Cosa desiderava Geralt di Rivia in The Witcher (dal primo all'ultimo desiderio)

Di Roberto Milakovic /5 febbraio 20215 febbraio 2021

È noto che i geni realizzano i desideri, almeno nella versione con la lampada magica. Ma funziona allo stesso modo nella serie Witcher? Non proprio. Il testo contiene spoiler per The Last Wish, quindi se non l'hai letto, preparati! Allora, cosa desiderava Geralt di Rivia nello show televisivo The Witcher?



Quando Geralt incontrò il Djinn per caso, il suo primo desiderio si realizzò allo stesso modo: per caso. Voleva che il Djinn se ne andasse a causa della traduzione sbagliata di un vecchio esorcismo. Il suo secondo desiderio era uccidere la guardia, molto violentemente. E il suo terzo desiderio? È un po' più complicato.

Scopri cosa desiderava Geralt e scopri le nostre teorie sull'ultimo desiderio!





Sommario mostrare Come ha fatto Geralt a realizzare i suoi desideri? Chi è il Djinn del Witcher? Cosa desiderava Geralt di Rivia Qual è stato il primo desiderio di Geralt? Qual era il secondo desiderio di Geralt? Qual era il terzo desiderio di Geralt? In che modo i desideri di Geralt hanno influenzato la storia?

Come ha fatto Geralt a realizzare i suoi desideri?

La domanda a cui stiamo rispondendo è il finale della prima raccolta di racconti della serie. Puoi anche scoprire di più su questa storia nella serie TV e nel gioco Witcher.

Geralt di Rivia e il suo fedele compagno Ranuncolo stavano pescando per colazione una mattina, ma invece del pesce trovarono un vecchio vaso che Ranuncolo voleva aprire. Non una lampada magica, ma abbastanza simile ad essa.



Nonostante gli avvertimenti di Geralt, Dandelion cercò di aprirlo e lo lasciò cadere, liberando il Djinn nel mondo. Mentre Geralt cercava di nascondersi, Dandelion si eccitava troppo una volta capito cosa stava succedendo. Recitò prontamente i suoi vani desideri al Djinn. Ma il Djinn era più concentrato sull'ucciderlo che sul soddisfare i suoi desideri.

Mentre Geralt cercava di proteggere il suo amico, recitò una forma di esorcismo che sembrava funzionare. Il Djinn se ne andò, ma Dandelion doveva essere curato poiché si era gravemente ferito.



Per qualche ragione, il Djinn ha rifiutato di lavorare con Dente di leone e invece ha concesso al witcher tre desideri. Tuttavia, Geralt non si rese conto che poiché era convinto che fosse l'esorcismo a scacciare il Djinn, non un desiderio.

In questo capitolo incontriamo anche Yennefer di Vengerberg che avrebbe dovuto aiutare Dandelion ma è diventato un personaggio molto importante per lo sviluppo di questo racconto.

Chi è il Djinn del Witcher?

I quattro elementi (terra, fuoco, aria e acqua) hanno tutti i loro rappresentanti. Questo è il motivo per cui i Djinn rientrano nella classe chiamata Elementa. I Djinn sono creature dell'aria. Sono esseri molto potenti che vivono nelle loro stesse dimensioni e non sono facili da trovare.

Molti maghi hanno cercato di usarli per controllarli e rafforzare la loro magia, ma anche i più forti non ci sono riusciti. Ai geni non piace molto essere catturati e indotti con l'inganno a soddisfare desideri quasi impossibili.

Il Djinn, in quanto potente spirito dell'aria, può evocare tempeste e venti. Può fungere da nuova fonte di energia per i maghi. Ma combatterne uno è potenzialmente mortale. I poteri di Witcher possono indebolire o far infuriare il Djinn. Può devastare una volta rilasciato, soprattutto se arrabbiato.

È noto che un mago chiamato Geoffrey Monck riuscì a catturare e domare queste creature, usando il loro potere per la propria magia. E non era l'unico con quell'idea: Yennefer, un potente mago, ha cercato di fare lo stesso. Ma di più su questo dopo il secondo desiderio!

Cosa desiderava Geralt di Rivia

Qual è stato il primo desiderio di Geralt?

Abbiamo già parlato dell'esorcismo compiuto da Geralt per salvare il suo amico e far partire il Djinn. Tuttavia, era più una maledizione che un esorcismo. E quando diciamo maledizione, intendiamo maledizione – non magica, maleducata.

Geralt ha praticamente detto alla creatura di andarsene e di andarsene. Sì, quello era l'esorcismo. Geralt una volta l'ha appreso e ha pensato che fosse tradotto in un vero esorcismo, ma non ha funzionato. L'unico motivo per cui il Djinn se n'è andato è che lo ha riconosciuto come un desiderio.

Quindi il primo desiderio di Geralt era che il Djinn... se ne andasse.

Geralt si rese conto solo che questo era un desiderio ed era il padrone del Djinn una volta che Yennefer lo catturò. Geralt è stato l'ultimo a toccare l'anfora. Ed è una buona cosa che i Djinn non possano danneggiare o uccidere il loro padrone!

Alcune opinioni stanno circolando, sostenendo che il primo desiderio fosse un po' di pace e tranquillità, dal momento che Dandelion non riusciva a smettere di parlare o cantare. Improvvisamente ha iniziato a soffocare quando il Djinn lo ha attaccato, quindi il desiderio di silenzio di Geralt è stato soddisfatto.

Tuttavia, il funzionario Wikipedia di Witcher afferma esplicitamente che l'esorcismo era il primo desiderio di Geralt. Il povero Dandelion non ha mai ottenuto i suoi desideri e per di più è quasi morto.

Qual era il secondo desiderio di Geralt?

Quando incontriamo per la prima volta Yennefer, non è il nostro personaggio preferito. Si rifiuta di correre da Dandelion per aiutarlo, sembra egocentrica e disinteressata. Più impariamo su di lei, possiamo decidere se simpatizzare con lei o meno.

Inganna Geralt e gli lancia un incantesimo per fargli fare dei favori in giro per la città. Lo manipola per vendicarsi di tutti coloro che dubitano di lei, l'hanno offesa o le hanno fatto del male in qualsiasi modo.

Quindi Geralt parte alla ricerca di umiliare e ferire i nemici di Yennefer. Naturalmente, non cerca di salvarlo dalle conseguenze delle sue azioni. Lo controlla solo finché fa quello che vuole.

Geralt diventa il suo Djinn personale e finisce rinchiuso in prigione. Lì incontra altri prigionieri, torturati da una guardia che ha una speciale antipatia per i witcher. Geralt usa il suo secondo desiderio una volta che si rende conto che il Djinn ne ha fatto il suo padrone.

Desidera che la guardia esploda dall'interno verso l'esterno, e non è un bello spettacolo. Quindi il secondo desiderio di Geralt è uccidere la guardia che gli consente di scappare.

Qual era il terzo desiderio di Geralt?

Ora questo è un capogiro. Il terzo desiderio rimane un mistero nell'adattamento televisivo, ma dà spunti al lettore nel libro. Non è specifico e non è spiegato. Sempre. L'autore voleva permettere ai fan di decidere da soli.

Tuttavia, ci sono due teorie principali, ma la seconda è stata confutata dallo stesso autore. Lo condivideremo ancora con te perché è una teoria così succosa a cui pensare!

Yennefer cerca di catturare il Djinn ma lotta, anche con il suo potere. E sappiamo che è una maga piuttosto potente. Per qualche ragione, Geralt si innamora del suo fascino e fa del suo meglio per salvarla.

Cerca di teletrasportarli in una locanda attraverso un portale, ma lei insiste per tornare indietro. perché? Ebbene, Yennefer vuole disperatamente avere figli. Ma diventare una maga è un processo difficile e rinuncia alla capacità di essere fertile. potrebbe essere importante ricordare che anche i witcher sono sterili a causa del processo che attraversano.

Geralt desidera un'altra cosa e riesce a salvare Yennefer dalla rabbia di Djinn. Ma cosa desiderava?

    La teoria più importante è che desiderasse che i loro destini fossero legati insieme.Yennefer dice anche che non sa se il suo desiderio è possibile esaudire e che, desiderandolo, ha legato le loro vite insieme.

Se fosse così, Yennefer e Geralt continuerebbero a tornare l'uno dall'altro, cosa che fanno. Più tardi scopriamo che Yennefer vuole rompere questo contratto per vedere se i suoi sentimenti per Geralt sono reali o solo una parte del desiderio.

Questa teoria ha senso, ma poiché il commento di Yennefer e il desiderio suonano allo stesso modo, e considerando che il desiderio non è stato scoperto dall'autore, suona un po' troppo ovvio. quindi forse non era esattamente ciò che Geralt desiderava.

    La seconda, smentita, la teoria afferma che Geralt desiderava avere figli con Yen.E Ciri sembra davvero la loro figlia adottiva nella serie. Ma significherebbe che il Djinn li ha ingannati? O che non poteva soddisfare il desiderio come lo immaginava Geralt?

Ci sono altre opzioni e quale potrebbe essere il terzo desiderio che l'autore stesso aveva in mente? Non possiamo mai saperlo con certezza. Forse un Djinn nella vita reale potrebbe realizzare il nostro desiderio e dirci ciò che vogliamo disperatamente sapere!

In che modo i desideri di Geralt hanno influenzato la storia?

Il terzo desiderio segna l'inizio di una storia d'amore, a tratti tesa, ma divertente. A volte forse anche tossici e decisamente giudicati da tutti i loro amici.

Nel caso in cui giochi, la tua missione è scoprire cosa è successo. Yennefer desidera ardentemente scoprire se i suoi sentimenti per Geralt sono veri, quindi viaggiano per trovare il Djinn ancora una volta e gli chiedono di spezzare il legame tra loro per vedere se si amano e si prendono davvero cura l'uno dell'altro.

Non molti cambiamenti dopo, e sia Yennefer che Geralt rimangono innamorati e trascorrono il resto della loro vita tornando l'uno dall'altro, indipendentemente dalle circostanze.

Qualunque siano i tuoi pensieri su questa storia d'amore e sulla visione del destino del witcher, devi ammettere una cosa: muori dalla voglia di scoprire quale fosse in realtà l'ultimo desiderio di Geralt.

Chi Siamo

Notizie Cinematografiche, Serie, Fumetti, Anime, Giochi