In che modo Batman è sopravvissuto alla bomba in The Dark Knight Rises?

Di Arthur S. Poe /8 novembre 20202 novembre 2020

Nel 2012 è uscito Christopher Nolan Il cavaliere oscuro risorge , l'ultima puntata del suo successo di critica e commerciale La trilogia del cavaliere oscuro . La sua storia in tre parti raccontava l'inizio, il suo picco e la sua fine di Batman, ed è stato l'ultimo atto che ha causato più polemiche tra i fan, nonostante sia stato elogiato dalla critica. Ma, ignorando l'impressione artistica a questo punto, volevamo parlare di un altro punto controverso di quel film: la morte di Batman. Come è sopravvissuto il Cavaliere Oscuro all'esplosione? Continua a leggere per scoprirlo!



Batman è riuscito a sopravvivere all'esplosione espellendosi fuori dal Pipistrello prima che avvenisse l'esplosione. In questo modo, ha raggiunto una distanza sufficiente per evitare l'esplosione e qualsiasi radiazione pericolosa.

DC Comics, per quelli di voi che non hanno familiarità con la storia dietro i fumetti, è un importante editore di fumetti americano fondato nel 1934. Insieme a Marcel Comics, è l'editore di fumetti più popolare negli Stati Uniti. DC Comics è uno dei principali attori nel settore dei fumetti ed è la casa di molti personaggi famosi dei fumetti come Superman, Batman, Wonder Woman, The Flash e molti altri.





Ora che ti abbiamo dato una breve introduzione, discutiamo l'argomento di questo articolo in modo più dettagliato.

Sommario mostrare Il finale di The Dark Knight Rises Come è sopravvissuto Batman all'esplosione?

La fine di Il cavaliere oscuro risorge

Il Cavaliere Oscuro Si alza ha attirato la maggior parte delle sue critiche per la sua trama. E mentre la maggior parte della trama che circonda l'occupazione di Bane e il sequestro di Gotham City dal mondo esterno è stata sorprendente, il finale del film di Christopher Nolan ha ricevuto recensioni contrastanti. La maggior parte delle persone pensava che non fosse all'altezza della narrativa fino a quel momento e che fosse una sorta di cliché rispetto agli altri film di Nolan e al suo approccio al genere.



Quindi, cosa succede durante la fine di Il cavaliere oscuro risorge ?

Cinque mesi dopo che Bane aveva preso il controllo di Gotham, Bruce Wayne fugge dalla sua prigione e torna a Gotham. Batman libera la polizia e si scontrano con l'esercito di Bane per le strade; durante la battaglia, Batman vince Bane. Miranda Tate interviene e accoltella Batman, rivelandosi Talia al Ghul, la figlia di Ra's al Ghul. Attiva il detonatore della bomba al neutrone che Bane aveva costruito, ma Gordon blocca il suo segnale. Talia parte per trovare la bomba mentre Bane si prepara a uccidere Batman, ma Selina Kyle arriva e uccide Bane. Batman e Catwoman inseguono Talia, sperando di riportare la bomba nella camera del reattore dove può essere stabilizzata. Il camion di Talia si schianta, ma si allaga a distanza e distrugge la camera del reattore prima di morire. Senza alcun modo per fermare la detonazione, Batman usa il suo velivolo, il Bat, per trasportare la bomba lontano oltre la baia, dove esplode in sicurezza. Prima del decollo, Batman rivela indirettamente la sua identità a Gordon.



Per il tuo piacere – e per rinfrescarti la memoria su come è andato tutto – ecco un video della scena controversa:

In seguito, Batman viene ritenuto morto e onorato come un eroe. Wayne Manor diventa un orfanotrofio e la proprietà di Wayne viene lasciata ad Alfred. Gordon trova il Bat-Segnale riparato, mentre Lucius Fox scopre che Wayne ha riparato il malfunzionamento del pilota automatico sul Bat. Durante una vacanza a Firenze, Alfred scopre che Bruce è vivo e ha una relazione con Kyle. Blake, il cui nome legale viene rivelato come Robin, si dimette dal GCPD e riceve un pacco da Wayne che lo porta alla Batcaverna.

Come è sopravvissuto Batman all'esplosione?

Con il pipistrello che muore in un'esplosione nucleare, praticamente tutti pensavano che Batman fosse morto insieme ad esso. Sarebbe stato sicuramente un finale appropriato ed eroico per la storia di Bruce Wayne nel cosiddetto Nolanverse, ma Nolan (o i produttori) non potevano davvero uccidere il loro personaggio principale. Questo è il motivo per cui l'epilogo di pesce ha rivelato che Bruce Wayne è davvero vivo, il che significa che è sopravvissuto all'esplosione.

Dal momento che un'esplosione nucleare è una cosa a cui non sfuggi facilmente, la maggior parte delle persone pensava che fosse una cattiva decisione sulla trama e un esempio di scrittura pigra, o la notte impossibile. Eppure, Nolan ha incluso suggerimenti su come Batman l'aveva fatto, e questo spiega – in generale – come Batman sia riuscito a sopravvivere. Abbiamo quella spiegazione per te.

Prima di tutto, ora è assolutamente chiaro che Batman non era in The Bat al traguardo dei cinque secondi, che è un momento controverso nel film. È stato mostrato per l'ultima volta che era nel veicolo 12 secondi prima dell'esplosione, o 2,5 volte più a lungo di quanto normalmente si percepisse; la maggior parte delle persone sostiene che Batman fosse lì 5 secondi prima della detonazione, ma non ne abbiamo la prova.

Il secondo punto di discussione era il pilota automatico, che doveva essere riparato. Sebbene Batman affermi che il pilota automatico non funziona mentre si sta preparando per il decollo, Lucius Fox scopre in seguito che Wayne aveva effettivamente riparato il pilota automatico del pipistrello in un momento sconosciuto, consentendogli di utilizzarlo per scappare.

Allora, cosa è successo davvero?

Batman aggancia la bomba al neutrone di Bane su The Bat tramite cavo e la rimorchia sull'oceano. Ovviamente ha impostato il pilota automatico - che ora sappiamo essere funzionante - in modo che il veicolo continuasse a volare via alla massima velocità mentre lui veniva espulso in sicurezza da esso. Sebbene non sia mai stato completamente confermato, possiamo tranquillamente presumere che il Pipistrello avesse effettivamente una funzione di espulsione e che Batman l'abbia usata.

Mach 2 - che è la velocità del pipistrello - è di circa 1.434 mph, o circa 24 miglia al minuto. Sono 0,4 miglia al secondo o un miglio ogni 2,5 secondi. Quindi in dieci secondi, un velivolo che viaggia in aria a mach 2 coprirebbe circa quattro miglia. Per quanto riguarda la bomba al neutrone, è una bomba particolare che rilascia una grande quantità di radiazioni senza causare lo stesso danno da esplosione delle altre bombe. Quindi, l'esplosione stessa è, ovviamente, grande poiché si tratta di un'esplosione nucleare, ma non è proprio la stessa cosa di una bomba all'idrogeno, ad esempio.

Tutti questi fatti offrono una spiegazione su come Batman sia sopravvissuto. Diciamo che Il Cavaliere Oscuro è stato espulso da The Bat dieci secondi prima dell'esplosione della bomba a neutroni; questo lo metterebbe a circa quattro miglia dall'esplosione quando la bomba esplose. Assumiamo anche - e poiché è Batman, è un presupposto ragionevole - che sia scivolato più lontano in qualche modo, guadagnando una distanza aggiuntiva, forse anche un miglio. Inoltre, se fosse caduto in acqua, ciò aiuterebbe anche a fornire una protezione contro le radiazioni dell'esplosione, poiché l'acqua assorbe e protegge dalle radiazioni.

E questa sembra essere la spiegazione più probabile ed è davvero buona. Ci vuole un po' di immaginazione per pensarci, ma non è impossibile. Batman è stato espulso, si trovava a diverse miglia dal luogo dell'esplosione e ha continuato a volare via da esso in una capsula di salvataggio di qualche tipo. Questo ha dato l'impressione di essersi sacrificato, ma in realtà la sua sopravvivenza è in realtà piuttosto plausibile.

E questo è tutto per oggi. Ci auguriamo che ti sia divertito a leggere questo e che ti abbiamo aiutato a risolvere questo dilemma. Alla prossima volta e non dimenticare di seguirci!

Chi Siamo

Notizie Cinematografiche, Serie, Fumetti, Anime, Giochi