro casa. Ma la pace è di breve durata: l'imbarazzante famiglia yuppie di New York, i Deetz, compra una casa e intende ristrutturarla completamente.

I Maitland usano tutti i mezzi a loro disposizione come fantasmi, studiano attentamente il manuale dei fantasmi, ma sono troppo raffinati e troppo innocui per scongiurare una famiglia invadente. Quindi si rivolgono allo spirito di Betelgeuse (Beetlejuice) per chiedere aiuto. È uno specialista in esorcismo, l'esorcista delle persone viventi. Ma Beetlejuice è una tentazione ancora più grande di quella di Deetz.

Una questione di vita e di morte (1946)

Dopo essere miracolosamente sopravvissuto a un salto dal suo aereo in fiamme, il pilota della RAF Peter Carter (David Niven) incontra l'operatore radiofonico americano (Kim Hunter) al quale ha appena espresso i suoi ultimi desideri e, faccia a faccia su una tranquilla spiaggia inglese, la coppia si innamora. Quando un messaggero dell'aldilà arriva per correggere l'errore burocratico che gli ha risparmiato la vita, Peter deve organizzare una feroce difesa per il suo diritto di rimanere sulla terra.

Sempre (1989)

Pete è un pilota canadese di aeroplani. Anche la sua ragazza Dorinda è una pilota e lavora anche come operatrice in un centro antincendio.

Nelle azioni estinguenti Pete rischia spesso avendo piena fiducia nelle sue capacità. Un giorno lo tradisce e muore in missione. Ritorna in questo mondo come un fantasma per dare consigli al suo erede che si innamora di Dorinda.

D'ora in poi (2010)

George (Matt Damon), un americano di famiglia della classe operaia, ha avuto un legame speciale con la morte fin dall'infanzia. Dall'altra parte del mondo, la giornalista francese Marie (Cécile De France) ha vissuto un incontro ravvicinato con la morte che ha scosso la sua quotidianità.

Uno scolaro londinese, Marcus (Frankie e George McLaren), cerca disperatamente risposte quando una persona a lui molto vicina muore. Le loro vite si intrecceranno alla ricerca della verità e cambieranno per sempre le loro menti su ciò che potrebbe esistere dopo la morte.

Fantasma (1990)

Sam (Patrick Swayze) e Molly (Demi Moore) sono una coppia felice e innamorata che si gode ogni momento insieme. Al lavoro, Sam scopre irregolarità nei conti bancari del suo amico e collega Carl (Tony Goldwyn) e glielo segnala e si offre di studiare il caso. Ma Carl prende le indagini su se stesso.

Una sera in un vicolo buio, al ritorno dal teatro, Sam e Molly vengono intercettati da un ladro (Rick Aviles) che uccide Sam. Ma lo spirito di Sam non lascia questo mondo, resta con Molly. Presto scopre che il suo omicidio è stato pianificato da Carl e che Molly è in pericolo di vita. Cerca di avvertire la sua ragazza, ma lei non lo vede né lo sente. L'unica persona che può sentire la sua presenza è la medium spirituale Oda Mae (Whoopi Goldberg).

Questa è la fine (2013)

Sei amici rimangono intrappolati in casa dopo che una serie di eventi strani e catastrofici distruggono Los Angeles. Mentre il mondo si capovolge completamente, la mancanza di approvvigionamento di acqua e cibo e l'intolleranza reciproca minacciano di distruggere la loro amicizia.

Dopo la vita (1998)

Satoru Kawashima (S. Terajima), Takuro Sugie (N. Takashi), Takashi Mochizuki (Arata) e Shiori Satanaka (E. Oda) sono responsabili delle persone recentemente decedute che ricevono nei loro uffici e dicono loro che entro tre giorni devi scegliere un evento della tua vita che consideri più importante.

L'evento sarà ricostruito e filmato dagli ufficiali e dalla loro squadra, ei morti lo porteranno con sé nella vita eterna, dove dimenticheranno tutto tranne l'evento. Non è facile per molte persone ricordare e decidere l'evento più importante, e particolarmente problematici sono il 70enne Ichiro Watanabe (T. Naito) e il 21enne Iseya (Y. Iseya).

Nel corso del tempo, si scopre che i direttori funebri del distaccamento sono persone che non potevano o non volevano scegliere l'evento più importante della vita e iniziare con esso la vita eterna, quindi sono stati accolti dal servizio funebre. Tra questi, il 22enne Mochizuki, che in realtà ha settant'anni, è particolarmente vicino, ma poiché è morto a 22 anni, è rimasto lo stesso, e il 18enne Shiori.

Noce di cocco (2017)

Nonostante uno sbalorditivo divieto familiare alla musica, che dura da generazioni, Miguel sogna di diventare un grande musicista come il suo idolo Ernesto de la Cruz. Nel disperato tentativo di dimostrare il suo talento, Miguel si ritrova in una fantastica e colorata Terra dei Morti a seguito di una misteriosa catena di eventi.

Lungo la strada, incontra l'affascinante truffatore Hector e insieme intraprendono un magnifico viaggio alla scoperta della vera storia della storia della famiglia di Miguel.

Tutti i cani vanno in paradiso (1989)

Un'avventura animata su un cane Charlie che torna dal paradiso tra i vivi per vendicarsi del suo nemico Carface. Nel suo piano, il suo amico Ichi e una ragazza dell'orfanotrofio che può parlare con gli animali lo aiutano.

Veramente follemente profondamente (1990)

C'erano una volta due persone innamorate, i loro nomi erano Nina e Jamie. Erano anche abbastanza felici da poter vivere felici e contenti, (non capita spesso) e poi Jamie morì. Nina rimane con una casa piena di topi e tuttofare, un lavoro che insegna inglese agli stranieri e un dolore che riempie il cielo notturno.

Martedì con Morrie (1999)

Un giornalista si ritrova a mettere in discussione la propria vita quando il suo migliore amico, un uomo morente, gli offre una saggezza e un consiglio molto potenti per affrontare le relazioni, la carriera e la società.

È una vita meravigliosa (1946)

Dopo che George Bailey (James Stewart) desidera non essere mai nato, un angelo (Henry Travers) viene inviato sulla terra per realizzare il desiderio di George. George inizia a rendersi conto di quante vite ha cambiato e influenzato, e di come sarebbero diverse se non fosse mai stato lì.

Chi Siamo

Notizie Cinematografiche, Serie, Fumetti, Anime, Giochi