20 migliori romanzi non grafici di Batman

Di Arthur S. Poe /2 marzo 20213 marzo 2021

Il fantastico mondo di Batman è pieno di storie incredibili. Alcuni di loro sono più conosciuti, soprattutto grazie al fatto che sono stati adattati in qualche modo sullo schermo, ma la vera essenza delle avventure di Batman risiede nelle storie raccontate nei fumetti. Alcuni di essi sono stati pubblicati come graphic novel o one-shot (o ripubblicati come tali), mentre altri sono stati pubblicati come eventi di una serie limitata (miniserie o maxiserie) o erano solo raccolte di diversi numeri di una serie in corso. Gli ultimi due gruppi sono ciò che ci interessa, poiché ti forniremo un elenco delle 20 migliori storie di Batman che non sono graphic novel o one-shot, ma piuttosto un numero in serie limitata o una raccolta di numeri di una serie in corso. Divertiti!



Assicurati di controllare il nostro elenco di migliori gialli coinvolgendo Batman, il migliore Altri mondi storie e il dieci must-have Batman fumetti , così come il i migliori fumetti di Batman per cominciare .

La DC Comics, per quelli di voi che non hanno familiarità con la storia dietro i fumetti, è un importante editore di fumetti americano fondato nel 1934. Insieme a Marcel Comics, è l'editore di fumetti più popolare negli Stati Uniti. La DC Comics è un attore importante nel settore dei fumetti ed è la casa di molti personaggi famosi dei fumetti come Superman, Batman, Wonder Woman, The Flash e molti altri.





Sommario mostrare Batman: un'introduzione 20 migliori romanzi non grafici di Batman 1. Il lungo Halloween 2. Vittoria oscura 3. Terra di nessuno 4. Batman: Fine del gioco 5. Batman: Città di Bane 6. La trilogia di Knightfall 7. Batman: la morte della famiglia 8. Batman: La notte dei gufi 9. Batman: anno zero 10. Batman: silenzio 11. Batman RIP 12. Batman: Sotto il Cappuccio Rosso 13. Batman: Cataclisma 14. Batman: contagio 15. Guerra dei Joker 16. Batman eterno 17. Batman e Robin: Eterno 18. Batman: La notte degli uomini mostro 19. Batman: Bloom 20. La resurrezione di Ra's al Ghul

Batman: un'introduzione

Batman è probabilmente uno dei personaggi dei fumetti più famosi (se non il più famoso) della storia. Le storie sul Cavaliere Oscuro di Gotham City sono popolari ormai da decenni e hanno creato un franchise multimediale composto da film, programmi TV, videogiochi e molti altri prodotti. Ma chi è Batman?

Batman è il supereroe segreto alter ego di Bruce Wayne, un playboy miliardario con sede a Gotham City. Bruce Wayne è il proprietario di Wayne Enterprises, un'azienda di successo con sede a Gotham City ed è l'erede della tenuta Wayne. Vive da solo a Wayne Manor, alla periferia di Gotham, con il suo maggiordomo e amico fidato, Alfred Pennyworth.



La vita di Wayne è stata definita da una tragedia a cui aveva assistito da bambino. Vale a dire, una notte Bruce andò al cinema con i suoi genitori, Thomas e Martha Wayne. Suo padre decise di prendere una scorciatoia attraverso un vicolo dopo essere uscito dal teatro, ma non sapeva che lì c'era uno sconosciuto rapinatore, in attesa della sua preda. Il rapinatore attaccò e alla fine uccise sia Thomas che Martha Wayne, ma risparmiò la vita del giovane Bruce, che fu lasciato alle cure di Alfred Pennyworth. Il mistero dell'omicidio dei suoi genitori ha giocato un ruolo importante nella vita di Bruce Wayne ed è stato un fatto chiave nella sua decisione di diventare il vigilante Batman.

Credere che i criminali siano a un lotto vile e superstizioso , Bruce Wayne ha deciso di indossare il cappuccio di Batman, prendendo ispirazione per il nome e il design da un'esperienza d'infanzia con i pipistrelli.



Frank Miller è importante Batman: Anno Uno il fumetto descrive gli inizi di Batman come vigilante a Gotham e da quel momento è diventato un simbolo di Gotham City e un nome usato con paura tra i criminali della città. Mentre combatteva cattivi e membri della sua Rogue's Gallery, Batman ha anche cercato di risolvere l'omicidio dei suoi genitori, scoprendo infine che sono stati uccisi da un criminale di strada di nome Joe Chill.

Il mito di Batman è cresciuto con il tempo e con esso anche Batman, che si è evoluto da vigilante solitario a capo della famiglia Batman (o Batfamily), che include molti altri supereroi come Batgirl, Batwoman, ex Robins Nightwing, Red Robin, Spoiler e altri. Attualmente, Batman è aiutato da suo figlio Damian Wayne (sua madre è Talia al-Ghul, la figlia di Ra's al-Ghul), che è anche il quinto Robin in carica.

Batman è stato presente in altri media, così come nei fumetti. Il primo grande adattamento è stato il programma televisivo camp degli anni '60 con Adam West, dopo il quale ci sono stati diversi adattamenti animati. Un evento importante è stato il film di Tim Burton del 1989 con Michael Keaton, che ha lanciato una serie di film negli anni '90.

Nello stesso periodo crea Paul Dini Batman: la serie animata dove Batman è stato doppiato da Kevin Conroy; lo spettacolo ha ottenuto un seguito di culto ed è generalmente elogiato come uno dei migliori adattamenti di Batman di sempre. Christopher Nolan ha rivitalizzato i film con il suo Cavaliere Oscuro trilogia. Batman fa attualmente parte del DC Extended Universe (DCEU), la risposta della DC al redditizio Marvel Cinematic Universe.

20 migliori romanzi non grafici di Batman

Nel comporre la nostra lista, abbiamo cercato di essere il più precisi possibile, poiché la differenza tra una graphic novel e una non graphic novel non è sempre chiara. Questo è il motivo per cui abbiamo deciso di includere solo storie di maxiserie (come rappresentanti del gruppo delle serie limitate, il che significa che le miniserie, poiché hanno meno di 12 numeri, non saranno incluse) e raccolte di numeri di una serie in corso; graphic novel, miniserie ripubblicate come graphic novel e one-shot non saranno inclusi nell'elenco. Quindi, questa è la nostra lista dei 20 migliori romanzi non grafici di Batman:

uno. Il lungo Halloween

Scrittore/i: Jeph Loeb
Artista/i: Tim Sale
Titoli: Batman: Il lungo Halloween # 1-13
Pubblicazione: Dicembre 1996 - Dicembre 1997

Sinossi

Mentre Batman, il capitano James Gordon e il procuratore distrettuale Harvey Dent lavorano insieme per porre fine alle attività illegali del mafioso Carmine. The Roman Falcone, un misterioso assassino di nome Holiday inizia a uccidere in tutte le principali festività; le sue vittime sono persone importanti legate alla famiglia Falcone. Sulla scena del crimine lascia sempre una pistola calibro .22 con un capezzolo come silenziatore e un biglietto di auguri. Gli omicidi sembrano essere stati eseguiti da un professionista e gli indizi sono scarsi.

Batman e Gordon si rivolgono a un cattivo che ha anche usato il tema delle vacanze, Calendar Man, che è in prigione. Con l'avanzare delle indagini, le prove iniziano a puntare contro lo stesso procuratore Harvey Dent, determinato a distruggere l'attività criminale della famiglia Falcone e che, in quei giorni, sta attraversando una difficile situazione familiare.

Gilda, sua moglie, gli rimprovera il suo atteggiamento ossessivo nei confronti del lavoro e gli chiede di avere un figlio e una vita più serena. Tuttavia, Dent rimane ossessionato dalla campagna contro il clan Falcone. Carmine Falcone è, da parte sua, preoccupato che il suo impero non sia più invincibile e inizia a reclutare supercriminali per fermare Holiday.

L'Enigmista ha il compito di scoprire l'identità del misterioso assassino; Poison Ivy inducendolo a sedurre l'alter ego di Batman, Bruce Wayne, ad aiutarlo a ottenere denaro dalla Bank of Gotham City; lo Spaventapasseri e il Cappellaio Matto compiono una serie di rapine per ottenere una risorsa per il Falcone. Tuttavia, gli omicidi continuano e Falcone è devastato quando suo figlio Alberto, uno studente di Harvard di successo, viene assassinato a Capodanno, perdendo il corpo nel fiume Gotham City.

Il pubblico ministero Dent, nonostante le crescenti accuse che lo indicano come Holiday Killer, continua la sua offensiva contro la famiglia Falcone. Ottiene il mafioso rivale di Carmine Falcone, Sal Maroni, ad accettare di testimoniare in cambio di vantaggi penali. Tutto procede bene, ma il giorno del processo viene contattato l'assistente di Dent, Vernon Field, per consegnare un pacco a Maroni, che risulta essere acido che il mafioso usa per sfigurare la faccia di Dent.

Il pm è ricoverato in ospedale, ma l'aggressione lo colpisce psicologicamente e gli fa sviluppare una seconda personalità; fugge dall'ospedale e si rifugia nelle fogne con Solomon Grundy. Nonostante sia in custodia di polizia, Maroni viene assassinato dal presunto defunto Alberto Falcone, che si presenta come Holiday, rivela di aver simulato la propria morte e racconta il motivo dei suoi omicidi: il suo compleanno era il giorno di San Valentino e suo padre era sempre troppo impegnato per passare del tempo con lui.

La follia omicida era il suo modo per trovare il tempo per stare con suo padre e guadagnarsi un posto nella famiglia da cui si sentiva emarginato poiché non gli era permesso partecipare all'attività di famiglia. Alberto viene condannato alla camera a gas, ma viene richiesta la clemenza sottolineando la sua mancanza di sanità mentale, quindi la sentenza viene commutata in isolamento nell'Arkham Asylum come delinquente pazzo.

Nel climax, Carmine Falcone è molestato da tutti i cattivi che appaiono nel corso della storia, inclusi Joker, Catwoman, Solomon Grundy, Poison Ivy, il Cappellaio Matto, lo Spaventapasseri e il Pinguino, che non erano mai apparsi prima nella storia. Il gruppo è guidato da Harvey Dent, ora conosciuto come Two-Face. Batman appare e riesce a contenerli tutti, tranne Catwoman e Due Facce. Quest'ultimo uccide Falcone alla maniera di Holiday davanti alla figlia del gangster, Sofia Falcone Gigante.

Sofia cerca di difendere suo padre, ma viene fermata da Catwoman. Entrambi cadono dalla stanza attraverso una finestra. Catwoman ne esce illesa, ma Sofia non è così fortunata. Due Facce, dopo essersi vendicato del suo assistente, si consegna alla polizia. Prima di essere rinchiuso ad Arkham, commenta l'esistenza di due killer Holiday; Batman e Gordon credono di capire che Dent si riferisce a se stesso come al secondo assassino.

Tuttavia, nell'epilogo del fumetto, vediamo Gilda Dent prepararsi a lasciare Gotham City per sempre e spiegare, ad un assente Harvey Dent, che è stata lei la prima Holiday e che il suo motivo non era altro che liberare la città dalle minacce. criminali in modo che suo marito potesse trascorrere più tempo con lei.

Fondamento logico

Fino a Il lungo Halloween è preoccupato, il fumetto è diventato un classico di culto e una delle migliori maxiserie nella storia del Batman i fumetti. Questo fumetto è assolutamente da leggere comunque lo guardi e lo troverai sempre nell'elenco delle migliori e più importanti storie di Batman nella storia del franchise. Jeph Loeb ha svolto un lavoro straordinario nel creare la sua storia e incorporarla nei miti di Batman, mentre l'arte caratteristica di Tim Sale ha reso l'intera storia abbastanza riconoscibile. Il lungo Halloween è un classico assoluto e lo consigliamo vivamente, come abbiamo già fatto in precedenza; il solo fatto che abbiamo inserito questo fumetto praticamente in tutte le principali liste di continuità parla da sé, ma non c'è davvero alcun problema a ribadire l'importanza e la qualità di Il lungo Halloween , motivo per cui lo stiamo - ancora una volta - includendolo nella nostra lista.

Due. Vittoria Oscura

Scrittore/i: Jeph Loeb
Artista/i: Tim Sale
Titoli: Batman: Vittoria Oscura # 1-14
Pubblicazione: novembre 1999 - dicembre 2000

Sinossi

Durante gli eventi di Batman: Il lungo Halloween , Batman cattura e imprigiona Alberto Falcone, il serial killer noto come Holiday. Mesi dopo, avviene una massiccia fuga all'Arkham Asylum, orchestrata da Pino e Umberto Maroni, figli di Sal Maroni. L'evasione è organizzata in modo che nella confusione, i due possano trovare e uccidere Due Facce come offerta di pace a Sofia Falcone Gigante.

Negli eventi successivi, ad Alberto viene concessa la libertà condizionale in base alle sue azioni durante i disordini. Poco dopo, diversi personaggi importanti legati al GCPD vengono uccisi durante le vacanze; i cadaveri sono accompagnati da un biglietto con il gioco del boia ei fatti suggeriscono che Harvey Dent sia l'assassino. Il nuovo procuratore distrettuale, Janice Porter, inizia a lavorare sul caso, mentre Alberto accoglie l'enigmatico fratello, Mario Falcone, che torna dall'esilio in Italia.

Alberto accoglie anche sua sorella, Sofia, che sopravvive a malapena al suo incontro con Catwoman Batman: Il lungo Halloween , ed è limitato a stare su una sedia a rotelle a causa delle sue ferite. Sofia, tuttavia, continua a dirigere il decadente impero Falcone. Mentre le vittime di Hangman iniziano ad apparire più frequentemente, Due Facce inizia una guerra contro Sofia Falcone per distruggere una volta per tutte il suo impero criminale. I danni collaterali della guerra includono i genitori di Dick Grayson, lasciandolo sotto la custodia di Bruce Wayne, l'alter ego di Batman.

È allora che Due Facce arruola diversi supercriminali per distruggere i resti della mafia di Gotham; i suoi soci includono il Joker, lo Spaventapasseri, il Pinguino, l'Enigmista, Poison Ivy, Mr. Freeze, il Cappellaio Matto e Solomon Grundy. Mario Falcone, che ha stretto un'alleanza con Janice Porter, si trova presto ad affrontare l'isolamento da Porter che ha una relazione segreta con Due Facce, che alla fine diventa il suo assassino.

Tuttavia, allo stesso tempo, Due Facce salva la vita di James Gordon quando il Boia cerca di impiccarlo al Bat-Segnale, affermando così che non è lui l'assassino. L'evento finale della battaglia arriva l'Halloween successivo; Sofia rivela di non essere mai stata disabile e di aver commesso gli omicidi del boia, prendendo di mira tutti i poliziotti che avevano aiutato la carriera di Harvey Dent.

In seguito uccide Alberto annegandolo e rompe i tubi del gas di Gotham per dare fuoco a Due Facce, che si nasconde nelle fogne. Salvato da Batman, Due Facce torna da Sofia e le spara alla testa. Fuggendo da un'area sotterranea transennata, Due Facce incontra Joker, Poison Ivy e Mr. Freez nella Batcaverna.

Il segreto di Batman sarebbe stato svelato se non fosse stato per il tempestivo intervento di Dick, che si era allenato in segreto per diventare Robin. Nella sua vecchia uniforme da circo, fa il suo debutto nei panni di Robin e aiuta Batman a sconfiggere la maggior parte dei cattivi. Quando la battaglia si riduce a Batman e Due Facce, quest'ultimo afferma che Gotham gli appartiene.

All'ultimo momento, appare il Joker, sparando a Due Facce, che cade da un dirupo. Robin quindi aiuta a immobilizzare il Joker. Nel frattempo, Mario Falcone, un uomo distrutto, dà fuoco alla sua villa, perdendo tutto. Catwoman quindi visita la tomba di Carmine Falcone rivelando che forse è suo padre. Vediamo anche che Due Facce non solo è sopravvissuto, ma ha anche congelato il corpo di Carmine Falcone.

Nelle pagine finali, Batman offre a Dick la possibilità di sfuggire alla sua crociata di vendetta sui criminali che hanno ucciso i suoi genitori. Dick rifiuta l'offerta e Batman gli dice che ora i due lavoreranno insieme. Afferma poi che continuerà con il giuramento fatto ai suoi genitori, ma che non è più solo.

Fondamento logico

E mentre i sequel non sono sempre così buoni, Vittoria Oscura in realtà è stato all'altezza del clamore e sebbene manchi dell'originalità del suo predecessore - Loeb ha copiato molti elementi narrativi dalla storia originale - è ancora una storia straordinaria e un degno sequel della trama classica di culto di Loeb; Tim Sale ha aggiunto ancora una volta alla qualità con il suo stile caratteristico. Tutto questo fatto Vittoria Oscura una grande storia che, nonostante tutti i suoi difetti, è ancora una delle migliori storie di Batman mai scritte e parte integrante della narrativa che Jeph Loeb ha creato per la DC Comics. Vittoria Oscura combina tutti i migliori elementi di Il lungo Halloween pur continuando la storia in modo di alta qualità e nonostante abbia preso in prestito alcuni elementi dalla prima storia di Loeb, Vittoria Oscura è parte integrante dei miti di Batman e una delle migliori storie sul Cavaliere Oscuro mai scritte.

3. Terra di nessuno

Scrittore/i: Jordan B. Gorfinkel, Greg Rucka, Chuck Dixon, Scott Beatty, Paul Dini, Bob Gale, Devin K. Grayson, Kelley Puckett, Larry Hama, Bronwyn Carlton
Artista/i: Greg Land, Andy Kuhn, Yvel Guichet, Alex Maleev, Dale Eaglesham, Frank Teran, Phil Winslade, Damion Scott, Dan Jurgens, Mike Deodato, Tom Morgan, Mat Broome, Sergio Cariello
Titoli: Azrael: agente del pipistrello #47-61, Batman #560-574, Batman: Harley Quinn , Batman: Le leggende del cavaliere oscuro #116-126, Batman: Terra di nessuno #1-0, Batman: No Man's Land Secret Files and Origins #uno, Batman: Il giorno del giudizio #uno, Batman: L'ombra del pipistrello #80-94, Le cronache di Batman #16-18, Catwoman (vol.2) #72-77, Fumetti Detective #727-741, JLA #32, Ala Notturna #35-39, File segreti di Nightwing e origini #uno, Robin (vol.4) #67-73 , Giovane giustizia nella terra di nessuno #uno
Pubblicazione: gennaio – dicembre 1999

Sinossi

Gotham City sta subendo le conseguenze di un terremoto di magnitudo 7,61. In risposta, il governo degli Stati Uniti dichiara Gotham terra di nessuno, distrugge tutti i ponti che portano all'isola e istituisce un blocco militare per impedire alle persone di entrare o uscire. Le gang e vari cattivi di Batman hanno lottato nel corso degli anni per conquistare la città. Il commissario di polizia James Gordon e diversi membri del suo dipartimento, che hanno soprannominato la loro truppa i Blue Boys, rimangono indietro per proteggere i civili.

Dentro ci sono anche Oracle e Huntress. Bruce Wayne ha lasciato la città per fare pressione sul governo affinché continuasse ad aiutare Gotham, ma fallisce. Gordon e i suoi uomini aspettano il ritorno di Batman, ma è scomparso da mesi, portando la polizia a credere che abbia abbandonato Gotham. Un Gordon deluso e amareggiato incolpa Batman e si rifiuta persino di pronunciare il suo nome. La cacciatrice tenta di mantenere l'ordine indossando il costume di Batgirl.

Presto scopre che i criminali hanno più paura di lei come Batgirl che come Cacciatrice e riesce a controllare il suo stesso territorio. Quando Batman ritorna, gli permette di continuare a usare il costume. Tuttavia, quando non riesce a contenere Double-Face e il suo esercito di uomini e perde il territorio di Batman, abbandona il costume. Batman e la polizia lavorano separatamente per rivendicare Gotham, pezzo per pezzo, combattendo e sottomettendo i leader delle bande e contrassegnando i territori rivendicati con graffiti.

Tuttavia, scoppia uno scisma tra Gordon e il tenente della SWAT William Billy Petit, i cui metodi militaristici e intransigenti (nessun prigioniero) sconvolgono e indignano Gordon; i Blue Boys alla fine si divisero in due fazioni distinte, con Petit ei suoi ufficiali che formarono gli Strong Men.

Fondamento logico

Terra di nessuno è una trama di Batman seminale e molto influente. È stato un evento davvero importante nell'universo che ha mostrato cosa sarebbe successo quando i criminali hanno diviso Gotham e hanno conquistato la città in un ambiente già caotico. Questa trama è stata liberamente adattata nella serie TV Gotham e da Nolan Il cavaliere oscuro risorge . Anche se non è cambiato molto a livello globale, anche se ha avuto un impatto sulle singole storie. Terra di nessuno è senza dubbio uno dei più interessanti e innovativi Batman storie mai e vale sicuramente la pena il tuo tempo. Per comprendere appieno l'intera storia e il suo significato, vi consigliamo di leggere il Cataclisma prequel, ma anche i sequel Batman: Evoluzione e Bruce Wayne: fuggitivo .

Quattro. Batman: Fine del gioco

Scrittore/i: Scott Snyder
Artista/i: Greg Capullo
Titoli: Batman (vol. 2) # 35-40
Pubblicazione: ottobre 2014 – aprile 2015

Sinossi

Dopo un terrificante attacco chimico da parte dello Spaventapasseri, Batman si riprende nella sua nuova base operativa, un rifugio sequestrato alla Corte dei Gufi. All'improvviso, Batman viene attaccato da Wonder Woman, che è determinata ad ucciderlo. Batman ordina al suo maggiordomo Alfred di attuare il piano Fenrir, una potente armatura robotica sviluppata da Batman per combattere con l'intera Justice League.

Riesce a sopraffare Wonder Woman, The Flash e Aquaman, ma viene successivamente attaccato da Superman e gettato nel Gotham Royal Theatre. Quando Batman chiede a chi ha truccato la Lega di ucciderlo, la bocca di Superman si apre in un grande sorriso mentre lui e i membri silenziosi della Lega iniziano a ridere. Batman combatte il Superman senza scrupoli e alla fine lo sottomette con un chewing-gum a base di kryptonite. Si scopre che la lega è stata infettata da un ceppo più forte della tossina Joker che è personalizzato per ogni individuo.

Batman visita la vecchia cella del Joker nel manicomio abbandonato di Arkham, dove incontra Eric Border, un impiegato della New Mansion di Arkham. Border afferma di aver solo cercato di aiutare la città e Batman da quando è arrivato, ma ora vede che Batman non può essere aiutato. Batman è rinchiuso nella cella di Joker mentre Border si rimuove il trucco per rivelarsi come il Joker dopo aver usato miorilassanti e farmaci per mascherare il suo aspetto. Il Joker ammette di trovare Batman noioso dopo il loro ultimo incontro e ora intende porre fine alla loro relazione in modo permanente.

Batman è reso incapace dal gas paralizzante quando il Joker annuncia che rimarrà indifeso se il suo piano inizia davvero. Batman alla fine si riprende dalla sua paralisi e scopre che il Joker di Gotham ha rilasciato nell'aria un agente patogeno incurabile che viene trasmesso attraverso le risate. Questo fa sembrare la vittima il jolly e trasforma i sentimenti d'amore in odio violento che crea il caos di massa. Batman va al Gotham Presbyterian Hospital per cercare la prima infezione registrata, ma trova un Joe Chill infetto, l'uomo che ha ucciso i suoi genitori e una replica della notte in cui i genitori di Batman sono morti, e rivela che il Joker conosce la sua identità.

Batman può salvare Duke Thomas da Chill e dalla folla infetta, ma non dai suoi genitori. Nel frattempo, James Gordon fa ricerche in ospedale e trova filmati che assomigliano al Joker decenni prima che il Joker incontrasse Batman per la prima volta. Il Joker attacca Gordon, che poi spegne il Joker. Quando Gordon chiama Batman per inoltrare la notizia, il Joker si alza e rende inabile Gordon. Mentre Batman urla per Gordon, il Joker prende il telefono e risponde: Ciao, Bruce.

Batman trova Gordon morire con un'ascia nel petto. Gordon viene infettato e improvvisamente attacca Batman, ma viene sopraffatto dalla figlia di Alfred, Julia. Con l'aiuto di Nightwing, Batman conclude che il Joker sta usando un siero che può curarlo da danni mortali e che il virus contiene l'intero rovescio del siero. Scoprono anche che Paul Dekker, un genio pazzo delle tecnologie rigenerative, è stato riportato in custodia di frontiera un anno prima. Batman affronta Dekker, che rivela che potrebbe sviluppare il siero e il virus curativi solo usando un raro componente naturale nella spina dorsale del Joker; Dekker pensa che il Joker sia immortale.

Si inietta un siero che il Joker gli ha dato e crede che lo renderà immortale, ma lo uccide. Julia informa Batman che la ricerca ha rivelato immagini del Joker risalenti a secoli di storia di Gotham e che se non viene trovata una cura per il virus, le persone infette moriranno entro 24 ore. Disperato, Batman chiede aiuto alla Corte dei Gufi. La corte si rifiuta di aiutare Batman, ma affronta il loro assassino Talon Uriah Boone, sopravvissuto dall'inizio di Gotham, sulla presunta immortalità del Joker. Nel frattempo, il Joker usa le sue abilità di rigenerazione per sopravvivere alla lunga nuotata nella Batcaverna e nelle sue difese.

Alfred cerca di abbattere il cattivo, ma il Joker gli taglia la mano prima di scappare con i trofei di lotta al crimine di Batman. Joker guida quindi una parata in giro per la città, guidando i carri armati che portano i trofei attraverso i cittadini infetti. Batman riunisce la sua famiglia e alcuni dei suoi più grandi nemici per unirsi contro il Joker e salvare la città che tutti condividono. Visti i loro sforzi combinati, The Joker si sta preparando per il suo miglior colpo di scena.

Batman combatte il Joker, ma lui e i suoi alleati vengono sopraffatti dal gas mortale di Joker. Il Joker rimuove la maschera di Batman, rivelando che Nightwing fingeva di essere Batman come distrazione mentre il vero Batman cercava nel sistema di grotte sotto Gotham che il Joker avrebbe girato dopo essere caduto dalla scogliera alla fine di Death of the Family Batman trova una grotta pieno degli esplosivi di Joker e ospita una pozza di Dionesium, il fluido curativo che conferisce a Joker le sue capacità rigenerative. Il Joker affronta Batman e fa esplodere gli esplosivi. Quando la grotta inizia a sgretolarsi, lui e Batman combattono e si feriscono gravemente a vicenda.

Batman inietta al Joker un bloccante della risposta immunitaria dopo aver realizzato che in realtà non ha vissuto tanto a lungo come affermano gli altri, ma usa il Dionesio. Quando il Joker cerca di pugnalare un Batman muto, viene spinto sul percorso di un ghiacciolo che cade che gli spezza la schiena. Quando cerca disperatamente di strisciare verso la piscina per guarire, Batman lo trattiene fino a quando il tetto della caverna non cade, distruggendo la piscina. Arrendendosi al loro destino, Batman rivela che il Joker ha fallito quando Batman ha dato piccole dosi di Dionesio ai suoi alleati per proteggerli dal veleno di Joker, mentre raccoglieva una quantità maggiore di Dionesio affinché Julia potesse guarire in tutta la città.

Il Joker e Batman sono sdraiati sul pavimento quando la grotta crolla sopra di loro. In tal modo, Alfred si rifiuta di rimettere la mano, sostenendo di non avere più cure, mentre Dionesium, raccolto da Batman e donato a Julia, consente alla città di essere curata dalla peste di Joker. Parlando dell'ultima lettera di Batman, Alfred afferma che la storia di Batman sarebbe sempre finita in tragedia e che mentre Batman aveva i mezzi per essere immortale e sfuggire alla morte come offerto dal Joker, Batman era determinato ad essere proprio quel Tempo per vivere che aveva e sorridere al vuoto. La nota porta solo la parola Ha e riflette il messaggio finale di Joker alla fine di Death of the Family.

Fondamento logico

Per quanto riguarda Snyder Batman è preoccupato, Fine del gioco è probabilmente il migliore tra i suoi racconti e sicuramente uno dei migliori Batman storie mai scritte. La conclusione dell'interpretazione di Snyder dell'infinita faida Batman/Joker è culminata in un'epica resa dei conti Fine del gioco , che ha cambiato drasticamente la narrativa di Batman per un breve lasso di tempo. La storia ha avuto ripercussioni in tutto l'universo e quelle di Snyder Nuovo 52 storie dopo Fine del gioco rispecchiano questi eventi e hanno dimostrato quanto sia creativo e potente un narratore Scott Snyder. Combinalo con la maestosa opera d'arte di Greg Capullo e otterrai un capolavoro davvero moderno.

5. Batman: Città di Bane

Scrittore/i: Tom King, Tony S. Daniel
Artista/i: Mikel Janin
Titoli: Batman (vol.3) #75-85
Pubblicazione: settembre 2019 – febbraio 2020

Sinossi

Dopo The Fall And The Fallen, Thomas Wayne e Bane presero completamente Gotham e si trasformarono in una fortezza dove il dottor Hugo Strange divenne sovrintendente di polizia. I detenuti di Arkham sono diventati poliziotti e Thomas ha assunto il ruolo di Batman. Si è trasferito nella villa, tiene prigioniero Alfred e usa il ventriloquo come suo maggiordomo. Ha anche assunto Gotham Girl come apprendista; diventa così potente che quasi uccide il Capitano Atom per tenere la Justice League fuori dalla città.

Robin, Batwoman, Red Robin, The Signal e Batgirl non hanno idea di cosa sia successo a Bruce e costringono Robin a cercare di infiltrarsi nel Maniero, ma le cose vanno terribilmente male. Nel frattempo, Bruce Wayne è stato abbandonato da Thomas in natura dopo un piano mal congegnato per resuscitare Martha in un Lazarus Pit. Riesce a scappare, solo per essere catturato da Magpie. Dopo aver brutalizzato Catwoman, viene a salvarlo e giura di fare le cose subito dopo averlo lasciato all'altare. Questo porta Bruce in un conflitto diretto con il Punto d'infiammabilità iterazione di suo padre.

Un racconto popolare russo che Bruce apparentemente amava da bambino è anche molto presente nella storia ed è importante per comprendere la relazione tra Batman e suo padre. La storia è stata descritta per la prima volta nel numero 57 e inizialmente sembrava essere collegata al KGBeast. Tuttavia, risulta essere un libro di fiabe che Thomas Bruce legge quasi ogni sera prima di andare a letto. Questo è menzionato più volte.

Più avanti nella storia, Thomas Wayne, che probabilmente conosceva Alfred, lo usa come ostaggio per impedire alla famiglia Batman di entrare. Quando Damian Wayne viola questa condizione, Thomas Wayne spara ad Alfred e uccide l'innocente maggiordomo a sangue freddo. Quando Bruce viene a sapere di questo, reagisce come previsto e spiega che il Flashpoint Thomas non è suo padre. La storia culmina in uno scontro finale tra Batman e il Punto d'infiammabilità Thomas Wayne.

Fondamento logico

di Tom King nuova storia con l'ennesimo incontro epico tra Batman e Bane è stato uno dei momenti salienti della sua corsa Batman . In una storia che in qualche modo ci ricorda l'epopea Knightfall trilogia, Batman deve ancora una volta alzare il livello per se stesso per sconfiggere Bane e un altro nemico minaccioso: suo padre. Con la posta in gioco molto più alta questa volta, la nuova interpretazione di King della rivalità Batman/Bane è una delle migliori storie moderne di Batman ed è sicuramente una narrazione che è già diventata una parte essenziale, nonostante non sia là fuori da così tanto tempo, motivo per cui lo consigliamo vivamente.

6. Il Knightfall trilogia

Scrittore/i: Chuck Dixon, Jo Duffy, Alan Grant, Dennis O'Neil, Doug Moench
Artista/i: Jim Aparo, Jim Balent, Eduardo Barreto, Bret Blevins, Norm Breyfogle, Vincent Giarrano, Tom Grummett, Klaus Janson, Barry Kitson, Mike Manley, Graham Nolan, Sal Velluto, Mike Vosburg, Ron Wagner
Titoli: Batman #492-510; 512-515, Batman: L'ombra del pipistrello #16-30; 32-35, Catwoman #6-7; 12-13, Fumetti Detective #659-677; 679-682, Task Force della Justice League #5-6, Batman: Le leggende del cavaliere oscuro #59-63, Robin #7-9; 11-14, Vetrina '93 #7-8, Vetrina '94 # 10
Pubblicazione: aprile 1993 – agosto 1994

Sinossi

Questa trama su larga scala è composta da tre narrazioni principali e una serie di storie prequel, sequel e tie-in che si svolgono in un periodo di sei mesi. Nella prima narrazione importante, Knightfall, a Gotham appare un nuovo supercriminale. Bane, come lui stesso si definisce, è una mente criminale super-steroide che lancia un attacco tattico su Batman, prosciugandolo sia fisicamente che mentalmente fino a quando non lo sconfigge finalmente in un combattimento, rompendogli la schiena e quasi uccidendolo. Batman viene salvato ma non è in grado di indossare il cappuccio a causa della sua paralisi. Con una mossa a sorpresa, Batman nomina Jean-Paul Valley, noto anche come Azrael, come suo successore.

Sebbene sia un degno sostituto, Valley è un Batman molto diverso, molto più brutale, arrogante e paranoico, che causa problemi e lo aliena dai suoi aiutanti. Valley ha costruito una nuova tuta da pipistrello meccanica e alla fine ha sfidato Bane, sconfiggendolo e lasciandolo a pezzi mentalmente e fisicamente, proprio come ha fatto con Batman. Decidendo di non ucciderlo, Valley lo manda a Blackgate e continua a vegliare su Gotham.

Knightquest segue due narrazioni ed è un sequel diretto di Knightfall. La prima narrazione segue il controverso mandato di Valley nei panni di Batman e le sue lotte contro i criminali e i supercriminali di Gotham; questa narrazione include la famigerata scena in cui Valley ha lasciato morire il serial killer Abattoir e la sua vittima. La seconda narrazione segue Bruce Wayne e Alfred alla ricerca di Jack Drake e Shondra Kinsolving.

Alla fine, KnightsEnd segue il crollo di Valley e il suo diventare un brutale e inaccettabile versione di Batman . Bruce Wayne gli chiede di dimettersi, ma Valley rifiuta, quindi Bruce inizia a prepararsi per uno scontro. La battaglia finale si svolge tra Valley e Wayne nelle caverne che circondano la Batcaverna sotto il Maniero Wayne. Bruce supera in astuzia Valley e poi riesce a sconfiggerlo, lasciandolo andare perché lui stesso lo ha nominato suo successore, quindi - è lui la colpa delle sue malefatte.

Fondamento logico

Ci vorrebbe molto tempo e spazio per parlare di come il Knightfall la saga ha cambiato Batman e le sue storie. Questa serie molto ampia - ora disponibile in tre volumi omnibus - è stata una trama seminale degli anni '90 che non solo ha introdotto Bane nella continuità principale, ma è anche andata ancora più in profondità nella psiche di Batman e ha assunto un tono ancora più cupo. È cambiato molto. Ha cambiato il modo in cui i lettori vedevano l'imbattibile Batman fino a quel momento. Ha introdotto la possibilità di un Batman fuori controllo diverso dallo stesso Bruce Wayne e ha dato un ruolo più ampio a Jean-Paul Valley, che fino ad allora era un personaggio secondario noto come Azrael. Knightfall è stata una storia davvero divertente e importante che ha dato il tono alle storie future e rimane ancora una delle storie più importanti e da leggere nel Batman mito. Queste tre edizioni omnibus sono un must per ogni vero collezionista.

7. Batman: La morte della famiglia

Scrittore/i: Scott Snyder, Adam Glass, Kyle Higgins, John Layman, Scott Lobdell, Ann Nocenti, Gail Simone, Peter Tomasi, James Tynion IV
Artista/i: Greg Capullo, Eddy Barrows, Ed Benes, Brett Booth, Fernando Dagnino, Jason Fabok, Patrick Gleason, Jock, Timothy Green, Rafa Sandoval
Titoli: Batman (vol.2) #13-17, Cattiva ragazza #13-16, Batman e Robin #15-16, Catwoman #13-14, Fumetti Detective (vol.2) #15-16, Ala Notturna #15-16, Cappuccetto Rosso e i Fuorilegge #15-17, Squadra suicida #14-15, Giovani Titani # 15-16
Pubblicazione: ottobre 2012 – febbraio 2013

Sinossi

Dopo aver attaccato il dipartimento di polizia, assassinato 19 agenti e aggredito James Gordon, il Joker fa il suo ritorno a Gotham City dopo essere scomparso da un anno, e infonde un messaggio via televisione in cui commenta di avere diversi bersagli, tra cui il sindaco di Gotham che minaccia di assassinare quella stessa notte.

Batman e diversi funzionari della città osservano per impedire che l'uomo venga assassinato, tuttavia, tutti gli ufficiali presenti muoiono a causa di un gas tossico che era stato preparato dal cattivo settimane prima. Batman analizza il gas e si rende conto che è stato prodotto nella fabbrica ACE Chemicals, lo stesso luogo in cui il Joker è caduto e si è trasformato in quello che è ora. Incontra una persona vestita da Cappuccetto Rosso, uno degli pseudonimi di Joker, e viene colpito da un martello di grandi dimensioni che lo spinge in una vasca chimica vuota; Hood, che si è rivelato essere Harley Quinn, avverte Batman che Joker non è lo stesso.

Tuttavia, non segue le istruzioni di Harley. Quando l'eroe torna a casa, si rende conto che il suo maggiordomo Alfred è stato rapito e in una delle stanze trova una registrazione e un elastico con il nome del commissario di polizia Gordon. Batman decide di fargli visita, sapendo di essere la prossima vittima, arrivando poco prima che inizi a sanguinare inarrestabilmente, quindi Batman usa un coagulante per salvargli la vita.

Batman si rende conto che il Joker sta rievocando i suoi crimini precedenti e va al bacino di Gotham, dove ha avuto luogo il suo primo confronto con il cattivo. Joker immobilizza Batman e afferma il suo piano per uccidere ciascuno degli alleati di Batman, credendo che abbiano reso Batman debole, quindi per aiutarlo, intende uccidere tutte le persone che ama nelle prossime 72 ore, poiché conosce le identità di tutti loro.

Batman è paralizzato nella tana del Joker da un veleno che ha iniettato, il tenente Bullock e diversi ufficiali seguono le sue tracce e raggiungono il luogo in cui è tenuto prigioniero, tuttavia rimangono fuori poiché ci sono diverse bombe all'ingresso. Batman si riprende abbastanza per scappare, tuttavia, viene teso un'imboscata dal Joker, che tenta di sconfiggerlo ma è ancora in cattive condizioni e gli permette di scappare.

Bruce riceve aiuto da alcuni dei suoi alleati, che lo portano alla Batcaverna, dove scopre una carta da gioco jolly nella Batcaverna; respinge l'idea che Joker abbia trovato la grotta, ma la famiglia teme che Joker conosca le loro identità e incolpa Batman per aver nascosto tale possibilità.

Batman continua con le sue indagini e interroga una guardia dell'Arkham Asylum, che gli confessa che il Joker era nel manicomio, ma una volta raggiunto il luogo si rende conto che il Joker aveva precedentemente preso il controllo della struttura con l'aiuto di diversi pazienti. Batman ottiene l'accesso al manicomio attraverso i condotti sotterranei, ma il Joker manda Clayface, Mr. Freeze e Two-Face a tendergli un'imboscata.

Più tardi, Batman riesce a sconfiggerli e finalmente affronta il Joker, che dubita di poterlo sconfiggere di nuovo e gli mostra alcune registrazioni di Catwoman, Robin, Batgirl, Red Hood, Red Robin e Nightwing, tutti tenuti prigionieri; lo costringe anche a sedersi su una sedia elettrica se vuole salvarli.

Dopo averlo torturato sulla sedia elettrica, il Joker lo porta dai suoi amici che sono seduti attorno a un tavolo con delle borse in testa, che rimuove rivelando di aver rimosso le loro facce e poi dà fuoco al posto. Batman si libera dalla sedia, rompe un settore della grotta dove cade l'acqua, spegnendo il fuoco e salva i suoi alleati; dopo essersi assicurato che siano sani e salvi, attacca il Joker.

Rivela di aver lasciato loro una trappola e li infetta con una tossina che li fa fronteggiare, in modo che Batman lo lasci andare in modo che possa salvarli. Ma accade il contrario, Batman colpisce con rabbia il Joker e cerca di porre fine alla sua follia facendogli ricordare la sua vita precedente compreso il suo vero nome. Il Joker spaventato si rifiuta di ascoltare e si getta nel vuoto di una cascata. Batman cura i suoi alleati; si prendono tutti una pausa (tranne Alfred), cercando di calmarsi e riflettere su ciò che hanno passato.

Fondamento logico

sebbene il Nuovo 52 l'impronta ha avuto la sua giusta dose di polemiche, praticamente tutti sono d'accordo sul fatto che Scott Snyder e Greg Capullo corrano sul Batman è stata un'emozione assoluta. I due sono riusciti a far evolvere il personaggio e a spingerlo verso limiti prima sconosciuti e insondabili. Tutto è iniziato con Morte della famiglia , la trama che ha davvero cambiato tutto quando si tratta di Batman e del suo acerrimo nemico, il Joker. Il Joker è diventato ancora più contorto e più squilibrato di quanto non sia mai stato durante la sua carriera criminale, spingendo Batman ai suoi limiti. La brillante narrazione di Snyder e la straordinaria arte di Capullo hanno reso questa narrativa un classico istantaneo. Non c'è assolutamente nulla che possiamo dire contro Death of the Family ed è per questo che lo consigliamo vivamente come lettura obbligata per tutti i veri fan. Una cosa grandiosa di questa storia è che è stata solo una delle tante che Snyder e Capullo hanno creato per noi e solo un segmento della loro interpretazione della relazione tra Batman e Joker, una relazione che questi due geni hanno ridefinito, motivo per cui il loro lavoro è elencati qui, tra i migliori.

8. Batman: La notte dei gufi

Scrittore/i: Scott Snyder, Tony S. Daniel, Kyle Higgins, Peter J. Tomasi, James Tynion IV, Judd Winick, et al.
Artista/i: Greg Capullo, Tony S. Daniel, Jason Fabok, Rafael Albuquerque, et al.
Titoli: Western All-Star #9, Cattiva ragazza #9, Batman #1-12, Batman annuale #uno, Batman: Il cavaliere oscuro #9, Batman e Robin #9, Pipistrello #9, Uccelli rapaci #9, Catwoman #9, Fumetti Detective #9, Ala Notturna #1-9, Cappuccetto Rosso e i Fuorilegge #9
Pubblicazione: aprile – maggio 2012

Sinossi

Scansionando la base del Pinguino, Selina Kyle e il suo amante Spark decidono di spiare il capo della banda. La Corte dei Gufi, irritata dalla sconfitta di Cobb per mano di Batman, risveglia tutti gli altri artigli per riprendersi Gotham City. Eliminano anche il corpo di Cobb affinché Alfred Pennyworth lo trovi. L'obiettivo della Corte è dimostrare che sono loro i governanti di Gotham City, e non Batman.

I Talon attaccano per primi la Batcaverna, ma l'infortunato Bruce riesce comunque a sconfiggerne molti a causa del suo stile di combattimento obsoleto. Alfred scopre i quaranta obiettivi della Corte e invia un messaggio radio alla famiglia Batman per chiedere aiuto. Tim Drake e Jason Todd ne ricevono uno e decidono di proteggere Mr. Freeze. Bruce indossa un'armatura di Batman in modo da poter combattere tutti gli artigli, mentre uno degli artigli fa rivivere William Cobb.

I Birds of Prey sono uno dei primi a combattere un Talon che è spietato e crudele nei suoi metodi, che vuole uccidere i parassiti di strada. Nightwing riceve il messaggio e va a salvare il sindaco Sebastian Hady. Nightwing non ha problemi a uccidere il Talon che attacca Hady poiché è già morto, ma dopo averlo fermato viene pugnalato al petto da un Cobb rianimato, che attribuisce a Nightwing, come suo discendente, e lavorando per Batman come il suo peggior tradimento.

Quando Selina e Spark arrivano per rubare dal Pinguino, vedono che l'auto del Pinguino sta partendo, ma non sanno che il Pinguino stesso è ancora vivo e viene brutalmente picchiato da Ephraim Newman, un Talon. Bruce, nel frattempo, continua a combattere i Talon che invadono la Batcaverna e alla fine riesce a fermarli e si dirige a salvare Jeremiah Arkham che sta combattendo i Talon attraverso Roman Sionis, alias Black Mask.

Nightwing viene brutalmente picchiato da Cobb che continua a schernirlo; Cobb chiede al suo erede di impressionarlo, alla fine si arrende e dice che Nightwing è uno spreco. Nightwing, tuttavia, si vendica e fulmina Cobb, quindi si offre di prendere Jeremiah Arkham da Batman. Selina e Spark controllano la lotta e mentre Spark desidera ritirarsi, Selina si lancia nella lotta. Dopo aver dato Arkham a Nightwing, Batman va a salvare Lincoln March.

Bruce combatte contro Alton Carver, il Talon inviato per uccidere March, ma non può impedire a Carver di uccidere March, un candidato sindaco che voleva rendere Gotham City un posto migliore. Marzo offre a Batman un pacchetto che migliorerà Gotham City e Bruce si propone di bruciare la tana della Corte dei Gufi. Damian si dirige alla periferia di Gotham City e decapita un Talon che stava cercando di uccidere un generale dell'esercito e Batwing procede a mutilare un Talon che voleva assassinare Lucius Fox.

Batgirl incontra un artiglio di nome Mary, che quando vede Batgirl le accarezza semplicemente il viso. Batgirl tira fuori un pezzo di carta da Mary. Anche le bombe a palloncino sganciate dalla Corte dei Gufi iniziano a esplodere in posizioni casuali. Batgirl quindi spinge Mary in un pallone bomba, uccidendola. Tuttavia, il fattore di guarigione di Mary la tiene a malapena in vita, e Batgirl la tiene legata al Bat-Segnale, che all'epoca era stato sabotato per rivelare un enorme gufo. Batgirl quindi scambia il gufo con il pipistrello originale.

I Fuorilegge catturano Mr. Freeze e Cappuccetto Rosso finisce per avere un cuore a cuore con un Artiglio, che alla fine decide di voler avere il controllo la seconda volta che viene ucciso, e implora Cappuccetto Rosso di giustiziarlo.

La battaglia contro i Gufi inizia a seguire la strada dei cittadini di Gotham. Alton poi si sveglia, credendosi finalmente libero dalla paura e da tutto ciò che lo ha legato. Il signor Freeze, tuttavia, scappa e tenta di uccidere Bruce Wayne, ma ancora una volta finisce per essere arrestato, due volte in un giorno. Selina e Spark inizialmente pensano di aver ucciso l'Artiglio, ma in seguito si rendono conto che l'Artiglio è, in un certo senso, immortale.

Efrain prende la frusta di Selina e inizia a picchiare senza pietà Spark e poi a strangolare l'amante di Selina con Selina senza capire. Selina decide di contrattare con l'Artiglio, offrendole un set completo di pugnali. Ephraim inizia ad ascoltare ma il Pinguino gli spara alla testa. Selina e Spark alla fine decidono di non rubare i pugnali che Penguin aveva originariamente in suo possesso e si dirigono a depositare il corpo dell'artiglio, che lasciano dietro di sé nel Bat-segnale, con la fine della Notte dei Gufi.

Fondamento logico

Sappiamo tutti come sono cambiati Snyder e Capullo Batman durante la loro corsa sul Nuovo 52 storie sul Cavaliere Oscuro. La straordinaria opera d'arte di Capullo ha completato la brillante narrazione di Snyder e questi due hanno davvero cambiato molto nel modo in cui percepiamo Batman e le sue avventure. Mentre alcune storie si concentravano su vecchi elementi dei miti di Batman, Snyder non ha mai esitato a introdurre qualcosa di nuovo e alcune delle sue novità sono già diventate parte integrante del canone di Batman, che è quasi un precedente quando si tratta di nuove aggiunte al canone. Una di queste novità è la misteriosa Corte dei Gufi, un'organizzazione segreta che si dice abbia gestito Gotham City sin dalla sua fondazione. Questa è stata una coraggiosa espansione della mitologia di lunga data, ma la Corte dei Gufi è diventata rapidamente parte del canone di Batman e la trama principale che ci ha dato uno sguardo sull'estensione dei poteri dell'organizzazione è stata la La notte dei gufi . Questo evento crossover nell'universo è sicuramente uno dei più importanti moderni Batman storie che ampliano e in qualche modo ridefiniscono i miti consolidati e non è solo un'ottima lettura, ma una storia moderna seminale che devi leggere.

9. Batman: Anno Zero

Scrittore/i: Scott Snyder, James Tynion IV
Artista/i: Greg Capullo, Rafael Albuquerque
Titoli: Batman #21-27, 29-33, Fumetti d'azione #25, Cattiva ragazza #25, Batman annuale #Due, Pipistrello #25, Batwoman #25, Uccelli rapaci #25, Catwoman #25, Comico investigativo s #25, Il flash #25, Freccia verde #25, Corpo delle Lanterne Verdi #25, Ala Notturna #25, Cappuccetto Rosso e i Fuorilegge #25
Pubblicazione: giugno 2013 – luglio 2014

Sinossi

Città Segreta
La storia inizia con Gotham City distrutta da un'alluvione e Batman che era stato dichiarato morto. Il primo arco narrativo dell'evento, intitolato Secret City, ha i suoi eventi cinque mesi prima dell'alluvione e inizia con il ritorno di Bruce Wayne a Gotham City, dopo molto tempo lontano e per essere stato dichiarato morto. Indossa un travestimento e combatte contro Red Hood One, e scopre di avere molto da imparare se vuole combattere la nuova generazione di criminali in costume che affliggono Gotham.

Bruce incontra suo zio materno, Philip Kane (Zio Filippo), ma si rifiuta di prendere il controllo delle Wayne Industries. In un flashback, il padre di Bruce gli mostra una sfera nera (un mappatore visivo) creata per mostrare una mappa tridimensionale dell'interno di qualsiasi luogo. Edward Nygma, lo stratega di Philip, suggerisce che Philip uccida suo nipote, Bruce Wayne. Dopo che Philip rifiuta, Edward assume la banda di Cappuccetto Rosso per assassinare Bruce. Travestito ancora una volta, Bruce salva Oswald Cobblepot da Red Hood One e preleva un campione di sangue dal capobanda, ma non riesce a scoprire a chi appartenga.

Dopo aver avuto una breve discussione con Alfred, Bruce se ne va e incontra Philip, che contro la volontà di Bruce, gli prepara una festa di benvenuto a sorpresa. Dopo che Bruce riesce a sfuggire ai media e a tutti i riflettori, finisce per avere un incontro inaspettato con Nygma. Dopo essere sfuggito agli enigmi del cattivo, va a casa sua, dove viene attaccato dalla banda di Cappuccetto Rosso. La banda picchia Bruce e il leader gli dice che la morte dei Wayne ha cambiato la sua vita per sempre. Dopo essere stato lasciato sull'orlo della morte, Bruce riesce a raggiungere Wayne Mansion, dove Alfred Pennyworth cura le sue ferite. Usando la sfera nera, Bruce scopre la grotta dei pipistrelli in cui è caduto quando era bambino. Bruce scopre il suo destino e la sfera cade e si rompe.

Città oscura
Il secondo arco narrativo era intitolato Dark City e parlava dei primi mesi di Bruce nei panni di Batman. Inizia con Bruce, nei panni di Batman, che impedisce un altro assalto di Cappuccetto Rosso, e poi inizia a studiare il vero piano di Cappuccetto Rosso. Bruce rivela ai media che la banda di Cappuccetto Rosso sta componendo all'interno di ACE Chemicals un veleno carnivoro radioattivo che intendono far esplodere in varie località di Gotham, quindi la banda cerca di ucciderlo. Bruce va alla ACE Chemicals nei panni di Batman e inizia a combattere la banda.

Philip, che è stato segnato e costretto a unirsi alla banda, cerca di sparare a Red Hood One, ma manca. Red Hood One spara e uccide Philip. Il sergente Jim Gordon riesce a entrare in ACE Chemicals con gli ufficiali della SWAT che intendono arrestare Batman e Red Hood One, ma l'edificio è in fiamme. Red Hood One cerca di scappare in elicottero, ma Batman lo ferma riportandolo all'edificio. Batman cerca di catturare Red Hood One, ma il criminale mascherato salta in una vasca di sostanze chimiche. Bruce e Alfred studiano i dati sulla banda, quando Edward Nygma, l'Enigmista, spegne tutta l'energia in città e sfida Batman a riaccenderla.

Con la città nella completa oscurità e vedendo avvicinarsi la brutale tempesta René, la polizia trova un corpo anormale con ossa contorte e cresciute dall'interno della pelle. Batman scopre che uno scienziato che ha lavorato con Lucius Fox aveva creato un programma che aveva effetti simili. Bruce va a trovare Fox, ma Fox inietta a Bruce una tossina che lo fa svenire, mentre dice che il programma era anche suo e che il dottor Morte sta arrivando e nessuno potrà fermarlo. Bruce si sveglia e vede Fox essere attaccato dal dottor Death. Bruce e Fox affrontano il dottor Death, che sembra sempre più potente (e deforme), la coppia sfugge all'aiuto di Gordon e Fox spiega che la sostanza che ha iniettato in Bruce era un antidoto sperimentale contro il vaccino del dottor Death.

Dopo il litigio con il dottor Death, Bruce sviene e finisce ricoverato in ospedale. In ospedale vengono fatte nuove rivelazioni sul passato di Bruce e Gordon, che finisce per generare un disaccordo nella coppia, e Bruce dice che non si fida di lui. Mentre Gotham rimane immersa nel caos causato dall'Enigmista, Bruce mentre Batman si propone alla ricerca della prossima vittima del dottor Morte, ma arriva troppo tardi, il dottor Morte aveva già inoculato il suo vaccino in Deeds and Brooker.

La polizia trova Batman sulla scena del crimine e apre il fuoco, credendo erroneamente che sia lui l'assassino. Sebbene ferito, Batman riesce a scappare, con l'insolito aiuto di James Gordon. Gordon fa rivelazioni sul suo passato a Batman e Batman unisce le forze con la polizia e inizia una collaborazione. Nella Batcaverna, Batman riesce a localizzare Helfern, il dottor Morte, e scopre che sta preparando un meccanismo apocalittico. Quindi Batman va alle Catacombe di Gotham, un'attrazione turistica, e scopre che il dottor Morte viene manipolato da Nygma, che è la vera mente dietro l'intera operazione.

Il dottor Morte e l'Enigmista quindi inondano le catacombe. Batman arriva con il suo dirigibile per usare il bloccante per il dispositivo dell'Enigmista. Quando il dirigibile esplode, Batman salta su un altro dirigibile, dove inizia una lotta con il dottor Morte. Gordon arriva alla Wayne Industries Tower e trova l'Enigmista, ma viene catturato in una delle sue trappole. Il dottor Death e Batman litigano brevemente, il cattivo disabilita il dispositivo di blocco e Batman riesce quindi a sottomettere il dottor Death e distruggere l'interno del dirigibile; Il dottor Death finisce morto nell'esplosione. La polizia è finalmente in grado di riaccendere l'alimentazione, dando all'Enigmista il controllo della città, il cattivo poi fa saltare in aria le dighe per inondare l'intera città. Batman quindi distrugge il dirigibile, ma non riesce a impedire l'allagamento della città. Gotham si trova in una situazione complicata, senza comunicazione con il mondo esterno e la popolazione non ha altra scelta che ballare al ritmo della musica.

Città selvaggia
Il terzo e ultimo arco narrativo era intitolato Savage City e parlava degli sforzi di Bruce per salvare la sua città dal controllo dell'Enigmista. Inizia con il risveglio di Bruce Wayne nella residenza di Duke. Il ragazzo a cui aveva salvato la vita lo informa che l'Enigmista ha preso il controllo di Gotham. Alfred chiede a Bruce di tornare a Wayne Mansion attraverso il tunnel di fuga sopra la casa di Crime Alley, il luogo dell'omicidio dei suoi genitori e il suo ex quartier generale, poiché è uno degli unici modi per uscire da Gotham ora.

Nel frattempo, l'esercito invia soldati delle forze speciali a Gotham per aiutare Gordon a riportare la pace. Giorno dopo giorno, l'Enigmista appare sullo schermo per dire alla gente di Gotham che tutto ciò che vuole è un degno avversario. L'Enigmista vede Gordon ei soldati sul tetto, quindi invia dei droni per fermarli. L'Enigmista cerca di distruggere l'edificio, ma Batman lo ferma. Batman, Gordon, Fox e i soldati pianificano un modo per fermare l'Enigmista.

Il giorno successivo, l'Enigmista appare di nuovo sullo schermo per dire che dedicherà questo Anno Zero alla gente di Gotham. Batman con un nuovo costume arriva su una moto e propone una sfida all'Enigmista per guadagnare tempo affinché Fox scopra la posizione del cattivo. The Riddle getta Batman in una fossa dei leoni. Batman combatte e doma i leoni, dando a Fox il tempo di trovare il nascondiglio dell'Enigmista. Batman, Gordon e Fox cercano di trovare l'Enigmista, ma cadono in una trappola. Fox è ferito, ma Batman arriva per salvarlo.

I soldati che usano i loro tracker chiamano un attacco aereo su Gotham, mentre Batman trova finalmente l'Enigmista e di nuovo l'eroe cade nella trappola del cattivo, dando così inizio al gioco finale tra i due. L'Enigmista sfida Batman a risolvere dodici dei suoi enigmi che gli permetteranno di avvicinarsi a lui con ogni risposta corretta. Gordon e Fox trovano un modo per fermare i jet che vengono a distruggere Gotham. Batman riesce finalmente a catturare l'Enigmista, interrompendo il suo gioco. Gordon crea un Bat-segnale e riesce a fermare i jet. L'Enigmista rivela che per salvare Gotham, Batman deve collegare la città a un nuovo cuore che riporterebbe tutto in vita; e che deve aderire a un elettrodo e ricevere una scossa. Batman riesce a far ripartire Gotham a rischio della propria vita. Un mese dopo, Gotham torna alla normalità, mentre l'Enigmista viene arrestato all'Arkham Asylum.

Fondamento logico

Un altro brillante lavoro della mente creativa di Scott Snyder, Anno Zero è stata una dimostrazione di come la storia delle origini di Batman possa essere riscritta, senza perdere allo stesso tempo il tocco della storia originale. Il punto di vista di Snyder Batman è stato molto accurato, e Anno Zero è senza dubbio un altro tra i tanti esempi del perché questo ragazzo è stato uno dei migliori e più audaci Batman scrittori nella storia. La storia racconta i primi giorni di Batman a Gotham City e una nuova minaccia sotto forma dell'Enigmista, che iniziò la sua carriera con un piano così audace e grande che quasi cancellò Gotham poiché tutti la conoscevano. Una storia brillante unita alla maestosa opera d'arte di Capullo, Anno Zero è assolutamente una raccomandazione e qualcosa che ogni fan di Batman deve leggere se vuole avere una piena comprensione dell'evoluzione dei miti del Cavaliere Oscuro.

10. Batman: Zitto

Scrittore/i: Jeph Loeb
Artista/i: Jim Lee
Titoli: Batman #608–619
Pubblicazione: ottobre 2002 – settembre 2003

Sinossi

Batman salva un ragazzo ricco rapito da Bane ma durante il combattimento appare Catwoman e ruba la valigia con i soldi del riscatto. Quando lo insegue, il suo rampino si rompe misteriosamente e Batman subisce una tremenda caduta e si frattura il cranio. Batgirl viene convocata per portarlo da Alfred Pennyworth che a sua volta riceve istruzioni dall'eroe per contattare un suo vecchio amico d'infanzia, Thomas Elliot, ora un famoso neurochirurgo.

Recuperato, Batman riprende le indagini e scopre che Catwoman era sotto il controllo di Poison Ivy, che era fuggita a Metropolis. Batman e Catwoman vanno lì e affrontano Superman, anch'esso controllato dall'astuto cattivo. Usando vari dispositivi Batman sopravvive al combattimento e riesce a liberare Superman e fermare Ivy.

Più tardi, di ritorno a Gotham City, Bruce Wayne, Selina Kyle, Leslie Thompkins e il dottor Elliot vanno all'opera per vedere Pagliacci , quando Harley Quinn sembra derubare il pubblico. Dopo aver inseguito il cattivo, il dottore viene apparentemente ucciso dal Joker. Batman è infuriato e sta per uccidere il cattivo quando il commissario in pensione James Gordon sembra calmarlo.

Durante il funerale del dottor Elliot, Batman dice a Dick Grayson che non è stato il Joker a uccidere il dottore e che sospetta che dietro le recenti azioni dei suoi ex nemici ci sia un misterioso nemico. Un uomo con delle bende sul viso appare in tutte le scene del crimine e si chiama Hush. Poco dopo, Batman impedisce una rapina organizzata dall'Enigmista e indaga su alcune tracce che lo portano a Ra's al Ghul.

Tornata in città, Catwoman viene attaccata dalla Cacciatrice, che in seguito si rivela essere sotto l'effetto del gas dello Spaventapasseri. Robin (Tim Drake), viene catturato dal suo predecessore, Jason Todd, che era stato ritenuto morto dalla trama di A Death in the Family. Mentre combatte con Jason, Batman scopre di essere, in realtà, il suo ex nemico, Clayface, che aveva assunto le sembianze del defunto Jason Todd.

Batman scopre che il suo computer è stato violato e affronta il suo tecnico, Harold, che non era apparso nelle storie dal Terra di nessuno arco. Harold ammette che qualcuno ha curato la sua condizione sfigurata in cambio di aver piazzato quel dispositivo, ma viene colpito e ucciso da Hush prima che possa nominare la mente.

Quindi, Batman scopre l'identità del misterioso uomo con le bende – si tratta, infatti, di Thomas Elliot – e durante il combattimento compare un Harvey Dent rinato e spara a Hush. Alla fine, Batman riesce a svelare l'intero mistero e a scoprire chi fosse l'autore del piano che lo aveva minacciato per mesi. Tuttavia, con il mistero di Hush risolto, sorge una nuova domanda per tormentare il Cavaliere Oscuro: la tomba di Jason Todd è vuota e i suoi nemici si sono rifiutati di rivelare cosa era successo al corpo del ragazzo.

Nella scena finale, Batman e la Catwoman decidono di porre fine alla relazione romantica, fino a un giorno. Le conseguenze di questa narrazione sono state ulteriormente esplorate in altre storie, in particolare Batman: Sotto il cofano , così come in altre storie legate a Hush come Heart of Hush, House of Hush e Hush Money.

Fondamento logico

Jeph Loeb era già stato un noto Batman scrittore, come suo Halloween lungo la serie è stata pubblicata prima Silenzio . Con Silenzio , Loeb ha appena riaffermato le sue capacità di narratore e ha creato una nuova storia originale che oggi è considerata una delle migliori Batman storie mai scritte. L'introduzione di Tommy Elliot, alias Hush, nella continuità principale è stata una grande aggiunta alla tradizione di Batman, poiché il retroscena brillantemente scritto di Elliot si adatta perfettamente a ciò che già sapevamo su Batman. Hush era, in un certo senso, l'anti-Batman e Loeb, che aveva già dimostrato di essere un grande scrittore di gialli ( Il lungo Halloween e Vittoria Oscura entrambi includevano un sinistro e misterioso serial killer), è riuscito a creare una storia che fosse accettabile sia per i fan che per i critici, ma che fosse anche una brillante narrativa criminale a sé stante che ha sfidato Batman e le sue capacità investigative. Anche Hush, come personaggio originale, era fantastico e aveva sia profondità che incitato paura nei lettori a causa della sua natura psicopatica, motivo per cui adoriamo il Silenzio trama così tanto e considerala una delle più grandi storie di Batman mai raccontate.

undici. Batman RIP

Scrittore/i: Concessione Morrison
Artista/i: Tony S. Daniel
Titoli: Batman #667-669, 672-686, 701-702, Fumetti Detective #846–853, Ala Notturna vol. 2, #147–153, Batman e gli estranei #11–14, Speciale 1, Robin vol. 2, n. 175–183
Pubblicazione: maggio – novembre 2008

Sinossi

Due poliziotti apparentemente pazzi travestiti da Batman stanno seminando il caos nelle strade. Uno di loro, munito di pistola, sparò in faccia al Joker, sfigurandolo; l'altro, rinforzato dal Venom usato da Bane (il suo costume somiglia più a quello del criminale, infatti), uccise diverse prostitute e ridusse a morte lo stesso Batman. Durante un sogno, Damian Wayne li chiamò due fantasmi e profetizzò l'arrivo di un terzo che avrebbe segnato la fine del Cavaliere Oscuro. Quel giorno arriva.

Un uomo con un costume alternativo di Batman più terrificante e demoniaco irrompe nella stazione di polizia con un lanciafiamme in modo confuso. Bruce interviene scappando da un appuntamento con la sua nuova fidanzata Jezebel Jet, ma il criminale non si sorprende e lo colpisce al petto con un proiettile esplosivo. L'armatura lo salva, ma il violento impatto gli provoca un arresto cardiaco. Durante la sua incoscienza Bruce ha delle visioni. Si vede proiettato in una realtà parallela in cui uno stesso giovane, al suo primo anno da Batman, ha perseguitato l'assassino dei suoi genitori, Joe Chill, al punto da spingerlo al suicidio (questo è ispirato, come altre idee di Morrison in questa saga, a una storia dell'età dell'oro).

Le visioni di lui sono guidate da una versione bizzarra di se stesso con una creatura mostruosa sulla schiena (simbolo del suo subconscio e del trauma che lo colpirà per sempre). Ma soprattutto ricorda un esperimento a cui era stato sottoposto: uno psicologo di nome Simon Hurt lo aveva convinto a costringersi a un isolamento forzato di dieci giorni sotto l'influenza di allucinogeni psicotropi. Ciò avrebbe aiutato Batman a comprendere meglio le complessità della follia che spinge alcuni dei suoi nemici (in particolare il Joker) ad agire senza alcuna logica apparente, in modo imprevedibile, e avrebbe aiutato il Dr. Hurt ad avere gli approfondimenti profilo psicologico dell'uomo con la mente più potente del mondo. L'esercito ha collaborato a questo esperimento.

Quando si sveglia, Batman è legato nel laboratorio dove una volta ha subito quell'esperimento e di fronte a lui c'è il suo imitatore. Lo tortura duramente e nel frattempo parla dell'esperimento del dottor Hurt. Lui e i suoi due predecessori erano poliziotti trasformati in Batman da Hurt. Il profilo psicologico ottenuto doveva essere utilizzato da Hurt per plasmare nuovi Cavalieri Oscuri con le stesse capacità mentali dell'originale, che, nei disegni dell'esercito e della polizia, avrebbe dovuto sostituirlo se fosse morto. I soggetti erano tre poliziotti, tutti motivati ​​da un forte trauma.

In particolare, il terzo e il più pericoloso, è stato traumatizzato dall'omicidio della sua famiglia, uccisa dai satanisti assoldati da Hurt per instillare odio nel suo cuore. Ma queste abilità erano indotte solo nella psiche dei poliziotti, abilità che sarebbero state riattivate solo attraverso una parola chiave che avrebbe fermato l'ipnosi. La natura mostruosa di questi esperimenti ha portato alla loro soppressione e la loro esistenza è rimasta un segreto tra i poliziotti di Gotham che volevano proteggere i loro compagni sottoposti a cure (un segreto che continuano a nascondere gelosamente rendendo difficili le indagini di James Gordon).

Approfittando della distrazione del suo aguzzino, Batman si libera e lo affronta. Tuttavia, il criminale riesce a scappare e avverte Batman: il Black Glove sta per raggiungerlo. Per distrarsi, Bruce accetta una cena romantica con la sua nuova ragazza. Lui e Jezebel sembrano essere in sintonia, ma lei si rende conto che non le sta mostrando il vero io di lei. Sfortunatamente, la cena viene interrotta da un criminale di serie B che rapisce la ragazza e si riferisce al Black Glove.

Bruce è furioso e attacca violentemente il criminale interrogandolo. Jezebel vede Bruce combattere e si rende subito conto: Bruce Wayne è Batman. Dall'altra parte del mondo Talia al Ghul sta addestrando Damian Wayne, figlio di lei e di Bruce. Le vengono in mente voci su un'organizzazione chiamata Black Glove che vuole uccidere la sua amata. Questo non può essere permesso e si avvia immediatamente verso Gotham.

Riunendo una serie di concetti e personaggi esplorati da Grant Morrison durante il suo ciclo come scrittore di Batman, la storia enfatizza gli attacchi del misterioso dottor Simon Hurt e del Black Glove, l'organizzazione criminale dedita a corrompere il virtuoso e distruggere Batman e tutto il resto lui rappresenta. Usando un misto di attacchi fisici e psicologici, il Black Gauntlet mette alla prova la determinazione di Batman, costringendolo ad adottare temporaneamente, su consiglio del Bat-Mito, l'identità del Batman di Zur-En-Arrh, una personalità costruita dallo stesso Bruce per mantenere Batman in una posizione di combattimento nel caso in cui sia portato alla pazzia o la sua memoria venga cancellata.

Viene quindi portato all'Arkham Asylum per combattere il Joker. Quasi sconfitto, Batman viene sepolto vivo dai Black Glove, un gruppo che comprende anche la fidanzata di Bruce Wayne, Jezebel Jet, che lo ha tradito. Con l'aiuto di Robin e Nightwing, Batman riesce a sovvertire la situazione. Nello scontro finale con il dottor Hurt, Batman è apparentemente vittima di un disastro causato dall'esplosione dell'elicottero su cui si trovava. La storia si conclude con il destino di Batman e la vera identità del dottor Hurt ancora avvolta nel mistero. Hurt ha rivelato di essere Thomas Wayne, il padre di Bruce. Batman era convinto che il dottor Hurt fosse in realtà Mangrove Pierce, un attore pazzo. Un numero multiplo di indizi sparsi durante il ciclo di Morrison porta alla conclusione che il dottor Hurt sia in realtà il diavolo.

Fondamento logico

Grant Morrison Batman RIP è una delle sue storie più importanti durante il suo mandato come protagonista Batman scrittore. Nonostante alcuni considerino la storia un po' ripetitiva, a causa del riutilizzo da parte di Morrison di alcuni vecchi elementi della trama, la maggior parte delle persone la considera una storia audace e intrigante che merita sicuramente di essere raccolta come una delle più importanti storie moderne Batman storie. Ciò che contribuisce a questo è il fatto che è stato un best-seller e che si è parlato di un adattamento animato della storia, motivo per cui lo consigliamo vivamente per la tua collezione.

12. Batman: Sotto Cappuccetto Rosso

Scrittore/i: Judd Winick
Artista/i: Doug Mahnke, Eric Battle, Shane Davis
Titoli: Batman #635-641, 645-650, Batman annuale #25
Pubblicazione: novembre 2004 – febbraio 2006

Sinossi

Un flashback sui primi anni di Batman (dopo il ritiro di Dick Grayson nei panni di Robin) mostra un giovane Jason Todd che tenta di rubare le ruote della Batmobile. In seguito, diventa il nuovo Robin. Da lì, la storia presenta il gangster Black Mask, che controlla la maggior parte del mondo criminale di Gotham City. Il suo assistente descrive in dettaglio le recenti attività criminali sventate da una persona conosciuta solo come Cappuccio Rosso.

Immediatamente, Cappuccetto Rosso appare e distrugge l'ultimo piano della fortezza di Maschera Nera con un esplosivo a lungo raggio. Dopo questo, Black Mask si allea con altri supercriminali per combattere Cappuccetto Rosso. Quando Batman arriva, lui e Red Hood sconfiggono i cattivi assunti da Black Mask, ma le tattiche mortali di Red Hood portano Batman e Red Hood a finire in cattivi rapporti. Dopo il combattimento, seguono altri flashback di Alfred Pennyworth. Più tardi, Alfred riceve un pacco con una ciocca di capelli verdi e un biglietto da Jason che chiede a Batman di incontrarlo. Nella scena successiva, Black Mask convoca tutti i suoi principali collaboratori a un incontro e li uccide sotto lo sguardo di Cappuccetto Rosso.

Una volta completato questo atto, Black Mask e Red Hood si impegnano in un combattimento, che termina quando Batman arriva giusto in tempo per vedere Red Hood pugnalato al cuore con il suo stesso coltello. Quando Black Mask rimuove l'elmo di Red Hood, vede che non è Jason Todd, a cui Batman si ribella così forte da essere rilevato da Black Mask. I due chiacchierano per un momento, poi Batman cattura Black Mask e fugge al punto concordato di Jason per incontrarlo.

Jason ha rapito il Joker e gli ha dato un pestaggio selvaggio, solo per essere contrastato dalle risate maniacali del cattivo. Quando Jason dice al Joker che vede attraverso l'atto folle di quest'ultimo, il Joker per una volta cade in un cupo silenzio. Quindi entra in Batman. Il prossimo combattimento è breve e viene interrotto da una bomba che viene sganciata su Blüdhaven, dove Dick Grayson ora combatte il crimine nei panni di Nightwing. Quindi, Jason rivela il luogo in cui ha nascosto il Joker. Jason lancia una pistola contro Batman e ne prende una per sé. Con il Joker come scudo umano, Jason punta la sua pistola alla testa del Joker e dice a Batman che deve uccidere Jason, o lasciare che Jason uccida il Joker contando fino a tre.

Nell'ultimo mezzo secondo, Batman lascia cadere la pistola e lancia un Batarang alla spalla di Jason. Il Joker quindi attiva gli esplosivi cablati in tutto l'edificio. La scena si interrompe sulla miracolosa resurrezione di Jason. In seguito viene istituzionalizzato, fugge e torna a vivere per strada. Ra's al Ghul, con l'aiuto di sua figlia Talia, rapisce Jason e lo tiene in cura per un anno. Ra's dice a sua figlia che manderà via Jason. Quindi fa il breve viaggio al suo Pozzo di Lazzaro. Una Talia arrabbiata spinge anche Jason nel pozzo, scatenando e potenziando una nuova creatura, più forte e più violenta. Talia poi lo porta via di soppiatto dalla proprietà e gli dà un sacco di soldi, un computer e ritagli di Batman, Joker e Cappuccetto Rosso. Jason cerca di riconnettersi con Batman, ma il suo ex mentore combatte e lo sconfigge. Procede a rivelare l'impero che ha costruito per se stesso mentre decide di indossare un vecchio mantello da Joker: il Cappuccio Rosso.

Fondamento logico

Sotto Cappuccetto Rosso , sebbene non sia un sequel diretto, è un collegamento alla famosa trama di A Death in the Family che abbiamo già menzionato in questo articolo. Questa storia alla fine ha ricollegato la morte di Jason Todd nel miglior modo possibile, reintroducendo contemporaneamente il personaggio nella continuità narrativa principale ed esplorando la psiche in frantumi di Batman. Under the Red Hood affronta le conseguenze di un evento famoso, le sue implicazioni ed esplora ulteriormente non solo il rapporto di Batman con i suoi amici e la sua famiglia, ma anche il suo codice morale. Se aggiungi le recensioni positive, hai davvero un ottimo risultato Batman storia che devi leggere. Perché è buono come storia iniziale? Bene, anche se succede più avanti nella carriera di Batman, Under the Red Hood è una parte importante dei miti di Batman e una storia che è un'ottima introduzione a molti degli elementi di base che uno deve sapere se vuole esplorare completamente il mondo di Batman.

13. Batman: Cataclisma

Scrittore/i: Chuck Dixon, Alan Grant, Doug Moench, Dennis O'Neil, Devin K. Grayson, Kelley Puckett, Klaus Janson, Chris Renaud, Rick Burchett
Artista/i:
Jim Aparo, Henry Flint, Mark Buckingham, Scott McDaniel, Klaus Janson, Graham Nolan, Jim Balent, Staz Johnson, Eduardo Barreto, Alex Maleev, Marcos Martin, Rick Burchett, Chris Renaud, Dave Taylor, Jason Johnson
Titoli: Azrael #40, Batman #553-559, Le cronache di Batman #12, 14, Batman: Arkham Asylum – Racconti di follia #uno, Batman: Blackgate - L'isola degli uomini #uno, Batman/Cacciatrice/spoiler: trauma contusivo #uno, Batman: L'ombra del pipistrello #73-79, Catwoman (vol.2) #56-57, Fumetti Detective #719-722, 724-726, Ala Notturna (vol.2) #19-20, Robin (vol. 2) #52-54
Pubblicazione: gennaio – marzo 1998

Sinossi

La sismologa Dr. Jolene Relazzo crede che l'area di Gotham sarà colpita da un forte terremoto quando le sue macchine inizieranno a registrare tremori vicino alla città. Oracle (Barbara Gordon) perde la connessione con la Batcaverna alle 7:03. Durante la sua relazione, un terremoto di magnitudo 7,6 colpisce Gotham City. Batman viene spazzato via dalle acque in aumento del fiume sotterraneo e Alfred cade nella caverna quando Wayne Manor crolla. Oracle si dirige al quartier generale della polizia di Gotham per trovare suo padre e radunare le truppe.

Poco dopo il terremoto, sembra che gli edifici di proprietà di Wayne siano gli unici rimasti in piedi con pochi danni strutturali. Bruce Wayne si era assicurato che tutti i suoi edifici fossero al sicuro in caso di terremoti la cui forza è inferiore a 8,5 colpi. Tuttavia, non essendo stato in grado di proteggere la propria casa dai terremoti senza svelare il segreto di Batman, Wayne Mansion e la Batcaverna vengono distrutti. Con tutte le uscite bloccate, Batman indossa una muta e promette ad Alfred che tornerà presto.

Barbara Gordon raduna la polizia e l'ispettore Harvey Bullock si riunisce con il commissario Gordon. Alle 20:52 scoppiò la prima scossa di assestamento. Dick Grayson (Nightwing) viene a sapere del terremoto in televisione sul suo posto di lavoro. Salta in piedi, prende una barca e si dirige verso la sua vecchia casa. Preso alla sprovvista dalla distruzione della città di Gotham, inizia ad aiutare le vittime intrappolate sotto il crollo dell'autostrada non appena arriva a terra.

Azrael e Nomoz arrivano a Gotham in elicottero per consegnare Bane al GCPD. Dopo il terremoto, Bane scappa. Azrael lo insegue e lo cattura, dopo aver ucciso due persone in una banca. Helena Bertinelli è in metro quando colpisce il terremoto. Si trasforma rapidamente in una Cacciatrice e inizia a portare in salvo i sopravvissuti. Batman riemerge a Gotham Harbor ed è inorridito quando vede la città che ama in fiamme.

Catwoman stava rubando un binocolo per la visione notturna per un lavoro imminente quando il negozio è stato distrutto dal terremoto. Dopo aver visto una giovane ragazza morire tra le sue braccia, inizia a portare in salvo i sopravvissuti. Successivamente rintraccia Poison Ivy e gli impedisce di spargere un super fertilizzante nella rete idrica di Gotham City. Robin (Tim Drake) era fuori città durante il terremoto. Al suo ritorno, il suo volo è stato dirottato su Blüdhaven.

Vede la città di Gotham in fiamme dall'aereo9. Ruba una moto e si dirige verso casa sua. Il terremoto e il conseguente maremoto hanno colpito duramente il penitenziario di Blackgate. L'isola e molte celle vengono allagate ei prigionieri scappano. Si forma un ponte di terra che collega l'isola alla città. Batman, appena riemerso a Gotham Harbor, si rende conto di cosa sta succedendo e si dirige verso la prigione. Ha calmato la rivolta dei prigionieri, anche se molti sono stati uccisi e molti altri sono fuggiti attraverso il ponte di terra. Le scosse di assestamento distruggono il ponte naturale mentre gli elicotteri della S.W.A.T. arrivo. Batman si unisce alla terraferma e inizia ad aiutare le vittime

Fondamento logico

Se mai hai pensato di leggere quanto sopra Terra di nessuno trama, Cataclisma è destinato a venire fuori come una lettura tie-in necessaria. Questo preludio a uno dei più grandi negozi di Batman è di per sé una storia brillante e lo consigliamo assolutamente come lettura obbligata per tutti i fan di Batman. Stilisticamente, la storia è molto simile a Terra di nessuno e poiché si lega a quella narrazione, pensiamo che sia importante che tu legga se vuoi completare la storia.

14. Batman: Contagio

Scrittore/i:
Artista/i:
Titoli: Azrael #15-16, Batman #529-532, Le cronache di Batman #4, Batman: L'ombra del pipistrello #48-49, Catwoman (vol.2) #31-32, Fumetti Detective #695-696, Robin (vol.2) #27-28
Pubblicazione: marzo – aprile 1996

Sinossi

Batman riceve una videocassetta da Azrael che lo avverte che il Sacro Ordine di St. Dumas sta inviando una piaga a Gotham City. Non può ottenere aiuto dal GCPD poiché il sindaco corrotto Armand Krol ha sostituito Jim Gordon con l'incompetente Andrew Howe. Batman si infiltra in una base militare statunitense e scopre che si tratta di un ceppo mortale di Ebola noto come Virus dell'Apocalisse o The Clench. Il virus uccide entro 12 ore mentre muta la vittima fino a farle sanguinare gli occhi. Il corriere è Daniel Maris, un agente dell'Ordine di St. Dumas che non sa di essere stato contagiato.

Maris è presidente di Babylon Towers, il condominio di lusso più esclusivo di Gotham, e decidono di proteggersi dalla peste che secondo lui sta arrivando. I mariti iniziano a morire e i miliardari di Gotham si trovano rinchiusi nella peste. Rivela che c'era stata una precedente piaga in Groenlandia e che un sopravvissuto di nome Kendall Stuart poteva essere usato per creare un antidoto.

Catwoman e il Pinguino vengono assunti per trovare Stuart, mentre Batman manda Robin a cercarlo a Toronto. Il virus inizia a diffondersi tra i servitori liberati di Babilonia. L'esercito viene inviato e Gotham viene messa in quarantena. Robin incontra Catwoman e con riluttanza si allea con lei anche se è lì solo per i soldi. Vengono attaccati dall'inseguitore mercenario di Pinguino, ma Azrael si precipita a salvarli.

La capanna di Kendall Stuart è occupata dall'Ordine di St. Dumas, che vuole assicurarsi che non ci sia antidoto. Stuart viene colpito e Robin torna a Gotham con un campione di sangue. Azrael e Catwoman scoprono dell'esistenza di altri due sopravvissuti e si alleano con Tracker per trovarli. Stanno inseguendo un gangster di nome Fong a San Francisco, ma crede di essere immortale e si suicida.

Batman cerca di creare un antidoto con il sangue di Stuart. Poison Ivy viene liberata da Arkham in modo che gli eroi possano portarla a Babilonia e lei cerca di estorcere denaro a miliardari morenti. Gli ufficiali con copertina rigida del GCPD Bock, Harvey Bullock e Renee Montoya cospirano per sostituire Howe con Gordon. Robin aiuta Nightwing e Huntress a combattere i rivoltosi e viene infettato quando un aggressore malato gli sputa in faccia.

Poison Ivy inizia a controllare la mente della persona infetta per fare la sua offerta dopo aver realizzato che l'antidoto non funziona. Gordon prende il controllo del GCPD, lo guida per le strade e massacra i saccheggiatori. Batman entra a Babilonia per fermare Poison Ivy e Gordon lo segue per aiutarlo. I due condividono una relazione da cuore a cuore per la prima volta dalla sostituzione di Bruce durante Knightquest e Prodigal.

Nightwing porta Robin alla Batcaverna, dove Alfred può curare la sua malattia. Batman e Gordon scappano dalla Babilonia in fiamme con Ivy su una teleferica improvvisata. Krol è infetto e il governatore mette in quarantena Gotham usando la legge marziale. Batman e Nightwing attraversano un blocco della Guardia Nazionale e sono seguiti dai carri armati mentre tornano a Wayne Manor. Hitman aiuta l'esercito a distruggere un'arma biologica chiamata Thrax.

La cacciatrice combatte e non può salvare uno dei suoi discepoli morenti. Alfred tenta di curare Robin, che alla sua morte sperimenta vivide allucinazioni nei membri della sua famiglia. Catwoman trova l'ultimo sopravvissuto, una studentessa Inuit di nome Leanore We a Miami. Arrivano a Gotham e vedono che Babylon viene distrutta, il che significa che Catwoman non può ottenere i suoi soldi.

Catwoman dà Batman Leanore, ma lui spiega che il sangue del sopravvissuto è inutile e Gotham è condannata. Azrael sta indagando sul virus con Brian Bryan e la sorella Lilhy. Si rendono conto che Ebola Gulf A è un'arma chiamata Sin Cleanser dall'Ordine di Saint-Dumas. Il fratello Rollo si rende conto che uno dei suoi subordinati ha rilasciato il virus e chiede al fratello Zoo di giustiziare l'uomo per alto tradimento. Lilhy trova una cura mentre Azrael protegge la sua casa da Biis e altri agenti Dumas inviati per ucciderlo.

Azrael combatte attraverso la barricata militare e fornisce la cura che ha una percentuale di successo del 100%. Si scopre che quando Azrael ha preso d'assalto i cancelli, Brian ha semplicemente inviato un fax all'agente in ogni ospedale e la città è stata salvata. Krol viene rimosso dal suo incarico e sostituito da Marion Grange, che rimuove Howe e reintegra Gordon. Robin si allea brevemente con Catwoman per sconfiggere i rivoltosi e poi torna felicemente dai suoi genitori.

Fondamento logico

Per quanto riguarda le storie interessanti, Contagio è sicuramente uno dei migliori in circolazione. Sebbene imiti in una certa misura La maschera della morte rossa di Edgar Allan Poe, Contagion è una storia a sé stante su una piaga che arriva a Gotham City e la lotta degli eroi per combatterla e riportare la vita alla normalità. Suona familiare? E mentre tra diversi anni, quando l'attuale pandemia sarà entrata nei libri di storia, questo potrebbe non essere così sorprendente, ora Contagion è sicuramente un pezzo da avere e da leggere, motivo per cui lo consigliamo vivamente.

quindici. Guerra del Joker

Scrittore/i: Giacomo Tynion IV
Artista/i: Jorge Jimenez, Greg Capullo
Titoli: Batman #95-100, Fumetti Detective #1022-1027, Ala Notturna #70-75, Cattiva ragazza #47-50, Catwoman #25-26, Cappuccio Rosso: Fuorilegge #48, Batman: La Zona di Guerra di Joker #uno, Harley Quinn (vol.3) #75
Pubblicazione: Settembre - Dicembre 2020

Sinossi

Quando il clown Prince of Crime affronta il Detective Dark Knight per l'ultima volta. Il Joker non ha mai voluto vincere: non ha mai voluto che la sua lotta con Batman finisse. Ma ora la sua motivazione è cambiata.

Quando il piano del Joker di radunare un esercito si concretizza, l'unica persona che può salvare Batman dall'orlo della vera follia è Harley Quinn. E mentre tutto questo sta accadendo, i cattivi di Gotham City stanno aspettando che la carneficina che Joker abbia scatenato e Catwoman assembla un suo esercito!

Questa narrazione descrive anche il confronto del Joker con Batgirl; i suoi rapporti con l'amnesico Nightwing; e una guerra per il territorio tra i tanti teppisti di Gotham City! Inoltre, i famigerati Clownhunters fanno il loro debutto, il cattivo Ghost Maker fa un cameo e assistiamo anche a un combattimento epico tra Harley Quinn e Punchline!

Fondamento logico

E mentre quello di Tynion Guerra del Joker potrebbe non essere epico come quello di Snyder Fine del gioco , fatto sta che l'ennesimo scontro epico tra il Clown Prince of Crime e il Cavaliere Oscuro non è passato inosservato. Con il Joker che lancia l'ennesimo piano su larga scala per distruggere la vita su Gotham come la conosciamo, Batman e la sua famiglia, in particolare Nightwing e Batgirl, devono, con l'aiuto di alcuni improbabili alleati, come Harley Quinn, dare il massimo per fermare i piani di Joker e ripristinare l'ordine a Gotham. La storia di Tynion è una narrativa elettrizzante ed emozionante che merita sicuramente la tua attenzione, ed è senza dubbio una delle migliori Batman narrazioni.

16. Batman eterno

Scrittore/i: Scott Snyder, James Tynion IV, John Layman, Ray Fawkes, Tim Seeley, Kyle Higgins
Artista/i: Jason Fabok, Dustin Nguyen, Derek Fridolfs, Andy Clarke, Trevor McCarthy, Emanuel Simeoni, Guillem March, Riccardo Burchiellim, Ian Bertram, Mikel Janin, Guillermo Ortego, Jorge Lucas, RM Guéra, Javier Garron, Meghan Hetrick, Simon Coleby, Fernando Pasarin , Matt Ryan, Fernando Blanco, Andrea Mutti, Ramon Perez, Juan José Ryp, Joe Quinones, David Lafuente, Aco, Javi Fernandez, Alessandro Vitti, Juan Ferreyra, Alvaro Martinez, Raul Fernandez, Paulo Siqueira
Titoli: Batman eterno #1-52
Pubblicazione: Aprile 2014 – Aprile 2015

Sinossi

Nel prossimo futuro l'intera città di Gotham City è in fiamme e Bruce Wayne è legato al Bat-segnale. Nelle vicinanze del supereroe, uno sconosciuto gli ricorda l'inizio della storia, quando il commissario James Gordon ha ucciso accidentalmente 123 persone nella metropolitana della città ed è stato immediatamente arrestato dai suoi colleghi Jack Forbes e Jason Bard. La storia esamina gli eventi che hanno portato a questa scena caotica, in cui Batman e tutta la sua famiglia hanno dovuto combattere una pletora di cattivi e un complotto sinistro per distruggere le stesse fondamenta della moderna Gotham, rivelando che la vera mente era la sinistra Lincoln March.

Fondamento logico

Per quanto riguarda le storie secondarie in continuità, Batman eterno è il migliore che il Nuovo 52 l'impronta ha da offrire. Scritto da molti grandi scrittori e illustrato da una pletora di artisti influenti, Batman eterno ci porta una storia secondaria a livello di serie con Batman e una pletora di suoi supercriminali. Batman eterno è avvincente, ha una grande storia con personaggi brillanti, una vera minaccia e risvolti tangibili, motivo per cui lo consigliamo assolutamente a tutti Batman fan, poiché è una collaborazione che vale la pena leggere.

17. Batman e Robin: eterno

Scrittore/i: James Tynion IV, Scott Snyder, Tim Seeley, Steve Orlando, Genevieve Valentine, Jackson Lanzing, Collin Kelly, Ed Brisson
Artista/i: Tony S. Daniel, Paul Pelletier, Scot Eaton, Alvaro Martinez, Roge Antonio, Fernando Blanco, Fernando Pasarin, Christian Duce, Andrea Mutti, Marcio Takara
Titoli: Batman e Robin Eterno #1-26
Pubblicazione: ottobre 2015 – marzo 2016

Sinossi

Dick Grayson, in missione per Spyral, si allea con Tim Drake (Red Robin) e Jason Todd (Red Hood) per fermare un ciclista cyborg. Successivamente viene attaccato da un gruppo di bambini e dal suo stesso padrone di casa, i quali affermano entrambi di agire per conto di una persona chiamata Madre. Mentre scappa, incontra una giovane donna quasi silenziosa che dice anche una parola: Madre ma invece di cercare di ucciderlo, si trattiene di proposito e gli dà una chiavetta da pipistrello con una confessione di Batman e un elenco di nomi.

La registrazione identifica la giovane donna come Cassandra Cain. Harper Row, amareggiato dal fatto che l'apparente morte di Batman da parte del Joker l'abbia derubata della possibilità di essere il partner di Batman, viene attaccato da un misterioso nemico chiamato Orphan. Cassandra Cain la salva e poi insegue Orphan. Dick incontra Harper e la sua coinquilina Stephanie Brown (Spoiler) e li porta alla Batcaverna per cure mediche e incontra Tim e Jason.

Il capo di Dick, la matrona di Spyral, Helena Bertinlli, scopre che gli agenti della mamma attaccheranno Bruce Wayne a una festa. Dick si precipita a salvare Bruce e viene incontrato dai membri della banda di We Are Robin (incluso Duke Thomas) e Batgirl. Salvi Bruce da dozzine di assassini armati di ascia e Dick segue l'esempio mentre Tim, Jason e Stephanie affrontano la scomparsa di un Harper ferito e della misteriosa Cassandra.

Il capo di Dick è apparentemente la madre del programma di protezione dei testimoni di Tim, che porta a una divisione tra i Robin: Tim e Jason indagano su una pista, Dick su un'altra. Dick, Harper e Cass vanno a Praga, dove la mamma li sta aspettando. Esorta Dick a unirsi a lei, ma lui rifiuta la sua offerta e invece litiga con i suoi agenti di danza insieme ad Harper e Cass. Dopo la sua vittoria, Harper innesca accidentalmente qualcosa in Cass, che scappa.

Jason e Tim seguono il segnale elettronico che ha coinciso con l'attacco di Bruce e trovano Bane che cerca di reclamare la sua ex terra dal misterioso Sacro Ordine di St. Dumas. Insieme al cattivo, Jason e Tim incontrano Azrael, noto anche come Jean-Paul Valley, apparentemente un altro figlio di Madre che è stato venduto all'Ordine come un angelo della morte contro i loro nemici. Tim soffre degli effetti dell'attacco mentale di Azrael e Jason lo porta in salvo.

Dick e Harper seguono le orme dell'orfano per identificare David Cain, ma sono sorpresi di trovare lo Scultore, l'altra metà di Caino nella cerchia ristretta della madre. Lo Scultore possiede potenti poteri telepatici che la Madre usa per scolpire i bambini traumatizzati dalla violenza di Caino. Con questi poteri, lo Scultore mostra l'addestramento di Harper Cassandra, privata del linguaggio in modo che debba leggere i movimenti e i segnali del corpo e costretta ad uccidere una donna in un vicolo buio.

Dick rompe la fusione mentale quando lo Scultore mostra gli incontri di Harper Batman e si occupa della madre, ma lo Scultore mostra a Dick solo il suo stesso orfano e rapimento da parte della madre, oltre ad alcuni accenni di ciò che Batman ha fatto al suo servizio, prima che scompaia e rivela che l'intero incontro è stata la sua proiezione.

A causa dell'avvertimento dello scultore, Dick e Harper sanno che la madre ha ucciso tutti i suoi figli e si precipitano al loro centro di addestramento, l'asilo, dove trovano Cassandra, che si oppone a suo padre. Ispirata dal suo incontro con Batman, Cassandra dipinge il pipistrello con il sangue come una maschera sul viso, e Dick, Harper e Cass si fanno strada insieme oltre l'orfano per sfuggire all'autodistruzione nucleare della base e unirsi al quartier generale di Spyral. pianificare i loro prossimi passi.

Fondamento logico

Batman e Robin Eterno è un seguito di Batman eterno e sebbene non abbia mai avuto lo scopo della storia originale, è comunque un'ottima narrativa. Presentava anche una collaborazione tra diversi scrittori e artisti, ognuno dei quali apportava qualcosa di originale alla narrazione. Batman e Robin Eterno è un sequel decente e sicuramente uno che dovresti leggere, ma non aspettarti lo stesso livello di qualità di Batman eterno .

18. Batman: La notte degli uomini mostro

Scrittore/i: Steve Orlando, Tom King, Tim Seeley, James Tynion IV
Artista/i: Riley Rossmo, Roge Antonio, Andy Mac Donald
Titoli: Batman (vol.3) #6-7, Ala Notturna (vol.4) #5-6, Fumetti Detective #941-942
Pubblicazione: novembre - dicembre 2016

Sinossi

Sebbene non sembri conoscere l'identità di Batman, Hugo Strange è ora determinato a dimostrare la sua superiorità attaccando Gotham con un gruppo di Monster Men creati dai cadaveri dei suoi ex pazienti come rappresentazione di quello che Strange considerava il più grande errore di Batman. percezione: il suo ego, il suo dolore, la sua natura manipolatrice, la sua infanzia e la paura di base che alla fine hanno portato Batman a una resa dei conti nel quartier generale dell'attico dell'ufficio di Strange.

Strange indossa quello che è noto come un abito suicida, una replica quasi dell'abito senza cappuccio e senza cappuccio che dovrebbe esplodere se chi lo indossa è sottoposto a un attacco fisico, a condizione che Batman non abbia altra scelta che consegnargli il cappuccio come il vero Batman perché non può togliersi la vita. Nightwing è in grado di sconfiggere il mostro finale - una fusione dei precedenti - letteralmente saltandoci dentro per iniettarlo con un antidoto preparato, mentre Batman ha ingannato Strange posizionando il suo alleato Clayface con un sigillo ermetico sull'attico prima dello scontro coperto.

Strano, delirante e deossigenato, sviene mentre Batman è ancora in piedi. Nightwing crede che Strange non si sia reso conto che gli errori di Batman lo hanno effettivamente motivato a proteggere Gotham.

Fondamento logico

La notte degli uomini mostro è sia un pezzo di storia che un buon inizio per il Rinascita DC impronta, anche se è davvero l'unico evento crossover degno di nota dall'impronta stessa. Vale a dire, questa storia si basa fortemente su due storie precedenti che presentavano allo stesso modo Hugo Strange e i suoi Monster Men, sebbene questa reinterpretazione di quest'ultimo li vedesse molto più sinistri. Ciò che è particolarmente positivo di questa storia è il fatto che ha reintrodotto Hugo Strange ai lettori moderni in un modo eccezionale.

19. Batman: Fiore

Scrittore/i: Scott Snyder
Artista/i: Greg Capullo, Sean Murphy, Danny Miki, FCO Plascencia
Titoli: Batman (vol.2) #46-50, Fumetti Detective (vol.2) #27
Pubblicazione: gennaio – maggio 2016

Sinossi

Bruce Wayne ha una vita quasi perfetta. È innamorato di una donna straordinaria e lavora con lei ogni giorno in uno dei centri giovanili di Gotham aiutando i bambini della città che ama. La sua memoria è macchiata da quando è quasi morto nell'ultimo attacco di Joker, ma crede ancora di essere il più felice che sia mai stato.

Eppure, a volte è attratto da un'altra vita. Nello spazio negativo del suo passato scomparso giace una storia dimenticata a metà, piena di violenza e oscurità, ma anche di grandezza. Il Batman chiama Bruce, ma quando tornerà al suo passato, cosa ne sarà della vita perfetta e felice che ha costruito? Con l'aiuto di Jim Gordon, l'attuale Batman, Bruce Wayne deve confrontarsi con il passato e il presente, ma anche con il nuovo e inquietante cattivo metaumano, Mr. Bloom, che da tempo terrorizza Gotham. Non si sa quasi nulla di Bloom, tranne il fatto che è una figura davvero minacciosa che desidera distruggere Gotham City.

Fondamento logico

fioritura era una storia interessante. Forse non è stato il miglior lavoro di Snyder Batman , ma è stato sicuramente abbastanza interessante da conquistare un posto in questa lista. Come mai? Principalmente perché ha introdotto un nuovo inquietante cattivo, Mr. Bloom, il cui retroscena misterioso ed enigmatico prevedeva ancora più orrore ogni volta che appariva. Bloom è il fulcro di questa storia e senza di lui questo numero non sarebbe certamente in questa lista, ma dato che c'era lui, dovevamo solo consigliarlo.

venti. La resurrezione di Ra's al Ghul

Scrittore/i: Grant Morrison, Peter Milligan, Fabian Nicieza, Paul Dini
Artista/i: Tony S. Daniel, Freddie E. Williams II, Don Kramer, Ryan Benjamin
Titoli: Batman Annual #26, Robin Annual (Volume 4) #7, Batman #670-671, Robin (Volume 4) #168-169, Nightwing (Volume 2) #138-139, Detective Comics #838-840
Pubblicazione: ottobre 2007 – marzo 2008

Sinossi

White Ghost, uno dei fedeli compagni del defunto Ra's al Ghul, chiede a Talia di insegnare a suo figlio Damian la vita di suo nonno. Nelle vicinanze, Batman indaga sulla scomparsa di due giovani biologi. Talia racconta le gesta di suo padre a suo figlio: quando era solo un ragazzino, ha lavorato per un vecchio da cui ha imparato la medicina e ha sposato sua figlia, Sora.

Insieme, fanno ricerche che li portano a scoprire il segreto dell'immortalità. Per avere soldi, Ra's decide di curare un principe con l'acqua del pozzo di Lazzaro su cui sta facendo le sue ricerche. Ma il principe impazzisce, uccide Sora: Ra's ha il cuore spezzato e la sua anima è corrotta per sempre. Diventa un capo clan assetato di sangue che è soprannominato la testa del demone. Pochi decenni dopo, Ra's partecipò alla battaglia di Waterloo insieme a Wellington. È accompagnato dal Fantasma Bianco.

Vuole contrastare Napoleone per rubare la sua amante. Dopo aver ascoltato, suo malgrado, tutti questi racconti, Damian viene portato a White Ghost per la cerimonia. Quest'ultimo vuole trasferire lo spirito di Ra's nel corpo di suo nipote, un fatto che Talia non conosce. L'indagine di Batman lo porta a imbattersi in uomini che sembrano invecchiare più lentamente e falene la cui aspettativa di vita sembra essere aumentata di 60 volte. Risale il letto di un fiume nel quale trova i corpi di due giovani biologi e alla fine del quale trova una Fossa di Lazzaro.

White Ghost e due dei suoi uomini sono senza vita. Damian non vuole fungere da ricettacolo per lo spirito di suo nonno e, con l'aiuto di sua madre, si è sbarazzato dei suoi aggressori ed è fuggito. Quando riprende conoscenza, White Spectre attacca Batman ma finisce in un Lazarus Pit. Damian Wayne, passeggiando per le strade della città dell'isola di Cheung Cho (in Cina), viene apostrofato da un vecchio che gli fa bere del tè avvelenato. Nel suo delirio, Damian si ritrova in un cimitero dove viene attaccato dagli spettri. Damian non ha paura di nessuno di loro.

L'ultimo spettro che deve affrontare è Robin / Tim Drake, il terzo figlio adottivo di suo padre, Bruce. Ad Hong Kong, I Ching, attaccato dai soldati della Lega degli Assassini alla ricerca del segreto della strada per Nanda Parbat (città immaginaria situata nell'Hindu Kush), viene salvato da Batman. I ninja sopravvissuti tornano per riferire al Sensei che ha deciso di prendere le redini della Lega degli Assassini.

Talia si avvale dei servizi di Tiger Moth, Dragonfly e Silken Spider per derubare un gruppo di persone facoltose a un gala. Batman se ne sbarazza rapidamente. Nel frattempo, Talia riceve una visita dal risorto Ra's al Ghul nel corpo di Sam Tang che si deteriora molto rapidamente. Damian, che sfoggia il costume da Robin, torna a casa e trova sua madre e suo nonno. Si è unito a suo padre nella sua lotta e si oppone a suo nonno, si sbarazza dei ninja e poi scappa. Damian fugge e decide di unirsi a Wayne Mansion per chiedere a suo padre di proteggerlo da Ra's al Ghul che vuole usare il suo corpo per rianimarsi.

Alla villa, incontra Robin a cui chiede aiuto, ma la loro conversazione va male e gli adolescenti si scontrano. Nel frattempo, a Hong Kong, Batman libera Talia da suo padre. In Tibet, il Sensei riceve i primi manufatti che gli consentiranno di ritrovare la strada del Nanda Parbat. Ha arruolato i servizi di Merlyn Archer e dei suoi tirapiedi per realizzarlo. A Wayne Mansion, la lotta continua nonostante l'intervento di Alfred per separarli. Tuttavia, fuori la minaccia è molto più grande: decine di ninja sono lì per impadronirsi di Damian.

Nightwing viene contattato da Batman per dare una mano a Robin e Damian nella villa. Si imbatte in Halisidote, Dragonfly e Araneid inviati da Talia per proteggere Damian. In Tibet, Batman e Talia stanno inseguendo Ra's al Ghul, ea Singapore, gli uomini del Sensei continuano a raccogliere i manufatti. Mentre Nightwing salva i tre inviati di Talia colpiti da frecce avvelenate, Robin e Damian vengono catturati dai ninja. Damian e Robin vengono portati da Ra's che cerca di corrompere Robin affinché si unisca alla sua causa. Batman e Talia, diretti alla tana di Ra, sono raggiunti da I Ching.

Tiger Moth, Dragonfly e Silken Spider vengono portati all'Arkham Asylum perché il veleno li ha fatti impazzire. Nightwing e Alfred atterrano all'aeroporto di Gonggar e vengono accolti da Ubu. Batman, I Ching e Talia sono nella tana di Ra che chiede a Batman di scegliere tra Damian, suo figlio, e Robin, suo figlio adottivo perché ha bisogno di un nuovo corpo. Il Sensei arriva al Nanda Parbat. Batman offre a Ra's di portarlo al Nanda Parbat in modo che possa immergersi nella Fontana della Vita. Una volta lì, non hanno problemi a sbarazzarsi di Merlyn Archer e dei suoi mercenari.

Alla fontana, il Sensei e Ra's si trovano faccia a faccia e Batman scopre che sono padre e figlio. Il Sensei ha deciso di riprendere in mano la Lega degli Assassini che secondo lui è in rovina per colpa di Talia e di sua sorella. Il Sensei uccide Ra's che in un ultimo rantolo chiede a Batman di fermarlo. Segue uno scontro titanico. Batman, quasi sconfitto, manda il Sensei nella fontana che si accende ma viene trascinato con lui. Un monaco si china e mette la mano sui resti di Ra's che gli afferra il corpo. White Spectre ei suoi ninja sopraffanno Damian, Talia e Robin, ma questi ultimi si liberano e li combattono.

I Ching ha le spalle coperte. Robin dubita perché la proposta di Ra ha offuscato la sua mente. Robin si unisce a White Ghost per accettare la proposta di Ra, ma Ra's lo rifiuta. White Ghost sfida Robin a tuffarsi nella Fossa di Lazzaro per dimostrare di essere pronto a unirsi alla Lega. L'I Ching si unisce al giovane, mette in luce il conflitto che lo abita e lo lascia scegliere con piena coscienza. Nightwing decide di intervenire.

Ra's offre a Batman di essere suo amico, cosa che rifiuta. Mentre Robin e Nightwing si scontrano, Damian assume le sembianze di un ninja per partire con White Ghost e la sua truppa che si unirà a Ra's al Ghul nel Nanda Parbat. La lotta tra Robin e Nightwing viene interrotta da I Ching. Robin decide di restare con i suoi alleati. Nightwing, Alfred, Robin e Talia partono anche per Nanda Parbat, dove Ra's sta per appropriarsi del corpo di Damian. Batman interviene e salva suo figlio da suo nonno. Il padre e il figlio devono quindi affrontare le orde di ninja al soldo di Ra's al Ghul.

Fortunatamente arrivano Nightwing, Robin e Alfred. Talia vuole proteggere suo figlio ed entrambi se ne vanno. Apprendiamo che White Ghost è il figlio di Ra's Al Ghul che non ha mai avuto altro che disprezzo per questo albino. White Ghost offre a suo padre il suo corpo in modo che possa finalmente essere resuscitato. Ra's, non avendo altra scelta, accetta, facendogli credere che sia un onore, e si unisce alla prima linea per combattere Batman. La violenza e la profanazione del tempio costringono i sacerdoti a chiamare la loro dea Rama Kushna che, per sua volontà, pone fine ai combattimenti. Batman, Alfred, Robin e Nightwing fuggono dal tempio.

Batman dà la caccia a un nuovo nemico, Hammond Carter noto come The Globe, che ruba tutto ciò che riguarda la mappatura. Mentre ha appena messo fuori pericolo il bandito, Ra's Al Ghul sotto la sua nuova faccia di albino, fa il suo ingresso. Viene a recuperare il globo che gli appartiene. Ra's dice a Batman che ha deciso di stabilirsi a Gotham. Batman, che presume che l'anima di White Ghost detti parte delle azioni di Ra, lo sopraffà facilmente e lo porta, iper-sedato, ad Arkham sotto la falsa identità di Terry Gene Kase per sbarazzarsi di lui per sempre.

Fondamento logico

Concludiamo la nostra lista con La resurrezione di Ra's al Ghul , un'altra storia crossover scritta durante il mandato di Grant Morrison, ma che ha coinvolto molti altri collaboratori, poiché la storia si estendeva su diversi titoli. La storia è un capitolo importante nella storia del mito di Batman in quanto coinvolge il ritorno di Ra's al Ghul, uno dei più grandi nemici del Cavaliere Oscuro, e fornisce molti retroscena a Damian Wayne, il figlio di Batman con la figlia di Ra, Talia al Ghul. Morrison ha dimostrato ancora una volta la sua visione unica e speciale nell'ideare questa storia, che potrebbe non essere una delle più popolari, ma è sicuramente una delle più divertenti della sua epoca.

***

E questo è tutto per oggi. Ci auguriamo che ti sia divertito a leggere questo e che ti abbiamo aiutato a risolvere questo dilemma. Alla prossima volta e non dimenticare di seguirci!

Chi Siamo

Notizie Cinematografiche, Serie, Fumetti, Anime, Giochi