Ahsoka Tano è un Jedi Grigio?

Di Hrvoje Milakovic /28 febbraio 202125 marzo 2021

L'oscurità e la luce sembrano spesso essere le parti opposte che agiscono come nemici. Il lato oscuro e il lato chiaro rappresentano le due facce della stessa medaglia invece di essere completamente separate. Almeno questa sarebbe la convinzione dei Jedi Grigi. Il termine risaliva alle Antiche Guerre Sith, quando l'Alto Consiglio tentò di centralizzare l'Ordine. Alcuni Jedi ritenevano che il Consiglio non avesse l'autorità per interpretare e reinventare i Jedi Code, e si consideravano fedeli solo alla Forza stessa. Questi primi Jedi Grigi si opposero al Consiglio per le nuove restrizioni del Codice. Mentre Jolee Bindo è un Jedi Grigio, possiamo dire che anche Ahsoka Tano lo è?



Ahsoka Tano è tecnicamente un Jedi Grigio, come vedrai dalla definizione stessa. Tuttavia, se si prendesse in considerazione solo la definizione rigorosa del termine Jedi, Ahsoka non si definirebbe nemmeno una Jedi, per non parlare di una Jedi Grigio. Tuttavia, sfidando gli ordini e abbandonando l'Ordine, fu chiamata da molti la Jedi Grigi – e per la seconda definizione.

Chi sono davvero i Jedi Grigi, e chi è il più potente ? Ci sono molti? In questo articolo, cercheremo di mostrare perché Ahsoka potrebbe essere considerato un Jedi Grigio e perché. È ancora un argomento discutibile e molti potrebbero non essere d'accordo – Dopotutto, i Jedi Grigi sono molto diversi nel canone che al di fuori di esso!





Sommario mostrare Chi sono i Jedi GRAY? Ahsoka Tano è un Jedi Grigio? I Jedi Grigi sono canonici? Chi è il più potente Jedi GRIGIO?

Chi sono i Jedi GRAY?

I Jedi Grigi usarono il Lato Oscuro della Forza senza permettergli di impossessarsi di loro e di corrompere i loro valori. Lo hanno piegato invece di abbracciarlo completamente. Alcuni di loro disprezzavano persino coloro che erano nel Lato Oscuro. Essere corrotti dal Lato Oscuro non è considerato un Jedi Grigio anche se sono tornati sul sentiero dei Grigi.

Tuttavia, questo termine non dovrebbe essere mescolato con il termine relativo agli esseri che credono che non ci fosse il Lato Oscuro della Forza: erano seguaci del Potentium. I credenti di Potentium dissero che il potenziale di Light and Dark Sides risiedeva nell'utilizzatore, non nella Forza stessa e che i Jedi avevano semplicemente paura di esplorare il pieno potenziale della Forza perché avevano bisogno del male per combatterla.



Tutti i Jedi Grigi avevano abilità e abilità sia del Lato Chiaro che del Lato Oscuro, tecniche usate sia dai Jedi che dai Sith, come l'abilità di costruire e brandire una spada laser. Molti erano guaritori, come i Voss Mystics e alcuni hanno persino sviluppato trucchi mentali Jedi. I Jensaarai erano in grado di mascherare la loro presenza nella Forza.

I Cavalieri Imperiali erano capaci tanto quanto i Cavalieri Jedi, per esempio, ed erano esperti in telecinesi, autolevitazione e trucchi mentali. Usavano l'armatura proprio come Jensaarai in combattimento ed erano in grado di manipolare il cortosis minerale. Alcuni altri poteri includono Ionizzare e Spingere la Forza simili a Spinta della Forza.



Ahsoka Tano è un Jedi Grigio?

Ashoka Tano era una Jedi Padawan. Dopo le Guerre dei Cloni, ha partecipato alla creazione di una rete di cellule ribelli contro l'Impero Galattico. Tano fu assegnata all'addestramento nel Tempio Jedi su Coruscant, dopodiché fu assegnata al Cavaliere Jedi Anakin Skywalker come Allievo Padawan.

Successivamente, ha anche combattuto al suo fianco nella battaglia di Christophsis dove si è guadagnata il soprannome di Snips. La loro relazione è stata molto dura all'inizio a causa della sua impazienza di dimostrare di essere una Padawan. Divenne comandante della Grande Armata della Repubblica ed era una leader sconsiderata: disobbedendo agli ordini, perse i suoi piloti nella battaglia di Ryloth.

Dopo essere stata graziata dal Consiglio, ha deciso di lasciare l'Ordine e vivere secondo le sue regole per diventare una versione migliore di se stessa e scoprire chi è veramente. Non importa quanto Anakin volesse che rimanesse, aveva preso la sua decisione e l'avrebbe mantenuta.

Ahsoka Tano è tecnicamente un Jedi Grigio. Il termine ha due parti. In primo luogo, un Jedi Grigio è qualcuno che opera al di fuori dell'Ordine Jedi seguendo il proprio percorso. La seconda parte della definizione è il Jedi che usa entrambi i lati per creare equilibrio.

Le connotazioni che circondano il termine possono anche essere negative. È stato usato sia dai Jedi che dai Sith per descrivere gli utenti dei Forse che erano più liberi nei loro modi senza arrendersi al Lato Oscuro. Poi veniva usato anche come termine dispregiativo per coloro che sfidavano l'Ordine.

Un esempio di Jedi Grigi sarebbe Jolee Bindo che servì la Vecchia Repubblica ed era un ex Jedi Padawan proprio come Tano.

I Jedi Grigi sono canonici?

I Jedi Grigi non sono canonici. L'idea era basata sul leggende su uno dei primi ordini Jedi che studiava entrambi i lati, il lato oscuro e il lato chiaro. Queste leggende sono le storie di sfondo dell'universo di Star Wars e non sono incluse nei film originali creati da George Lucas.

Ci sono molti spin-off sotto forma di film, serie, libri, fumetti, videogiochi e giocattoli. Questo è stato creato per promuovere il contenuto originale e per ampliare il contesto delle storie dei film.

Nell'introduzione di Splinter of the Mind's Eye del 1996, George Lucas ha affermato che era ovvio che le sue storie contenevano personaggi che avrebbero creato il proprio contenuto. Non le considera le sue storie ma le leggende provenienti da altri scrittori e la loro immaginazione che è stata ispirata dalla storia originale di Star Wars.

Le leggende raccontano la storia dei Jedi Grigi in diversi modi. Uno di loro parla di Jedi anticonformisti che non praticavano le vie Jedi in modo tradizionale. Si rifiutò di obbedire al Consiglio Jedi. Era, quindi, considerato un Jedi Grigio. Questo non è canonico e Ashoka Tano non è un canonico Jedi Grigio.

Un altro termine che descrive il termine Jedi Grigi si riferisce agli esseri sensibili alla Forza che non hanno nulla a che fare con il Lato Chiaro o il Lato Oscuro. Sono individui che usano la Forza e utilizzano entrambe le parti allo stesso modo. Pertanto, vivono in equilibrio nella Forza.

L'equilibrio è diverso nel canone. Al di fuori della storia canonica originale, il Lato Oscuro utilizzato dai Jedi Grigi non dà loro equilibrio poiché è un potere corrotto e distruttivo. Tuttavia, al di fuori del canone, i Grey Jedi raggiungono un perfetto equilibrio usando esattamente entrambi i lati.

Chi è il più potente Jedi GRIGIO?

Darth Revan è il più potente Jedi Grigio. Fu lui a dominare sia il Lato Chiaro che quello Oscuro. Era un Signore dei Sith la cui Legione fu attivata durante la guerra tra la Resistenza e il Primo Ordine insieme alle forze dei Sith Eternal.

Revan è stato originariamente introdotto nella continuità di Star Wars Legends in BioWare e nel videogioco di LucasArts del 2003 Star Wars: Knights of the Old Republic. Lì, Revan era il personaggio giocabile del gioco, con le sue caratteristiche fisiche e il genere personalizzabili dal giocatore.

Secondo le leggende, Revan servì come a Jedi nel Mandaloriano Guerre. Era un comandante supremo della Repubblica Galattica prima di cadere nel Lato Oscuro. In seguito, divenne noto come Darth Revan e unì le forze con Darth Malak per cercare di distruggere la Repubblica.

Fu catturato dai Jedi e dalla loro squadra d'assalto e fu gravemente ferito. L'Ordine Jedi ha usato la situazione e gli ha dato una nuova identità dopo aver cancellato la sua memoria. Revan in seguito è apparso in molte altre opere di Legends tra cui Star Wars: The Old Republic, Star Wars: Knights of the Old Republic fumetti e in media scritti come Knight Errant.

Era, quindi, in grado di usare entrambi i lati ed essere potente e abile in entrambi.

Chi Siamo

Notizie Cinematografiche, Serie, Fumetti, Anime, Giochi