Perché i Jedi non usarono l'Ordine 65?

Di Arthur S. Poe /19 novembre 202025 marzo 2021

L'esecuzione dell'Ordine 66 da parte di Palpatine, che diede inizio alla Grande Purga Jedi, fu uno degli eventi più importanti e tragici nella storia del Guerre stellari universo. Di fronte alla perdita di potere per mano dei Jedi, il Cancelliere Palpatine, che in realtà era Darth Sidious, manipolò Anakin Skywalker facendogli diventare il suo apprendista, Darth Vader, e presto ordinò l'esecuzione dell'Ordine 66, un ordine esecutivo che contrapponeva l'Esercito dei Cloni al Jedi. Ma l'Ordine 66 è solo uno dei 150 ordini di emergenza e potresti chiederti perché i Jedi non ne abbiano usati alcuni a loro vantaggio. Se lo fai, continua a leggere per scoprirlo!



Per quanto ne sappiamo, i Jedi non usarono l'Ordine 65 perché temevano che sarebbe stato inefficace, poiché Palpatine aveva il controllo quasi totale sul Senato anche prima dell'Ordine 66. Inoltre, i Jedi erano protettori della Repubblica ed erano generalmente riluttanti a partecipare a manovre politiche, il che spiega anche perché non hanno mai fatto ricorso all'Ordine 65.

Quando George Lucas è stato lanciato il franchising nel 1977, con il film Guerre stellari (in seguito intitolato Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza per ragioni di continuità), nessuno si aspettava che sarebbe diventata una delle più grandi storie dell'area moderna. Guerre stellari Inizialmente non ebbe molto successo, ma con il passare degli anni il franchise è diventato un classico di culto, attirando generazioni di fan e ora comprendendo nove film di continuità principale, videogiochi, diversi programmi TV, fumetti e una varietà di merchandising che ha reso George Lucas famoso. Il franchise è oggi di proprietà della Disney, ma ovunque possa andare dopo la conclusione della Skywalker Saga, Guerre stellari rimarrà senza dubbio una delle parti centrali della cultura moderna.





Vediamo ora la risposta alla domanda principale.

Sommario mostrare Cos'è l'Ordine 65? Perché i Jedi non usarono l'Ordine 65? Il contesto I Jedi e l'Ordine 65

Cos'è l'Ordine 65?

L'Ordine 65 è uno dei 150 ordini di emergenza della Repubblica Galattica sviluppati dal Grande Esercito della Repubblica durante le Guerre dei Cloni contro la Confederazione dei Sistemi Indipendenti. Come tutti i 150 ordini di emergenza, che trattavano una varietà di diverse situazioni di emergenza, i cloni della Grande Armata furono addestrati per eseguire l'Ordine 65 senza esitazione. Il testo dell'ordinanza 65 è il seguente:



Ordine 65: Nel caso in cui (i) una maggioranza al Senato dichiari il Comandante Supremo (Cancelliere) non idoneo a emettere ordini, o (ii) il Consiglio di Sicurezza lo dichiari non idoneo a emettere ordini e un ordine autenticato sia ricevuto da il GAR, i comandanti sono autorizzati a trattenere il Comandante Supremo, con forza letale se necessario, e il comando del GAR spetta al Cancelliere ad interim fino alla nomina di un successore o all'identificazione di un'autorità alternativa come indicato nella Sezione 6 (iv).

Quindi, in sostanza, se il Senato o il Consiglio di Sicurezza (che è un organo vagamente definito composto da membri del Senato Galattico, incaricato di sovrintendere alla sicurezza della Repubblica Galattica) ritenessero il Cancelliere inadatto per qualsiasi motivo, potrebbero ordinare all'esercito dei cloni di rimuoverlo dal potere o, se necessario, ucciderlo.



Il presupposto necessario è una decisione del Senato o del Consiglio di Sicurezza, senza la quale l'Esercito dei Cloni non può eseguire l'Ordine 65. Questo non è nulla di simile al famigerato Ordine 66, che può essere eseguito direttamente dal Cancelliere Supremo, senza alcun previo assenso di nessuno dei due. al Senato o al Consiglio di Sicurezza.

Perché i Jedi non usarono l'Ordine 65?

Ora che abbiamo visto cos'è l'Ordine 65 e come avrebbe potuto essere efficace contro Palpatine, ci chiediamo: perché i Jedi non hanno usato l'Ordine 65 per fermare Palpatine? Bene, ci sono diverse ragioni per questo, in realtà.

Il contesto

Prima di tutto, dobbiamo cogliere appieno il contesto dell'intera situazione in quel momento. La Repubblica era in guerra con i separatisti, il cui capo presunto era il generale Grievous. Il Senato, a un certo punto, ha conferito poteri di emergenza a Palpatine, ma solo fino alla sconfitta del generale Grievous. Il Maestro Jedi Obi-Wan Kenobi fu inviato per affrontare Grievous. Nel frattempo, Palpatine si avvicinò all'instabile Anakin Skywalker e lo manipolò facendolo inclinare verso il Lato Oscuro della Forza. Anakin inizialmente rifiutò, ma i suoi problemi personali (il suo rapporto con Padmé Amidala, il suo status all'interno dell'Ordine Jedi) offuscarono il suo giudizio. Palpatine ha anche ammesso ad Anakin di essere, in realtà, Darth Sidious.

Quando giunse la notizia della sconfitta del generale Grievous da parte del generale Kenobi, il Maestro Jedi Mace Windu concluse che il Cancelliere doveva rinunciare ai suoi poteri di emergenza, ma poi arrivò l'avvertimento di Anakin:

Windu: Abbiamo appena ricevuto la notizia che Obi-Wan ha distrutto il generale Grievous. Stiamo andando per assicurarci che il Cancelliere restituisca il potere di emergenza al Senato.

Anakin: Non rinuncerà al suo potere. Ho appena appreso una terribile verità. Penso che il Cancelliere Palpatine sia un Signore dei Sith.

Windu : Un Signore dei Sith?

Anakin: Sì. Quello che stavamo cercando.

Windu: Come fai a saperlo?

Anakin: Conosce le vie della Forza. È stato addestrato a usare il lato oscuro.

Windu: Sei sicuro?

Anakin: Assolutamente.

Windu: Poi le nostre peggiori paure si sono realizzate. Dobbiamo muoverci rapidamente se vogliamo che l'Ordine Jedi sopravviva.

Windu lasciò Anakin e andò ad arrestare Palpatine, ma le cose non andarono molto bene per i Jedi. Palpatine si è rivelato essere Darth Sidious e uccide rapidamente i soci di Windu, ma il Maestro Jedi è riuscito a prendere il sopravvento. Mace Windu inizialmente dichiarò che Palpatine era in arresto, in attesa di un processo davanti al Senato, ma la riluttanza di Palpatine ad accettare quel destino e l'arrivo di Anakin cambiarono la sua decisione. Rendendosi conto che Palpatine non avrebbe ceduto, Mace Windu lo uccise, ma fu tradito da Anakin e presto ucciso da Palpatine. Anakin divenne presto Darth Vader, Palpatine avviò l'Ordine 66 e il resto è storia.

I Jedi e l'Ordine 65

Ora che abbiamo stabilito il contesto, possiamo procedere a rispondere alla nostra domanda principale: perché i Jedi non hanno usato l'Ordine 65?

Se ti stai chiedendo se fossero a conoscenza dell'Ordine 65, una scena di La vendetta dei Sith suggerisco vivamente che fossero:

La leadership del Consiglio Jedi era a conoscenza di una minaccia sconosciuta e delle loro possibilità, ma erano preoccupati che il loro intervento potesse essere interpretato come un colpo di stato, motivo per cui Yoda avvertì i suoi amici della loro linea di pensiero.

I Jedi erano consapevoli del fatto che Palpatine aveva praticamente il controllo completo del Senato (che alla fine si dimostrò corretto). Senza il Senato, non avrebbero potuto soddisfare le condizioni necessarie per avviare l'Ordine 65 e il Consiglio di sicurezza era un'entità inesistente nel canone del film. Il piccolo numero di senatori che effettivamente sostenevano i Jedi (Amidala, Organa, ecc.) erano tutti pacifisti che non avrebbero accettato immediatamente l'idea di un colpo di stato. Il problema dei Jedi era che senza un colpo di stato, non potevano assumere il Senato e non potevano rimuovere legalmente Palpatine dal potere, il che era un modo pericoloso di pensare per i Jedi (da cui le parole di avvertimento di Yoda).

Quindi, non soddisfacevano le condizioni legali per eseguire l'Ordine 65 e quello era il loro primo problema.

La seconda questione era il fatto che i Jedi erano forze dell'ordine e non politici. Nonostante le loro conoscenze, la loro saggezza ei loro poteri, erano solo protettori della Repubblica ed esitavano a inserirsi nella politica quotidiana. Questo è il motivo per cui erano così riluttanti a iniziare qualsiasi cosa e questi sono i due motivi principali per cui i Jedi non avviarono l'Ordine 65 per sconfiggere Palpatine, che alla fine portò alla tragica Purga e alla formazione dell'Impero Galattico.

E questo è tutto per oggi. Ci auguriamo che ti sia divertito a leggere questo e che ti abbiamo aiutato a risolvere questo dilemma. Alla prossima volta e non dimenticare di seguirci!

Chi Siamo

Notizie Cinematografiche, Serie, Fumetti, Anime, Giochi