13 Prime – Tutti i Transformer originali classificati

Di Arthur S. Poe /8 aprile 20218 aprile 2021

Quando si parla di Trasformatori , le persone di solito non vanno molto oltre le battaglie tra Optimus Prime e Megatron, ovvero gli Autobot e i Decepticon. Alcuni fan conosceranno anche Unicton, i Quintesson e alcuni altri concetti esplorati nella serie animata G1, ma anche molti fan non sanno che il Trasformatori mythos è un vasto universo con molte storie interessanti. Una di quelle storie è l'argomento dell'articolo di oggi, l'argomento dei 13 Prime originali!



L'originale (Covenant) Thirteen consisteva in Prima, Vector Prime, Alpha Trion, Solus Prime, Micronus Prime, Alchemist Prime, Nexus Prime, Onyx Prime, Amalgamous Prime, Quintus Prime, Liege Maximo, Fallen e Thirteenth Prime (generalmente considerato essere Optimus Prime).

Nel 1984, Hasbro e Takara Tomy hanno rilasciato una linea di giocattoli che includeva robot che potevano trasformarsi in veicoli. Erano giocattoli giapponesi rinominati per il mercato occidentale, basati sul diaclone e Microuomo linee di giocattoli. La linea di giocattoli è stata nominata Trasformatori e presto sarebbe diventato un pilastro della moderna cultura pop, con una serie di spettacoli animati, fumetti, videogiochi e, successivamente, film live-action che hanno creato uno dei franchise più importanti al mondo.





Nell'articolo di oggi, ti presenteremo i Tredici Prime, che ordineremo in base alla loro forza, dal più debole al più forte. Divertiti!

Sommario mostrare 13 Bonus Alfa Trione Solo Prime Quinto Primo Microno Premium Primo amalgama Alchimista Primo Liegi Massimo Primo vettore Onice Primo Nesso Primo Il tredicesimo primo (Optimus Prime) I caduti (Megatronus) Prima Multiversale tredici Massimo autonomo Solomo Epistemo Altri membri Adattarsi Mortilo Primo Sentinella

13 Bonus

Alfa Trione

Alpha Trion è uno dei più antichi Transformer viventi, noto per la sua conoscenza eccezionalmente profonda della storia dei Transformers e del loro posto nell'universo. Nella sua giovinezza, si chiamava A-3 e in questo periodo ha aiutato a guidare i Cybertroniani ridotti in schiavitù nella loro ribellione contro i loro crudeli padroni, i Quintesson, che sono conosciuti come i creatori di Autobot e Decepticon.



Di conseguenza, è stato determinante nel primo a stabilire Cybertron come pianeta indipendente.

Nei suoi anni più anziani, ha trovato un ruolo a suo agio nel servire come consigliere per altri Transformers. Sebbene non abbia preso parte alle battaglie della Grande Guerra, è fermamente dalla parte degli Autobot, servendo come mentore e guida, in particolare per Optimus Prime (il Tredicesimo Primo) ed Elita One. È un vecchio robot enigmatico, sebbene sia noto per essere il guardiano di Vector Sigma e il custode della sua chiave di circuito.



I suoi modi saggi lo dipingono con un tono quasi mistico e le possibili connessioni tra Alpha Trion, Primus e la stessa storia di Cybertron lo hanno portato a uno status leggendario.

Alpha Trion è una specie di detentore di record per i Primes ed è principalmente noto per le sue capacità intellettuali e la sua conoscenza enciclopedica. E mentre è più forte della maggior parte degli altri Transformers, è molto più debole degli altri Primes.

Solo Prime

Solus Prime è il Creatore e il creatore tra i Tredici. È molto amata sia per le sue capacità di forgiare quasi tutti i dispositivi di cui hanno bisogno, sia per la sua intelligenza e personalità di supporto positiva. Ma c'è un altro lato della sua personalità, dato che ha un carattere feroce e arrabbiato che si infiamma rapidamente a qualsiasi segno di ingiustizia.

Trova gioia nella creazione, motivo per cui è particolarmente amica di Nexus Prime, Micronus Prime e Onyx Prime, che si divertono in attività simili. La sua relazione più stretta, tuttavia, è con Megatronus. I due sono legati da uno stretto amore romantico e devoto, unico tra i Tredici, e trascorrono gran parte del loro tempo online e fuori a gioire in presenza l'uno dell'altro.

Tutti i Transformer femminili sono modellati dal suo modello e quindi sono dotati di un'architettura di elaborazione simile, che è la principale differenziazione tra loro e le loro controparti maschili.

Molti dell'arsenale di magnifiche armi e icone maneggiate dagli altri Transformer originali sono il suo impressionante lavoro manuale, creato da una sua icona, la Forgia di Solus Prime, aiutata dai suoi sistemi cognitivi unici specializzati nell'elaborazione parallela ad ampio raggio e potente, e manifestandosi nel reticolo olografico noto come il tornio della creazione.

Solus Prime è l'artista tra i Tredici ed è quindi dotato di abilità che non sono focalizzate sul puro potere. Questo è il motivo per cui è posizionata così in basso nella nostra lista, nonostante sia una maestosa creatrice.

Quinto Primo

Quintus Prime possiede una mente seconda a nessuno. È lo scienziato del gruppo ed è un genio assoluto. Gli piace creare, proprio come Solus Prime, ma a differenza di lei, Quintus Prime è assolutamente fermo nel suo idealismo, che spesso lo ha portato a scontrarsi con altri membri dei Tredici, in particolare Solus Prime.

Qualcosa di un sognatore ad occhi aperti, Quintus crede che la vita, in tutte le sue forme, sia la cosa più importante nell'universo e che la vita dovrebbe essere incoraggiata a crescere e prosperare a tutti i costi in tutta la galassia. Di conseguenza, brandisce l'Emberstone, un artefatto che può accelerare i processi biologici negli elementi di base.

Era il decimo Prime creato da Primus per una lotta contro Unicron. Dopo la sconfitta di Unicron, Quintus si spostò liberamente tra le cricche formate nel gruppo insieme ad Alchemist Prime e Optimus Prime.

Un genio come nessun altro, Quintus Prime è un creatore migliore persino di Solus Prime, che è l'artista principale del gruppo. Mentre Solus Prime crea oggetti, Quintus Prime crea la vita, motivo per cui è anche più potente di lei e di Alpha Trion. Tuttavia, non è potente come gli altri Primes.

Microno Premium

Micronus Prime, è conosciuto come la coscienza e il centro morale dei Tredici. Sebbene sia il membro più piccolo di questo venerato gruppo, possiede riserve illimitate di energia e una mente intelligente, che gli consentono di prevedere le azioni dei suoi fratelli e sorelle prima ancora che sappiano cosa faranno.

La natura innocente di Micronus smentisce il suo forte senso etico; sebbene prenda il suo ruolo molto seriamente, si avvicina ai suoi doveri con una scintilla leggera e un tocco facile. Ha evitato i membri più cupi dei Tredici a favore dello spirito libero Onyx Prime, che una volta considerava il suo migliore amico, e le sue energie creative lo hanno anche ispirato a stringere amicizie con Solus Prime e Nexus Prime. I fratelli di Micronus hanno sempre apprezzato la sua presenza: poteva impartire loro una frazione della sua energia usando la Pietra Chimera, dirigendo le proprie energie in una forma adatta ai loro bisogni. Avrebbe passato una versione di questa capacità ai suoi discendenti, i Mini-Contro.

Negli ultimi anni, Micronus Prime si è ritirato nel Regno dei Primes, dove ha servito temporaneamente come mentore e guida spirituale di Optimus Prime, il membro più giovane dei Tredici. In questo ruolo, preferisce lasciare che il fratello minore impari attraverso tentativi ed errori, a volte fingendo un'allegra indifferenza per i rigori fisici e mentali del suo regime di allenamento. In realtà, però, Micronus si preoccupa profondamente di tutti gli esseri viventi, siano essi Transformer o meno.

Nonostante sia piccolo e sembri debole, il padre dei Mini-Contro è in realtà un'entità molto potente e un vero combattente, a differenza dei suoi predecessori in questa lista. Questo è il motivo per cui pensiamo che sia più forte di loro, ma comunque più debole degli altri Primes.

Primo amalgama

Amalgamous Prime è uno dei Tredici, i Primes originali, che furono creati da Primus per combattere e sconfiggere la sua nemesi, Unicron. Un burlone gentile e bonario, Amalgamous Prime era conosciuto come l'imbroglione dei Tredici e il maestro del cambiamento; poteva assumere istantaneamente qualsiasi forma potesse immaginare.

La natura curiosa e la mente indipendente di Amalgamous significavano che raramente rimaneva in un posto per molto tempo. La sua altrettanto mutevole Falce imitava la sua stessa forma stravagante, cambiando costantemente da una forma o uno stato della materia all'altro. Presumibilmente, avrebbe continuato a fondare i Shifters, che si prendevano cura della sua natura fluida e malleabile.

Amalgamous Prime è stato il nono Prime creato da Primus per sconfiggere Unicron. Possedeva due artefatti di potere: la sua falce mutaforma e l'originale Transformation Cog, che lo facevano cambiare e fluire costantemente; l'ingranaggio era inizialmente associato ad Adaptus. Nella battaglia che ne seguì contro l'arcinemico di Primus, Amalgamous combatté in prima linea come guerriero, e insieme i Tredici salutarono Unicron.

Nell'era di pace e ricostruzione che seguì, Amalgamous, Liege Maximo e Micronus Prime si diedero da fare con l'estrazione e la raffinazione di Energon, sebbene i conflitti di personalità ribollissero tra il trio e Alpha Trion, Prima e Vector Prime.

A causa delle sue capacità e del suo ruolo nella tradizione, è facile dedurre perché Amalgamous Prime sia più duro dei nomi precedenti nell'elenco. È molto potente e anche imprevedibile, il che lo rende un avversario potenzialmente difficile da sconfiggere.

Alchimista Primo

Alchemist Prime è nato da Primus con un profondo legame con gli elementi; anche tra i Tredici, i suoi poteri sono a cavallo del confine tra scienza e misticismo, il che lo rende uno dei membri più speciali del gruppo.

L'intelligenza e la curiosità naturali dell'alchimista sono aumentate dal suo artefatto personale, le lenti; fissati in modo permanente nella sua ottica, gli permettono di percepire in egual misura i cicli fisici e spirituali dell'universo. Sempre in sintonia con la creazione, la costante ricerca di Alchemist per comprendere i meccanismi del cambiamento significa che si considera un semplice studioso del mondo naturale. Soprattutto, Alchemist si fida del suo istinto e del suo intuito naturale, che raramente lo portano a sbagliare.

Alchemist Prime possiede la capacità di trasmutare i metalli e alterare temporaneamente le proprietà di qualsiasi oggetto. Mentre queste potenti abilità lo rendono un nemico imprevedibile sul campo di battaglia, Alchemist è uno dei membri più equilibrati e gentili dei Tredici, con una natura amichevole e comprensiva che lo rende facile essere in giro.

Tra i suoi dodici fratelli, Alchemist era il più vicino ad Alpha Trion, Vector Prime e Nexus Prime. La padronanza della chimica di Alchemist Prime si estende a varie bevande inebrianti, per le quali ha una predilezione dichiarata.

Mentre la maggior parte dei Tredici si è dispersa nello spazio e nel tempo dopo il loro grande scisma, Alchemist ha scelto di rimanere su Cybertron per un po', guidando silenziosamente il progresso delle prime civiltà Transformer. In effetti, girano voci secondo cui Alchemist potrebbe ancora camminare su Cybertron dopo innumerevoli millenni, travestito da umile barista.

Alchemist Prime è immensamente potente ed è un nemico davvero imprevedibile. Il fatto che i suoi poteri siano più vicini a quelli di Solus Prime e Quintus Prime rende la sua posizione ancora più interessante, perché sembra essere un combattente molto migliore rispetto ai membri artistici del gruppo. A causa della sua connessione con gli elementi di base dell'universo, non si può dire cosa potrebbe fare e il fatto che sia l'unico membro vivente dei Tredici (oltre a Optimus) dice abbastanza sulla sua resistenza.

Liegi Massimo

Liege Maximus è stato tra i Tredici creati da Primus per combattere e sconfiggere Unicron e ha assistito all'attivazione del Pozzo di Allsparks.

Era un chiacchierone, quello manipolatore, che poteva piegare parole e pensieri molto più facilmente del metallo. La sua lingua argentata era capace del fascino più eloquente e presto imparò a pronunciare qualsiasi verso vendesse alla persona in questione, adattando il suo linguaggio e i suoi metodi per soddisfare esattamente i suoi desideri o per alimentare i suoi sospetti.

Era spesso vigile e silenzioso, assorbendo, calcolando e pianificando la sua prossima mossa. È raffigurato come un grande psicologo che può facilmente decifrare come funziona la mente di un Transformer. Il potere che queste abilità gli davano sugli altri, la maggior parte dei quali erano ingenui a questo punto, era incalcolabilmente immenso. Gli altri Primes non erano pronti per qualcuno così intrigante come poteva essere.

Il manufatto di Maximo erano le freccette Liegiane, che erano veri e propri dardi, pieni di tossine di ogni tipo, che poteva schierare per disturbare gli altri, ma i veri dardi erano le sue parole e i suoi pensieri, i loro colpi ed effetti insuperabili da qualsiasi mero oggetto fisico.

Nella battaglia finale che fece a pezzi i Tredici, Liegi Maximo fu letteralmente fatto a pezzi e gli fece saltare in aria la testa da The Fallen.

È assolutamente chiaro il motivo per cui Liegi Maximo è considerato uno dei Transformer più pericolosi dell'intero universo. È manipolatore, intrigante ed è fondamentalmente l'incarnazione del vero male all'interno dei Tredici Primi. Fortunatamente, non è fisicamente imponente quanto infido, quindi ci sono Transformers che potrebbero sconfiggerlo.

Primo vettore

Vector Prime è il guardiano del tempo e dello spazio nominato da Primus, il che lo rende uno dei Transformer più potenti di sempre. Sebbene la storia registrata lo attribuisca a 25 milioni di anni, si è identificato con 9 miliardi di anni (!), Rendendo il Transformer coperto da un meccanismo a orologeria uno dei Tredici.

È così vecchio che in molti dei Trasformatori timeline, la gente del posto lo ha chiamato il Primo Autobot. Nonostante la sua età, Vector Prime è molto potente e può deformare sia lo spazio che il tempo, anche se un uso eccessivo di questo potere può indebolirlo gravemente. I suoi poteri gli consentono di attraversare il multiverso a piacimento, consentendo a Vector Prime di tracciare e registrare eventi in un numero infinito di realtà.

Vector Prime era una volta detentore della Matrix of Leadership prima di lasciare Cybertron per proteggere lo spazio e il tempo; questo è stato un compito molto solitario che lo ha isolato dalla cultura Cybertroniana per decine di milioni di anni.

Sebbene in alcune occasioni si sia unito al flusso temporale per proteggerlo da pericoli su larga scala, il suo straordinario esilio lo ha lasciato emotivamente, culturalmente e politicamente disconnesso dalla sua razza. Parla con una terminologia arcaica intrisa di cavalleria di un'epoca lontana, che ha portato alcuni a crederlo poco più che una reliquia tremante.

Nonostante questa disconnessione, Vector Prime non dimentica mai che queste strane creature moderne sono la ragione per cui protegge lo spazio e il tempo così ferocemente. È il miracolo del tempo che permette a queste preziose vite di continuare e fiorire in tutto il multiverso.

Vector Prime è uno dei Transformer più potenti e le sue capacità di manipolare il tempo e lo spazio lo rendono un nemico davvero formidabile. Immagina di combattere un nemico che può manipolare la realtà in cui esisti e usarla a suo piacimento! Bene, quel nemico è Vector Prime ed è fantastico che sia dalla parte del bene.

Onice Primo

Onyx Prime, noto anche come il Signore delle Bestie, è il membro più spiritualmente orientato dei Tredici; è in sintonia sia con le creature del mondo naturale che con il regno immateriale dello spirito. Lui solo ha la capacità di usare correttamente la Maschera Trittico a tre facce che gli è stata data da Primus; questo artefatto gli permette di proiettare il suo spirito su vaste distanze per entrare in comunione con i sogni di esseri lontani, o persino seguire il viaggio di una Scintilla nell'aldilà.

Sebbene alcuni vedano questi strani viaggi mentali attraverso regni lontani come semplici voli di fantasia, Onyx e le sue visioni lo rendono uno dei Primi più ispiratori.

L'attitudine spirituale di Onyx Prime gli ha permesso di coltivare una presenza imperscrutabile che lo faceva apparire misterioso e leggermente intimidatorio nel migliore dei casi, anche agli altri membri dei Tredici. Nonostante i suoi poteri, Onyx Prime è un individuo gentile e amichevole in Spark, una caratteristica che lo ha reso uno dei membri più amati dei Tredici.

In effetti, tutti i suoi fratelli lo trattavano come un compagno ferocemente leale e un confidente incrollabile: Micronus Prime, in particolare, una volta considerava Onyx il suo più caro amico.

Essendo il primo Transformer a possedere una modalità bestia, quei Transformers che lo venerano come il più grande dei Primes tendono a evitare le modalità alternative veicolari di altri Transformers, preferendo indossare le forme animalesche esemplificate dal loro progenitore spirituale.

La cosa che rende Onyx Prime così potente è la sua connessione con la natura e l'aldilà spirituale. Inoltre, è molto più potente dei normali Transformers, poiché è in grado di trasformarsi in forme animalesche. Questo conferisce a Onyx Prime immensi poteri e lo rende uno dei membri più forti dei Tredici.

Nesso Primo

Nexus Prime è stato il primo combinatore, spesso associato a Rarified Energon, e uno dei membri dei Tredici Prime originali. A volte viene erroneamente chiamato Nexus Maximus.

Conosciuto come il Mago delle Forme, Nexus Prime era incentrato sul cambiamento e sulla mutevolezza. In qualità di primo e più grande combinatore, è stato in grado di fondere qualsiasi robot in nuove forme combinate a piacimento o separarsi in più componenti indipendenti. Quando era in piedi da solo, il suo corpo sembrava cambiare o essere ricoperto di forme e combinazioni in continua evoluzione che poteva assumere.

Potente, orgoglioso e spesso imprevedibile anche per coloro che lo conoscevano meglio, Nexus Prime era anche pieno di buon umore e a volte può anche essere un po' un burlone. È stato il pazzo sperimentatore dei Tredici ed è affascinato dal cambiamento degli stati della materia e dalla creazione di nuovi elementi nelle fucine solari. Questa affinità condivisa per la creazione portò Solus Prime, il Creatore dei Tredici, a provare sentimenti speciali per Nexus, che a sua volta sembrava avergli guadagnato l'inimicizia di Megatronus e Liege Maximo.

Il tredicesimo primo (Optimus Prime)

Il Tredicesimo Prime, noto anche come 13, è l'ultimo dei Prime originali e il membro più misterioso del gruppo. In generale, non si sa molto di lui, a parte il fatto che i suoi poteri vengono trasmessi ai leader degli Autobot.

Nella continuità originale, The Thirteenth Prime era Optimus Prime, il mediatore e visionario dei Primes, che li ha uniti essendo il primo di loro ad alzare la mano in segno di saluto. Dopo che i Tredici furono fatti a pezzi da un conflitto interno, Optimus scelse di rinascere come un normale Cybertroniano attraverso il Pozzo di Tutte le scintille, perdendo la memoria del suo passato e diventando noto come Orion Pax.

Pax alla fine avrebbe assunto Matrix of Leadership per diventare ancora una volta Optimus Prime e, dopo aver sacrificato la sua vita per ripristinare Cybertron, si è riunito ai suoi fratelli nel Regno dei Primes, dove lo hanno addestrato per una missione sulla Terra al fine di sconfiggere il suo fratello caduto Megatronus.

Nella continuità dell'IDW del 2005, il Tredicesimo Primo - il cui nome è stato infine dimenticato, con Cybertron che lo ricordava solo come l'Arisen - era uno dei leader delle Tredici Tribù, che si unirono ai suoi compagni Prime a Crystal City per costruire una nuova civiltà .

Milioni di anni dopo, la Signora della Fiamma sarebbe arrivata a credere che Optimus Prime fosse l'Asorto, una convinzione che Optimus sfruttò per effettuare il cambiamento sulla Terra; e Shockwave ha chiamato Optimus come l'Arisen mentre era nelle vesti di Onyx Prime. Alla fine della sua vita, Optimus avrebbe affermato di essere il Risorto ma morì prima che potesse spiegare l'affermazione. In seguito, tuttavia, Arcee sarebbe giunto alla conclusione che il vero nome dell'Arisen non aveva importanza rispetto all'eredità eroica che si era lasciato alle spalle.

Indipendentemente dal fatto che The Thirteenth Prime fosse Optimus o meno, l'eredità di 13 è enorme e non c'è assolutamente dubbio che sia il secondo membro buono più potente dei Thirteen Primes. È riuscito a unire i Primes e ad aiutarli a sconfiggere Megatronus, che è stata un'impresa straordinaria che merita tutti gli elogi.

I caduti (Megatronus)

Megatronus era inizialmente uno dei Tredici Prime, ma questo Prime caduto sarebbe diventato meglio conosciuto con un nuovo nome: The Fallen. The Fallen è un nome dato a Megatronus dopo che si era ribellato contro suo fratello Primes e aveva deciso di perseguire i propri fini, guadagnandosi anche il soprannome di primo Decepticon nel processo.

La sua forma spaventosa è un simbolo robotico delle forze primordiali e ardenti del caos, dandogli l'aspetto di una fornace vivente. Queste forze simili a un calderone lo epurarono da ciò che rimanevano empatia e moralità; tutto ciò che resta ora è odio e rabbia purissima.

Il Caduto è immensamente potente. Comanda arti mistiche ed entropici e, quando è a piena forza, può disfare la creazione a suo piacimento. Raramente viene sconfitto; nella migliore delle ipotesi è contenuto, dove attende con eterna pazienza la possibilità di scatenare ancora una volta i suoi poteri oscuri. Sebbene a volte sia stato imprigionato tra le dimensioni, questo raramente dura. Quando il suo potere è al culmine, il Caduto può aprire ponti spaziali e viaggiare tra dimensioni e realtà a piacimento.

Come i suoi fratelli, The Fallen una volta era una singolarità multiversale, il che significa che in tutto il vasto multiverso non aveva doppelganger di un universo alternativo, ma ora non è più così. In diverse realtà è l'ideatore dei Decepticon, il catalizzatore che ha spinto Megatron a rivendicare il potere per se stesso piuttosto che per il bene superiore. Mentre i dettagli esatti del suo passato sono complicati oltre la comprensione dei mortali, anche noi qui a Club di vela di Valcours. – sappiamo che è meglio se non incroci la strada di questo ragazzo.

Megatronus, o The Fallen, era il secondo più forte tra i Prime originali. È praticamente una forza inarrestabile, ma deriva tutto il suo potere dall'odio e da altre emozioni negative, a differenza del resto dei Primes. La sua storia potrebbe essere paragonata a quella dell'angelo caduto, Lucifero, ma con un potere più distruttivo, poiché The Fallen è deciso a distruggere tutto ciò che aveva a cuore.

Prima

Prima, noto anche come Prima Prime, è il primo Transformer della storia. Creato da Primus, fu nominato Guerriero della Luce e gli fu data la leggendaria spada Star Saber con Matrix of Leadership nell'elsa. Fu anche scelto per guidare i Tredici Prime nella loro lotta contro il loro eterno nemico e fratello di Primus, Unicron; lui e il resto dei Tredici furono nominati amministratori della forma planetaria di Primus, Cybertron.

Prima è stata creata dal cadavere di un altro robot che i Quintesson hanno disattivato per le sue prestazioni insufficienti nei suoi compiti. Il robot è stato immediatamente fuso e trasformato in Prima, che, in circostanze sconosciute, è diventata il secondo portatore documentato della Matrix of Leadership.

Prima era insolito tra i suoi fratelli beni di consumo in quanto era equipaggiato per il combattimento e fu costretto a combattere nelle fosse dei gladiatori dei Quintesson. Trovò repellente il combattimento senza fine e, dopo una battaglia con Sentinel Major, decise di contrattaccare i suoi padroni, balzando al gruppo di Quintesson che aveva assistito alla partita. Fu lanciato in aria e cadde a terra in un relitto fumante, apparentemente deceduto. Gli successe come portatore di Matrix da Prime Nova.

Quando Rodimus Prime viaggiò all'interno di Matrix, Prima fu la seconda guida che incontrò e gli raccontò la storia degli incontri di gladiatori dei Quintesson.

Nonostante la storia di Prima sia simile a un mito, non c'è dubbio che sia stato la figura più importante nella prima storia dei Transformers. Era eccezionalmente forte e come leader dei Tredici numeri primi, era il primo tra pari e il loro membro più forte. È anche un simbolo molto importante nella mitologia dei Transformers, motivo per cui si è guadagnato il primo posto nella nostra lista.

Multiversale tredici

Il multiversale Tredici è il gruppo presente attraverso diverse incarnazioni all'interno del multiverso. La maggior parte dei membri erano gli stessi del Covenant Thirteen, ma c'erano tre differenze:

Massimo autonomo

Miliardi di anni fa, prima di andare nel suo lungo sonno, Primus preparò un Transformer chiamato Last Autobot. Diede all'Ultimo Autobot una misura del suo potere e lo fece aspettare il prescelto.

Dopo la morte di Primus, Cybertron sembrava essere in pezzi e i Transformers abbandonarono il loro mondo natale. L'unico Transformer rimasto era Optimus Prime, la cui anima era nel corpo di Hi-Q.

Prime viaggiò nelle profondità di Cybertron dove scoprì l'Ultimo Autobot. Al risveglio, Last Autobot fu sorpreso di trovare la forma che aveva preso il prescelto, ma presto si rese conto della vera natura del guerriero prima di lui. L'ultimo Autobot ha unito le due anime e ha ricostruito Optimus Prime in un nuovo corpo. Ha poi rivelato che Cybertron non si stava facendo a pezzi, ma si stava semplicemente riformattando. L'ultimo Autobot ha stabilizzato e guidato il processo, consentendo a Cybertron di rinascere in sicurezza.

The Legend of the Last Autobot è in realtà associato a uno dei Prime multiversali, Autonomous Maximus, che è considerato l'ultimo tra i Tredici Prime multiversali.

Solomo

Uno dei Transformers che formano la Mano Guida, Solomus è stato uno dei primi cinque Cybertroniani, conosciuti nella leggenda per rappresentare la saggezza stessa. Quando Adaptus si ribellò ai suoi fratelli, scagliò la sua arma elettromagnetica sugli altri, cancellando i loro ricordi di se stessi.

Di conseguenza, Solomus ha adottato il nuovo personaggio di Tyrest ed è diventato il legislatore più stimato di Cybertron, assumendosi il compito di mitigare i conflitti e fornire un quadro per l'esecuzione dell'ordine.

Come Tyrest, era molto abile, ma non gli era stato concesso il rispetto e la dignità che un dio avrebbe garantito. In seguito ha svolto un ruolo importante nell'evoluzione di Cybertron ed è una delle figure chiave nel Trasformatori tradizione, nonostante gran parte della sua storia sia ancora un mistero.

In alcune distorsioni della sua vera storia, Solomus è conosciuto come Arrius.

Epistemo

Epistemus era una divinità Transformer che visse durante il primo periodo su Cybertron. Una volta una singolarità multiversale, ha dimostrato di essere un membro di due antichi pantheon separati in universi diversi.

Epistemus era uno dei cinque membri della Guiding Hand, i venerati fondatori della razza e della società Transformer su Cybertron. Purtroppo, lui ei suoi fratelli furono traditi da uno di loro, Mortilus, che cercò di guidarli alla conquista dell'universo. Il conflitto risultante ha portato alla scomposizione di Epistemus nel modulo cerebrale che sarebbe servito da modello per i futuri Cybertroniani, essendo stato creato Epistemus come personificazione della conoscenza.

Contrariamente alle storie, Epistemus era sopravvissuto intatto alla God War. Quando i Cavalieri di Cybertron fecero il loro pellegrinaggio nello spazio, Epistemus si unì all'esplorazione.

La testa di Epistemo sarebbe diventata nota come la Magnificenza.

Altri membri

In particolare dopo la Sindone, diverse realtà hanno incluso diversi membri dei Tredici. La maggior parte di loro è rimasta la stessa, ma questi tre sono stati aggiunti in alcuni universi:

Adattarsi

Adaptus è una divinità Transformer, che si crede abbia forgiato i Cybertroniani e dato loro la capacità di trasformarsi. In quanto tale, l'ingranaggio della trasformazione è associato a lui.

Nonostante fosse ricordato nelle leggende come divinità immortale, Adaptus era un robot decisamente mortale, non tanto diverso da quelli che sarebbero venuti dopo di lui. Presumibilmente è uno dei primi quattro Transformer a venire in esistenza dopo la creazione del loro capostipite, Primus; fu creato contemporaneamente a Mortilo, Solomo ed Epistemo. Adaptus divenne il maestro del cambiamento; presumibilmente dotato di un'infinità di forme e dimensioni, avrebbe introdotto l'arte della trasformazione in Cybertron.

Alla fine, tuttavia, Adaptus sarebbe il robot che ne provocò la caduta. Preoccupato che la loro società immortale e utopica avrebbe solo causato la stagnazione e impedito alla razza meccanica di accedere ai Regni Superiori, come potrebbero fare gli esseri organici, Adaptus ha cercato di portare la guerra a Cybertron e ha incoraggiato la Mano Guida e i loro seguaci a colpire altre civiltà attraverso la galassia.

Gli altri membri della Mano Guida si rifiutarono di farlo, e così Adaptus si rivolse invece ai suoi simili, portando per la prima volta un conflitto a Cybertron. Nel conflitto successivo, Adaptus fu sconfitto e fuggì, pianificando un contrattacco. Il piano di Adaptus fu un successo: le sue ambizioni diedero origine alla condizione neurologica nota come informazione strisciante, lasciando allo stesso tempo gli altri quattro membri della Mano Guida senza alcun ricordo delle loro origini. Il suo piano è stato infine annullato dai Transformers.

In alcuni universi, è considerato lo stesso individuo di Amalgamous Prime.

Mortilo

Mortilus è stato uno dei primi cinque Transformer nati su Cybertron, che rappresenta la morte nei successivi resoconti mitizzati della Mano della Guida. Quando Adaptus si ribellò contro i suoi fratelli, scatenò la sua arma di cancellazione della memoria sugli altri, cancellando i loro ricordi di se stessi. Di conseguenza, Mortilus adottò il nuovo personaggio di Censere e si dedicò alla registrazione di ogni morte Cybertroniana.

Censere stesso sarebbe mitizzato come un Neutrale muto noto come il Necrobot, che viaggia sui campi di battaglia della Grande Guerra, somministrando riti postumi ai Cybertroniani caduti.

Dicono che possa determinare la causa della morte semplicemente lasciando che la sua ombra cada sul cadavere e che abbia dedicato la sua vita a registrare il destino di ogni ultimo Transformer. Se ci sia del vero in queste storie è sconosciuto ai più, ma persistono.

Primo Sentinella

Sentinel Prime è un imponente Transformer e uno dei Prime dell'universo alternativo; è molto, molto più grande di un Autobot medio. Ricco di alcune delle armi e delle armature più pesanti disponibili per l'esercito di Autobot ha instillato in Sentinel Prime una fiducia suprema nelle proprie capacità sia come leader che come combattente. Sfortunatamente tale orgoglio di solito precede una caduta e ci sarà sempre qualcuno là fuori desideroso di dimostrare un punto, o che vede semplicemente Sentinel Prime come un ostacolo sulla strada verso un destino più grande.

Sentinel Prime è in genere, ma non sempre, raffigurato come l'immediato predecessore di Optimus Prime come leader di Autobot.

Sentinel Major era originariamente uno dei robot schiavi dei Quintesson su Cybertron circa dodici milioni di anni fa. Sentinel Major era equipaggiato per il combattimento e fu costretto a partecipare a giochi di gladiatori per il divertimento dei Quintesson. Una volta fu sconfitto in battaglia da Prima, che attaccò i loro maestri Quintesson quando la loro partita era finita, solo per essere lui stesso distrutto.

Successivamente, i robot si ribellarono contro i Quintesson in una ribellione che alla fine costrinse gli alieni a lasciare il pianeta. La sentinella Major è sopravvissuta a questo scontro, ma lui e il resto della sua razza, ora soprannominati Autobot, sono stati privati ​​di ogni possibilità di pace quando i robot militari, ora conosciuti come Decepticon, hanno deciso di conquistare Cybertron da soli.

Due leader degli Autobot caddero durante la guerra che ne seguì e Sentinel Major ereditò la Matrix of Leadership e divenne Sentinel Prime, leader degli Autobot. Sotto la sua guida, gli Autobot si resero conto che non sarebbero mai stati in grado di sconfiggere i Decepticon con la potenza di fuoco, e si rivolsero invece alla furtività, riconfigurando i loro corpi per potersi trasformare in altre forme. Con il potere della sua nuova abilità, Sentinel Prime sconfisse il leader dei Decepticon e gli Autobot vinsero la guerra. Il successivo periodo di pace fu conosciuto come l'Età dell'Oro di Cybertron, ma non durò a lungo.

E questo è tutto per oggi. Ci auguriamo che ti sia divertito a leggere questo e che ti abbiamo aiutato a risolvere questo dilemma. Alla prossima volta e non dimenticare di seguirci!

Chi Siamo

Notizie Cinematografiche, Serie, Fumetti, Anime, Giochi