Tom Bombadil è davvero Eru Ilúvatar?

Di Arthur S. Poe /8 gennaio 20212 gennaio 2021

di Tolkien Leggendario è uno degli universi immaginari più grandi, popolari e interessanti che abbiamo. È, in un certo senso, l'epitome di un universo fantasy ed è servito da prototipo per tutti gli universi simili successivi che fanno parte del genere fantasy. Sebbene l'universo contenga molto materiale diverso e sia generalmente ben elaborato, senza grandi domande o problemi (Tolkien era un creatore meticoloso), ci sono ancora alcuni misteri che rimangono senza risposta e l'articolo di oggi sarà dedicato a uno dei loro. Quindi, se vuoi sapere chi è effettivamente Tom Bombadil, continua a leggere!



No, Tom Bombadil, la figura misteriosa dei racconti di Tolkien e di due poesie, non è Eru Ilúvatar, la figura creatrice dei racconti di Tolkien Leggendario . Nonostante l'ambiguità della storia, Tolkien ha confermato in una delle sue lettere che non c'è incarnazione del creatore nelle sue storie.

L'articolo di oggi sarà incentrato su Tom Bombadil, la misteriosa figura in cui Frodo si incontra Compagnia dell'Anello , e la sua relazione con Eru Ilúvatar, la figura creatrice di Tolkien Leggendario . Il punto focale dell'articolo sarà la teoria secondo cui Bombadil è in realtà Eru Ilúvatar e lo confermeremo o lo negheremo, sulla base della nostra ricerca. Abbiamo preparato molte informazioni interessanti per te, quindi assicurati di leggere tutto!





Sommario mostrare Chi è Eru Ilúvatar? Chi è Tom Bombadil? Tom Bombadil è davvero Eru Ilúvatar?

Chi è Eru Ilùvatar ?

Eru Ilúvatar è una divinità immaginaria delle storie di Tolkien. In realtà non appare in nessuno di essi (né è menzionato nelle storie principali) ma è una parte essenziale della sua mitologia poiché è accreditato come l'unico creatore e la divinità suprema di Arda nel Leggendario . Eru significa L'Uno o Solo, e l'epiteto Ilúvatar significa Padre di Tutto nella lingua Quenya. È anche chiamato l'Onnipotente e solo lui potrebbe creare una vita indipendente o una realtà con la Fiamma Imperituro.

Eru Ilúvatar è l'essere più potente nella mitologia di Tolkien e sebbene sia il primo creatore, ha delegato la maggior parte delle azioni effettive agli Ainur, inclusa la formazione del mondo. È intervenuto in un paio di occasioni, ma generalmente è completamente passivo e non si immischia negli affari mortali.



Eru era trascendente, completamente al di fuori e al di là del mondo. In primo luogo ha creato un gruppo di esseri angelici, chiamati Ainur in elfico, e questi spiriti santi hanno partecipato alla creazione di Arda attraverso una musica sacra e un canto chiamato Music of the Ainur.

La cosa successiva che progettò fu Eä, il Mondo e Tutto Ciò Che È, che esisteva nel Vuoto (o nell'Esterno, come veniva talvolta chiamato). Quindi ha dato agli Ainur l'opportunità di andare a Eä e modellarlo come volevano. I più grandi Ainur che scelsero di farlo furono chiamati Valar e controllarono la creazione e la formazione di Arda. Tuttavia, potevano creare la vita, come evidenziato da Aulë, che poteva solo dare forma ai Nani mentre Eru dava loro coscienza. I Valar erano accompagnati dai Maiar, il minore Ainur.



Elfi e Uomini, tuttavia, provengono direttamente dalla mente di Ilúvatar e sono citati in Il Silmarillion come il primo e il secondo figlio di Ilúvatar (o Eruhini ).

Chi è Tom Bombadil?

Tom Bombadil è un personaggio immaginario di Tolkien Leggendario che è apparso per la prima volta in Compagnia dell'Anello e poi in due poesie della raccolta Le avventure di Tom Bombadil . È una figura estremamente misteriosa che sembra essere presente in Arda sin dalla sua creazione e vi rimarrà per tutta l'eternità. Lo stesso Tolkien ha insinuato di essere il più antico personaggio vivente nella Terra di Mezzo.

Le origini di Tom Bombadil sono piuttosto un mistero. Si dice che i personaggi vivessero ad Arda anche prima di Melkor, il primo Signore Oscuro, e anche prima dell'arrivo dei Valar, il che lo avrebbe reso il primo essere vivente ad Arda. Durante la Prima Era, viaggiò attraverso la Terra di Mezzo, esplorando diversi regni e vivendo molte avventure elettrizzanti; il suo viaggio iniziale si concluse con il matrimonio di Goldberry, la figlia della donna del fiume, che era uno spirito del fiume. Ciò avvenne durante la Prima e la Seconda Età.

Durante la Terza Era, Bombadil alla fine si stabilì nella Vecchia Foresta, dove prese il suo nome attuale e in seguito fu testimone dell'arrivo degli Hobbit nella Contea; appassionato delle piccole creature, occasionalmente interagiva con loro. Durante la Guerra dell'Anello, aiutò Frodo e gli Hobbit nel loro viaggio, salvandoli in diverse occasioni e aiutandoli a lasciare la Vecchia Foresta. Durante il Consiglio di Elrond, è stato rivelato che Bombadil sembrava avere potere sull'Unico Anello nel suo regno, motivo per cui il Consiglio ha riflettuto se dargli l'anello o meno, ma Gandalf ha spiegato che Bombadil era semplicemente immune all'Unico Anello , completamente, ma non aveva influenza su di esso e non poteva fare nulla per alterarlo.

Viene anche menzionato durante la Quarta Era, dopo aver avuto un incontro con Gandalf, sebbene il contenuto di quell'incontro non sia mai stato rivelato.

Tom Bombadil è in realtà Eru Ilùvatar ?

Vedendo come Tom Bombadil sia un personaggio piuttosto misterioso e apparentemente eterno che si comporta come una figura divina – è onnipresente, è immune all'Unico Anello, non si immischia negli affari mortali ma è disposto ad aiutare, ecc. – e la sua storia enigmatica ha portato alcuni fan a credere che in realtà sia Eru Ilúvatar in forma umana. Se guardi in giro per Internet, ne troverai anche diversi saggi dei fan di alta qualità sul tema della vera identità di Tom Bombadil.

Molti fan hanno ipotizzato che Eru Ilúvatar abbia deciso di venire ad Arda e viverci sotto forma di essere umano, ma non c'è davvero nulla nel canone che lo confermerebbe. Tolkien ha discusso della sua divinità creatrice nel suo Leggendario , ma Eru Ilúvatar è rimasta una figura sfuggente e trascendente all'interno della mitologia. Tolkien era un cristiano devoto e sembrerebbe davvero improbabile che, prendendo in considerazione le sue opinioni personali su Dio, manifesti il ​​supremo creatore sotto forma di un vecchio eccentrico. È molto più probabile che Tom Bombadil possa essere l'Adamo di questa mitologia, ma anche questo rimane un mistero. Quello che sappiamo per certo è che non è Eru Ilúvatar, e ciò fu indirettamente, sebbene esplicitamente confermato nelle lettere di Tolkien (lettera 181 per la precisione), quando disse:

Non c'è alcuna 'incarnazione' del Creatore da nessuna parte in questa storia o mitologia.

Questa frase è la prova definitiva che Eru Ilúvatar non è né Tom Bombadil, né alcun altro personaggio presente in Arda. È il creatore trascendente di tutto, ma per questo è al di fuori della sua stessa creazione.

E questo è tutto per oggi. Ci auguriamo che ti sia divertito a leggere questo e che ti abbiamo aiutato a risolvere questo dilemma. Alla prossima volta e non dimenticare di seguirci!

Chi Siamo

Notizie Cinematografiche, Serie, Fumetti, Anime, Giochi